Messaggi recenti dei profeti, degli apostoli e di altri dirigenti


“Le più grandi benedizioni della Conferenza generale ci giungono quando la Conferenza è terminata. Ricordate il modello illustrato spesso nelle Scritture: ci riuniamo per ascoltare le parole del Signore e torniamo alle nostre case per vivere di esse”. — Robert D. Hales, “Conferenza generale: per rafforzare la fede e la testimonianza”, conferenza generale di ottobre 2013

Abbiamo ascoltato le parole, ora come le mettiamo in pratica?


Ci eleveremo entrambi

Linda K. Burton, conferenza generale di aprile 2015

Fratelli e sorelle, abbiamo bisogno gli uni delle altre! Quali donne e uomini rispettosi delle alleanze, dobbiamo edificarci a vicenda e aiutarci a vicenda a diventare il popolo che il Signore vuole che diventiamo.

Le Scritture ci insegnano che “non è bene che l’uomo sia solo”. Ecco perché il nostro Padre Celeste fece “un aiuto che gli [fosse] convenevole”.  L’espressione aiuto convenevole significa “un’aiutante adatta, degna ed equivalente”.  Le nostre due mani, ad esempio, sono simili, ma non esattamente uguali. In effetti, sono una l’esatto contrario dell’altra, ma si completano e sono fatte l’una per l’altra. Collaborando, sono più forti. 

Vi unirete a me nel cercare l’aiuto dello Spirito Santo perché ci insegni come possiamo sostenerci meglio nei nostri ruoli complementari come figli e figlie dell’alleanza di genitori celesti amorevoli?