Altre riunioni della Società di Soccorso


 


Per integrare l’istruzione ricevuta alle riunioni domenicali, le sorelle della Società di Soccorso possono partecipare ad altre riunioni (vedi Manuale 2, 9.4.2). Nel programmare queste riunioni, le dirigenti della Società di Soccorso prestano particolare attenzione agli argomenti che il vescovo ha chiesto loro di trattare per aiutare a far fronte alle necessità locali.

Figlie nel mio regno

Figlie nel mio regno è una delle risorse approvate per aiutarvi quando pianificate ulteriori riunioni della Società di Soccorso. Usate il libro storico quando analizzate gli argomenti approvati elencati nel Manuale 2, 9.4.2 e vi consigliate insieme su come insegnarli.


Società di Soccorso

Scopo delle altre riunioni della Società di Soccorso

  • La Società di Soccorso prepara le donne per le benedizioni della vita eterna (vedi Manuale 2, 9.1.1).
  • Apprendono e mettono in pratica le qualità che le aiutano ad accrescere la loro fede e la rettitudine personale, a rafforzare la famiglia, a rendere la casa un centro di forza spirituale e ad aiutare chi è nel bisogno (vedi Manuale 2, 9.4.2).
  • Apprendono e mettono in pratica i principi di una vita previdente e dell’autosufficienza spirituale e materiale (vedi Manuale 2, 9.4.2).
  • Rafforzano la sorellanza e l’unità mentre si istruiscono e si servono a vicenda (vedi Manuale 2, 9.4.2).

Come dobbiamo organizzare le riunioni della Società di Soccorso che teniamo durante la settimana?

riunioni

La presidentessa della Società di Soccorso fornisce guida spirituale alle donne del suo rione. Sotto la direzione del vescovo, ella sovrintente alla pianificazione di tutte le riunioni della Società di Soccorso. Può nominare una consigliera o una coordinatrice delle riunioni della Società di Soccorso che organizzi e diriga tutte le riunioni della Società di Soccorso che si svolgono durante la settimana. Le riunioni devono concordare con gli scopi della Società di Soccorso.

  • Chiedetevi per prima cosa: “Che cosa serve alle sorelle come aiuto per accrescere la fede e la rettitudine personale, rafforzare la famiglia e fornire soccorso agli altri?” Poi chiedetevi: “Che cosa possiamo fare per soddisfare queste necessità?”
  • Consigliatevi con il vescovo o il presidente di ramo in merito a questi argomenti. Attingete dai rapporti delle insegnanti visitatrici e dalle discussioni delle riunioni del comitato di benessere per sapere quali sono i bisogni. Usate la saggezza ottenuta dalle osservazioni fatte come presidenza.

Imparate di più dal nuovo video Raccolta degli addestramenti per i dirigenti su come organizzare le “Altre riunioni della Società di Soccorso”.


Quali sono le vostre priorità quando pianificate le riunioni della Società di Soccorso?

Società di Soccorso

Le dirigenti prestano particolare attenzione agli argomenti che il vescovo ha chiesto loro di trattare per aiutare a far fronte alle necessità locali e poi, nella loro programmazione, danno la priorità ai seguenti argomenti: (vedi Manuale 2, 9.4.2)


Con quale frequenza bisogna tenere le altre riunioni della Società di Soccorso?

Società di Soccorso

 

Come direttiva generale, tenete le altre rinioni a intervalli che soddisfano le necessità delle sorelle del rione. Fatelo consigliandovi con il vescovo o il presidente di ramo e mediante la guida dello Spirito. Le riunioni di solito devono avere frequenza mensile, tuttavia la presidenza della Società di Soccorso può decidere che è possibile tenerle con una frequenza maggiore o minore. Bisogna fare uno sforzo per riunirsi almeno una volta ogni tre mesi (vedi Manuale 2, 9.4.2).

Considerate:

  • Gli scopi della Società di Soccorso.
  • I bisogni delle sorelle del rione o del ramo.
  • L’impegno in termini di tempo delle sorelle.
  • Le situazioni familiari.
  • La distanza e i costi di viaggio.
  • Il peso economico per il rione.
  • La sicurezza.
  • Le altre circostanze locali.