I cambiamenti al programma di Istituto hanno lo scopo di rafforzare la conversione dei giovani adulti

Inserito da Camille West, Notizie della Chiesa di LDS.org

  • 25 Settembre 2015

I Giovani adulti non sposati in tutto il mondo vengono incoraggiati non solo a frequentare l’Istituto, ma anche a diplomarsi.

Punti salienti dell’articolo

  • La Chiesa invita e incoraggia i Giovani adulti non sposati a rendere una priorità diplomarsi all’Istituto.
  • Quattro nuovi corsi di Istituto hanno la finalità di far sì che i giovani adulti approfondiscano la loro conversione.

“Rendere l’Istituto una priorità offre l’opportunità di isolarsi dal mondo, di riacquistare forza spirituale e di concentrarsi su una prospettiva più eterna. Le benedizioni immediate e quelle eterne meritano un po’ del nostro tempo”. — Tanner Harvey, studentessa di Istituto

II programma di Istituto della Chiesa si sta evolvendo.

Nel cercare di aiutare a rafforzare la conversione dei Giovani adulti non sposati e il loro impegno verso Gesù Cristo, il Sistema Educativo della Chiesa offre quattro nuovi corsi “fondamentali” e si sta impegnando maggiormente a incoraggiare i Giovani adulti non sposati non soltanto a frequentare l’Istituto, ma anche a graduarsi.

Un avviso ufficiale spiega che, “partecipando attivamente all’Istituto e diplomandosi, i giovani adulti rafforzeranno la loro testimonianza di Gesù Cristo, potenzieranno la loro capacità di studio delle Scritture, impareranno dagli altri e dallo Spirito Santo e acquisiranno fiducia per prendere decisioni nella vita”.

Benefici e benedizioni dell’Istituto

Molti giovani adulti — e persino alcuni dirigenti e alcuni genitori — possono vedere l’Istituto come un programma facoltativo, specialmente quando le lezioni sono in conflitto con la vita impegnata dei giovani adulti. Tuttavia, frequentare l’Istituto offre benefici e benedizioni particolari per i Giovani adulti non sposati della Chiesa.

“L’Istituto è il modo perfetto per mantenere lo Spirito durante la mia settimana frenetica”, ha detto Tanner Harvey, che frequenta il secondo anno dell’università locale nella piccola cittadina di Colby, nel Kansas (USA), assieme a soltanto altri quattro giovani adulti della Chiesa. La loro piccola ma devota classe di Istituto si riunisce due volte alla settimana alle 06:30.

“È molto difficile mantenere forte la mia testimonianza domenicale durante la settimana, specialmente all’università, e non vedo l’ora che arrivi quel momento che ho riservato al Salvatore”, ha detto. “Non ci sarà mai abbastanza tempo per riuscire a fare tutto, quindi rendere l’Istituto una priorità offre l’opportunità di isolarsi dal mondo, di riacquistare forza spirituale e di concentrarsi su una prospettiva più eterna. Le benedizioni immediate e quelle eterne meritano un po’ del nostro tempo”.

Secondo il sito institute.lds.org lo scopo dell’Istituto è aiutare i giovani adulti a comprendere gli insegnamenti e l’Espiazione di Gesù Cristo e a fare affidamento su di essi, a qualificarsi per le benedizioni del tempio e a preparare se stessi, le loro famiglie e gli altri per la vita eterna con il loro Padre nei cieli.

Brontë Bringhurst, una missionaria ritornata, ha detto che le sue lezioni di religione l’hanno aiutata a sviluppare fede in Cristo perché la incoraggiano a studiare. “Ho sempre avuto l’abitudine di leggere le Scritture”, ha detto, “ma il processo di studiare e di trovare le risposte alle domande è davvero utile”.

I Giovani adulti non sposati hanno riportato i seguenti benefici aggiuntivi dell’Istituto:

  • Un corso di studio adatto alla loro età e ai loro bisogni.
  • L’opportunità di studiare e di discutere il vangelo con i loro coetanei in un ambiente accogliente, divertente e spirituale.
  • Insegnanti amorevoli che aiutano gli studenti a mettere in pratica le verità mentre cercano ogni giorno di trovare risposte alle domande e di fare scelte importanti.
  • La possibilità per i missionari ritornati di passare facilmente a una nuova fase del loro cammino spirituale mentre rafforzano gli altri con le esperienze che condividono in classe.

Incoraggiare la graduazione

I corsi di religione sono disponibili presso gli istituti di religione in tutto il mondo. Genitori, dirigenti e insegnanti possono aiutare a invitare e a incoraggiare i giovani adulti a rendere la graduazione una priorità, similmente alle attuali aspettative per la graduazione che hanno gli studenti di Seminario.

Per diplomarsi, uno studente deve ricevere crediti per ciascuno dei quattro nuovi corsi fondamentali e almeno tre corsi a scelta aggiuntivi. Possono guadagnare i crediti del corso necessari a diplomarsi facendo quanto segue:

  • Frequentando almeno il 75 percento delle lezioni.
  • Completando le letture assegnate.
  • Completando un’esperienza di apprendimento dell’Istituto per ciascun corso obbligatorio e a scelta per aiutarli a mettere in pratica nella loro vita ciò che viene insegnato.

Nuovi corsi “fondamentali”

Questi quattro nuovi corsi obbligatori hanno lo scopo di essere pietre angolari dell’esperienza formativa religiosa dei tuoi studenti.

  • Gesù Cristo e il Vangelo eterno
    • Questo corso è incentrato sul ministero eterno di Gesù Cristo e sui Suoi ruoli e insegnamenti divini nel corso della Sua vita pre-terrena, terrena e post-terrena.
  • I fondamenti della Restaurazione
    • Questo corso comprende lo studio delle rivelazioni, della dottrina, delle persone e degli eventi più importanti relativi alla restaurazione della Chiesa di Gesù Cristo.
  • La famiglia eterna
    • Questo corso è incentrato sulla dottrina della famiglia e sul ruolo centrale svolto dalle famiglie nel piano di salvezza del Padre Celeste. Il contenuti del corso si basano su “La famiglia – Un proclama al mondo”, su altri insegnamenti dei profeti degli ultimi giorni e sulle Scritture.
  • Gli insegnamenti e la dottrina del Libro di Mormon
    • Questo corso è incentrato sulla dottrina e sui temi che si ritrovano negli scritti, negli insegnamenti e nei sermoni del Libro di Mormon.

Secondo un avviso ufficiale che annuncia i cambiamenti, “questi e altri corsi di Istituto si prefiggono di far sì che i giovani adulti rafforzino la loro conversione attraverso uno studio approfondito delle Scritture e degli insegnamenti dei profeti moderni”. Per saperne di più sui nuovi corsi, visita institute.lds.org.

Gli istituti di religione sono disponibili in tutto il mondo e presso le università di proprietà della Chiesa. L’Istituto non è soltanto per i giovani adulti non sposati di età compresa tra i 18 e i 30 anni; anche i giovani adulti sposati che rientrano in quella fascia di età che desiderano diplomarsi possono frequentare i corsi.