L’anziano Nelson chiede ai giovani adulti: “Cosa sceglierete?”

Inserito da Marianne Holman, redazione di Church News

  • 10 settembre 2013

L’anziano Russell M. Nelson del Quorum dei Dodici parla ai giovani adulti della Chiesa durante una riunione al caminetto del Sistema Educativo della Chiesa tenuta nel campus della BYU – Hawaii, l’8 settembre.  Fotografia di Sarah Querido.

“Il vostro nobile retaggio, la vostra identità, il vostro scopo e la vostra missione divina vi distinguono da tutti gli altri… Perciò voi, giovani di regal retaggio, cosa sceglierete?” — Anziano Russell M. Nelson del Quorum dei Dodici

LAIE, HAWAII

I giovani adulti della Chiesa devono portare il vessillo del Signore ed essere come fari di luce per condurre gli altri a Lui, ha detto l’anziano Russell M. Nelson del Quorum dei Dodici Apostoli durante una riunione al caminetto del Sistema Educativo della Chiesa, tenuta il giorno 8 settembre presso il Cannon Activities Center nel campus della BYU–Hawaii.

L’anziano Nelson ha detto che ognuno dei giovani uomini e delle giovani donne è stato incaricato dal Padre Celeste di edificare il regno di Dio e di prepararsi per il regno del Salvatore come Messia del Millennio. “Il vostro nobile retaggio, la vostra identità, il vostro scopo e la vostra missione divina vi distinguono da tutti gli altri”.

Salvezza ed Esaltazione sono il risultato delle decisioni individuali e dell’applicare il potere dell’Espiazione del Signore nella vostra vita, ha spiegato l’anziano Nelson. “Perciò voi, giovani di regal retaggio, cosa sceglierete?”

L’anziano Nelson ha posto otto domande, spiegando in che modo il Signore vorrebbe che agissero.

1. Che cosa sceglierete per accrescere il vostro sapere?

“Siete voi che dovete acquisire un’istruzione”, ha detto. “Nessun altro può farlo per voi. Dovunque siate, sviluppate il profondo desiderio di apprendere. Per noi santi degli ultimi giorni acquisire un’istruzione non è solo un privilegio; è una responsabilità religiosa. La gloria di Dio è l’intelligenza e, invero, la nostra istruzione è per l’eternità”.

2. Che stile di vita sceglierete?

Proprio come era importante scegliere il bene nell’esistenza pre-terrena, lo è anche per le persone oggi. “Scegliete di pensare e di agire in modo diverso da coloro che sono del mondo”, ha detto. “Scegliete di apparire diversi e vedrete che influenza avrete per il bene”.

3. Stabilirete delle priorità che vi aiuteranno a prendere decisioni nella vita?

“Le scelte che farete non saranno sempre tra il bene e il male”, ha detto l’anziano Nelson. “Spesso dovrete scegliere tra due cose buone. Non tutte le verità hanno uguale importanza. Quindi dovrete stabilire delle priorità…

Prima di tutte le cose che state cercando di imparare, cercate di conoscere Dio, il vostro Padre Celeste, e Suo Figlio, Gesù Cristo. Cercate di conoscerLi e di amarLi come faccio io”.

4. Chi sceglierete di frequentare?

“Come giovani di nobile retaggio, frequenterete molte altre brave persone che credono in Dio”, ha detto. “Che si tratti di ebrei, cattolici, protestanti o musulmani, i credenti sanno che in realtà c’è una verità assoluta”.

I credenti sono impegnati a osservare la legge civile e divina, non per paura di essere scoperti o visti da qualcun altro, ma perché gli atti illeciti sono sbagliati.

“Quando frequentate i non credenti, siate consapevoli che alcuni potrebbero non avere a cuore il vostro interesse. Non appena vi accorgete che è così, rifuggite da loro velocemente e per sempre”, ha detto.

5. Sceglierete la libertà o la schiavitù?

L’anziano Nelson ha detto che ci sono molte le forze che cercano di distruggere le vite e la felicità. Un esempio è la pornografia, che egli ha descritto essere “distruttiva come la lebbra, assuefacente come l’anfetamina e corrosiva come la soda caustica”. Egli ha esortato tutti coloro che sono schiavi di quel peccato a smetterla e a cercare l’aiuto del vescovo.

6. Sceglierete di seguire il Signore o le filosofie degli uomini?

Le questioni riguardanti la società di oggi – la disoccupazione, la scelta di non avere figli, il mettere in discussione la definizione di matrimonio – stanno tutte allontanando le persone dalle verità del Vangelo.

“Se avete domande sulla posizione della Chiesa… pregate e meditate, poi prestate attenzione ai messaggi profetici della prossima conferenza generale di ottobre della Chiesa”, ha detto. “Questi discorsi ispirati, insieme all’illuminazione che viene dallo Spirito Santo, porteranno una comprensione più piena e più vera alla vostra mente”.

7. Come vi preparerete per la vostra personale intervista col Salvatore?

Ogni giorno sulla terra è un’opportunità per prendersi il tempo per prepararsi all’intervista che tutti faranno con il Salvatore il giorno del giudizio. Lo Spirito Santo, le Scritture, le benedizioni patriarcali e i profeti viventi aiutano le persone a scegliere bene.

“Se sceglierete di vivere dalla parte del Signore, non sarete mai soli. Dio vi ha dato accesso al Suo aiuto mentre percorrete il periglioso sentiero della vita terrena. Se ogni giorno Gli aprirete il vostro cuore in preghiera con diligenza e onestà, Egli invierà i Suoi angeli a sostenervi”.

8. In chi riporrete la vostra fiducia?

È riponendo la fiducia nel Signore che tutti trovano la loro identità, il loro scopo e la loro benedizione come giovani di un nobile retaggio. “Egli vi ama. Egli vuole che siate felici. Riponete la vostra fiducia in Lui… Ricordate, il vostro obiettivo più alto è ottenere la più grande delle benedizioni di Dio, cioè la vita eterna”.