La Chiesa restaura i siti della traduzione del Libro di Mormon

  Heather Wrigley, Notizie ed eventi della Chiesa

  • 22 aprile 2011

Il Fiume Susquehanna, dove Joseph Smith e Oliver Cowdery hanno ricevuto il Sacerdozio di Aaronne e sono stati battezzati, farà parte di un sito storico che verrà restaurato, secondo un annuncio della Chiesa.

Punti salienti dell’articolo

  • La Chiesa ha progettato di restaurare un sito storico conosciuto come la città di Harmony, vicino a Susquehanna, in Pennsylvania.
  • Saranno ricostruiti diversi edifici storici.
  • Saranno eretti monumenti che commemorano la restaurazione del Sacerdozio di Aaronne.

“Siamo molto emozionati perché evidenzieremo questo luogo e gli eventi della storia della Chiesa che hanno avuto luogo qui. Speriamo che i fedeli potranno sentire il significato degli eventi che sono accaduti qui riguardo la Restaurazione e l’inizio del ruolo di profeta di Joseph Smith”.

—Mark Staker, ricercatore senior nel gruppo dei siti storici del Church History Department

La Prima Presidenza ha annunciato i progetti per il restauro di un sito storico conosciuto come Harmony (vicino all’odierna Susquehanna), in Pennsylvania, USA, dove il profeta Joseph Smith ha tradotto la maggior parte del Libro di Mormon e dove Giovanni Battista ha restaurato il Sacerdozio di Aaronne nel 1829.

Il progetto includerà la costruzione di edifici storici e della fattoria di Harmony, e dei monumenti che commemorano la restaurazione del Sacerdozio di Aaronne e del Sacerdozio di Melchisedec nel 1829. Il colpo di piccone dovrebbe avere luogo nel 2010 e il progetto dovrebbe essere completato in due anni.

Harmony, in Pennsylvania, fu il luogo dove, tra il 1827 e il 1830, Joseph Smith tradusse gran parte del Libro di Mormon e ricevette 15 delle prime rivelazioni contenute in Dottrina e Alleanze.

Nello stesso luogo, come riportato in Joseph Smith—Storia 1:66—75, Joseph Smith e Oliver Cowdery ricevettero il Sacerdozio di Aaronne da parte di Giovanni Battista nel 1829. Poco tempo dopo, Pietro, Giacomo e Giovanni conferirono su di loro il Sacerdozio di Melchisedec.

Mark Staker, ricercatore senior nel gruppo dei siti storici del Church History Department, ha detto che il dipartimento ha già cominciato la ricerca archeologica per identificare i luoghi di alcuni edifici originali della zona.

“Stiamo cercando di restaurare la casa dove Joseph ed Emma vivevano ad Harmony e anche la casa dov’è nata Emma Smith e la casa della famiglia di lei”, ha detto.

Emma Smith nacque in una piccola casetta di legno che in seguito è diventata una casa di due piani, sebbene la casetta sia rimasta attaccata.

“Stiamo lavorando per capire com’erano fatti gli edifici”, ha detto fratello Staker. “Stiamo guardando i paesaggi e cercando di interpretare gli eventi significativi della storia della Chiesa che sono avvenuti qui”.

Una scultura del profeta Joseph Smith e di Oliver Cowdery che ricevono il Sacerdozio di Aaronne esiste già sul sito di 36 ettari. I piani per i nuovi monumenti sono già stati progettati. Esistono anche i progetti per la costruzione di un centro visitatori nei pressi del sito

La proprietà comprende un bosco di aceri e un cimitero dove il figlio neonato di Joseph ed Emma, Alvin, è sepolto, come anche i genitori di Emma.

“Siamo molto emozionati perché evidenzieremo questo luogo e gli eventi della storia della Chiesa che hanno avuto luogo qui”, ha detto fratello Staker. “Speriamo che i fedeli potranno sentire il significato degli eventi che sono accaduti qui riguardo la Restaurazione e l’inizio del ruolo di profeta di Joseph Smith”.

I dirigenti della Chiesa hanno invitato i membri che sono interessati a versare un piccolo contributo una tantum per il progetto. Può essere fatto specificando “Priesthood Restoration Site” [sito della restaurazione del Sacerdozio] nella categoria “Altra” nel cedolino della decima da richiedere ai vescovi e ai presidenti di ramo.

Ci sono circa due dozzine di siti storici nel mondo che la Chiesa mantiene, inclusi quelli di Nauvoo, Illinois e Kirtland, in Ohio, USA. Come per i suddetti siti, i ricercatori e gli sviluppatori si aspettano che il sito di Susquehanna attirerà l’interesse dei fedeli.

“I nostri siti storici ci aiutano a raccontare la storia unica dei Santi degli Ultimi Giorni” ha detto l’anziano Marlin K. Jensen, storico e archivista della Chiesa. “Ogni sito è pieno di dettagli storici accurati e mostre coinvolgenti per aiutare le persone a conoscere meglio chi siamo e cos’è importante per noi”.