Messaggi dei dirigenti

Messaggi da parte dei dirigenti generali della Chiesa per aiutare le presidenze del quorum degli anziani e i capi gruppo dei sommi sacerdoti e i loro assistenti nella loro sacra chiamata.


  • Il potere del sacerdozio

    “Il sacerdozio non ha la forza che dovrebbe avere e non ce l’avrà fino a quando il potere del sacerdozio non si sarà fissato saldamente come dovrebbe nelle famiglie” (Boyd K. Packer, Liahona, maggio 2010, 6-10).

  • Il programma base per le unità: adattare alle esigenze locali

    L’anziano L. Tom Perry ha dato consigli estremamente utili durante la riunione di addestramento mondiale dei dirigenti di gennaio 2003: “Il segreto per costruire un ramo, un distretto, un rione o un palo è di conoscere i vostri fedeli, le loro capacità, le loro necessità e organizzare i vostri programmi in base ai dirigenti disponibili e alle necessità dei membri. […] In tutto ciò che fate, rendetevi conto che più grande non significa necessariamente migliore. La crescita deve essere proporzionata in base alle dimensioni e alla maturità della vostra unità. Preservate la forza dei vostri fedeli” (Addestramento dei dirigenti a livello mondiale, 11 gennaio 2003, 10). La prossima riunione di addestramento mondiale dei dirigenti, a febbraio 2011, tratterà proprio questo aspetto.

  • Siate all’altezza della vostra chiamata

    “Siete chiamati a rappresentare il Salvatore. Le vostre parole di testimonianza diventano le Sue, le vostre mani che soccorrono diventano le Sue. La Sua opera è quella di benedire i figli di spirito del Padre Suo dando loro la possibilità di scegliere la vita eterna. Quindi la vostra chiamata è di benedire la loro vita. Ciò si dimostrerà vero anche negli incarichi più ordinari che vi vengono affidati e in quei momenti in cui starete facendo delle cose apparentemente non collegate alla vostra chiamata. Anche il modo in cui sorridete o il modo in cui vi offrite di aiutare qualcuno può rafforzare la sua fede” (“Siate all’altezza della vostra chiamata”, Henry B. Eyring, Liahona, novembre 2002, 76). Leggi l’intero discorso del presidente Eyring sull’essere all’altezza della propria chiamata.