Da dove cominciare


Scopo

Il nostro Padre in cielo ti ha dato la sacra responsabilità di aiutare i genitori ad insegnare ai bambini il vangelo di Gesù Cristo. Grazie alle riunioni domenicali e alle attività infrasettimanali, aiuterai i bambini ad apprendere e a mettere in pratica i principi del Vangelo, a stipulare e a tenere fede alle sacre alleanze e a sviluppare una testimonianza forte e durevole.

  • Per saperne di più sugli scopi della Primaria, vedi il Manuale 2: l’amministrazione della Chiesa (2010), 11,1.

“Ai bambini di tutto il mondo diciamo: ‘Prendi la mia mano. Tienila stretta. Resteremo insieme sul sentiero che ci riporta al Padre Celeste’.

Genitori, nonni, vicini, amici, dirigenti della Primaria, ognuno di noi può stendere la mano e tenere stretto un bambino. Possiamo fermarci, inginocchiarci, guardarli negli occhi e avvertire il loro desiderio innato di seguire il Salvatore. Prendeteli per mano. Camminate con loro. È nostra la possibilità di ancorarli al sentiero della fede.

Finché parleremo liberamente ai nostri figli del piano di salvezza, nessun bambino avrà bisogno di percorrere il sentiero da solo. Comprendere il piano li aiuterà ad aggrapparsi alle verità che essi sono figli di Dio e che Egli ha un piano per loro, che essi vissero con Lui nella vita preterrena, che gridarono per la gioia di poter venire su questa terra e che, grazie all’aiuto del Salvatore, tutti noi possiamo tornare alla presenza del nostro Padre Celeste. Se essi comprendono il piano e chi sono, non temeranno.

In Alma 24 leggiamo: ‘Egli ama le nostre anime [e] ama i nostri figli; dunque…il piano di salvezza [può] essere reso noto a noi così come alle generazioni future’ (versetto 14)” (Rosemary M. Wixom, “Rimanete sul sentiero”, Conferenza generale di ottobre 2010; leggi il discorso completo).

Bambina in età da Primaria

Preparati spiritualmente;

Sei stata chiamata da Dio per rivelazione e hai diritto alla rivelazione personale nel servire ciascun bambino e assolvere i doveri collegati alla tua chiamata. Segui l’esempio di Gesù Cristo nel prepararti spiritualmente. Prima di cominciare il Suo ministero, il Salvatore si ritirò nel deserto per digiunare e pregare (vedere Matteo 4). In qualità di dirigente della Primaria, devi pregare e chiedere al Padre Celeste forza e guida ed Egli ti benedirà.

  • Per saperne di più su come prepararti spiritualmente vedi il Manuale 2, 3.2.1.

Partecipa ai consigli

Come presidentessa della Primaria, fai parte del consiglio di rione. In qualità di membro di tale consiglio, rappresenti le esigenze dei bambini che servi.

L’anziano M. Russell Ballard ha insegnato: “Questa è il miracolo dei consigli della Chiesa: ascoltarsi l’un l’altro e ascoltare lo Spirito! Quando ci sosteniamo reciprocamente nei consigli della Chiesa, cominciamo a capire come Dio possa prendere degli uomini e donne comuni e farli diventare dei dirigenti di straordinarie capacità. I migliori dirigenti non sono coloro che si affaticano da morire cercando di fare tutto da soli; i migliori dirigenti sono quelli che seguono il piano e il consiglio di Dio usando i loro consigli” (“I nostri consigli al lavoro”, La Stella, luglio 1994, 29).

  • Per saperne di più su come consigliarti con gli altri vedi il Manuale 2, 3.2.2.
  • Per saperne di più sul consiglio di rione vedi il Manuale 2, sezione 4.
  • Per saperne di più su come consigliarti con le altre dirigenti della Primaria vedi il Manuale 2, 11.3.
Una donna insegna ai bambini della Primaria.

Aiuta i bambini e le dirigenti della Primaria

Quando Gesù Cristo visitò i Nefiti nelle Americhe, servì i bambini “ad uno ad uno” e “li benedisse, e pregò il Padre per loro…E parlò alla moltitudine e disse loro: Ecco i vostri piccoli…e videro degli angeli scendere dal cielo come se fossero in mezzo al fuoco; ed essi vennero giù e circondarono i piccoli, e…li istruirono” (3 Nefi 17:21-24).

Proprio come gli angeli servirono i bambini nelle Americhe, le dirigenti e le insegnanti della Primaria hanno la sacra responsabilità di servire i figli di Dio individualmente anche oggi. Nel prenderi cura dei bambini, impara tutti i loro nomi e impara le loro necessità e le loro situazioni individuali.

  • Per saperne di più su come servire il prossimo vedi il Manuale 2, 3.2.3.
  • Impara come servire i bambini con necessità particolari nel Manuale 2, 11.8.6.

Insegna il Vangelo ai bambini della Primaria

Se insegnerai le dottrine del Vangelo ai bambini durante le attività di gruppo e le lezioni, il tuo amore e comprensione nei loro confronti crescerà. Talvolta, può sembrare che i bambini cui insegni non stiano ascoltando o non siano interessati. Ricorda il consiglio dato dall’anziano Neil L. Andersen: “Benché ci possano essere periodi in cui un bambino non ascolta con cuore credente, la vostra testimonianza di Gesù rimarrà nella sua mente e anima…Se un figlio non ascolta, non disperate. Il tempo e la verità sono dalla vostra parte. Al momento giusto, le vostre parole ritorneranno come se fosse dal cielo stesso. La vostra testimonianza non lascerà mai i vostri figli” (“Narrami le storie di Gesù”, Conferenza generale di aprile 2010).

  • Per saperne di più sull’insegnamento del vangelo di Gesù Cristo vedi il Manuale 2, 3.2.4.
  • Per saperne di più sull’insegnamento in Primaria vedi il Manuale 2, 11.4.2 e 11.4.3.
  • Per saperne di più su come insegnare attraverso il programma Fede in Dio vedi il Manuale 2, 11.5.1.
Bambino in età da Primaria.

Svolgere il programma della Primaria

L’anziano Jeffrey R. Holland ha insegnato alle dirigenti della Primaria: “Tutti i membri della Chiesa sono importanti per noi. Anzi, ogni persona, membro o non membro, è importante per noi. Tuttavia, tra le responsabilità più importanti c’è quella di proteggere e di crescere i bambini della Chiesa…Ci preoccupiamo molto di voi e dei bambini cui state insegnando. Preparatevi bene per aiutare questi piccoli. Impegnatevi al massimo”.  (Vedere "Ancoraggio bambini nelle Scritture," video primario di formazione).

Nell’impegnarvi al massimo, seguite il programma per la Primaria preparato dalla Chiesa, che prevede l’utilizzo dei relativi manuali e dello schema per le attività di gruppo, la supervisione del programma Fede in Dio e di quello dello scoutismo, la programmazione e organizzazione della riunione sacramentale dei bambini e dell’Anteprima del sacerdozio, la supervisione e partecipazione alle lezioni domenicali e l’addestramento delle insegnanti e dirigenti della Primaria.

  • Per saperne di più sul ruolo delle dirigenti della Primaria vedi il Manuale 2, 11.2.
  • Per saperne di più sulla Primaria domenicale vedi il Manuale 2, 11.4.
  • Per saperne di più sui programmi, attività ed eventi della Primaria vedi il Manuale 2, 11.5.