La manifestazione australiana di surf contribuisce a motivare i missionari potenziali

  • 16 dicembre 2010

Quella che sembrava solo un’occasione per aiutare i giovani uomini delle regioni costiere del Nuovo Galles del Sud, in Australia, dove viene praticato il surf, a evitare le gare di domenica si è trasformata in una manifestazione popolare che ha contribuito a motivare molti dei presenti a svolgere una missione.

A cinque anni dal suo inizio, la manifestazione è sempre più grande e prevede di avere un seguito, sebbene la maggior parte dei giovani partecipanti che hanno dato origine alla gara sia ora in missione. La gara ha consolidato le amicizie fra i giovani e ha rafforzato la loro decisione di servire una missione.