Aiutare i giovani a scoprire la concretezza dei principi discussi nelle lezioni domenicali

Inserito da Sorella Neill F. Marriott, seconda consigliera della presidenza generale delle Giovani Donne

  • 23 Gennaio 2014

Una classe di giovani di West Jordan, nello Utah, impara i principi del corso di studio per i giovani.  Fotografia di Scott G. Winterton, Deseret News.

Punti salienti dell’articolo

  • Agli insegnanti dei giovani sono stati forniti in grande abbondanza principi veri da insegnare nel corso di studio del 2014.
  • Le lezioni studiate in precedenza contengono strati di verità da esplorare.
  • Molte risorse per gli insegnanti sono offerte su youth.lds.org e LDS.org.

“Caliamo i nostri secchi nel 2014 e attingiamo idee straordinariamente nuove per le classi dei nostri giovani, riconoscendo con gratitudine che abbiamo acque che bisogna attraversare a nuoto, un torrente di verità così profondo che non può essere guadato”. — Sorella Neill F. Marriott della presidenza generale delle Giovani Donne

“Una nave dispersa in mare da molti giorni avvistò improvvisamente un vascello amico. Dall’albero della nave sventurata fu visto un segnale: ‘Acqua, acqua; moriamo di sete!’ La risposta dal vascello amico giunse all’istante: ‘Calate giù il secchio dove siete’. Una seconda volta fu inviato il medesimo segnale: ‘Acqua, acqua; mandateci dell’acqua!’ si udì dalla nave in difficoltà, a cui fu risposto: ‘Calate giù il secchio dove siete’. E a un terzo e a un quarto segnale di richiesta di acqua fu risposto: ‘Calate giù il secchio dove siete’. Il capitano della nave in emergenza, dando ascolto infine a quest’ingiunzione, calò il secchio, che riemerse pieno di acqua dolce e limpida della foce del Rio delle Amazzoni” (“Booker T. Washington Delivers the 1895 Atlanta Compromise Speech”, historymatters.gmu.edu/d/39/).

Come i marinai assetati, alcuni dirigenti e insegnanti dei giovani non scorgono nulla a disposizione delle loro esigenze, visto che il corso di studio Vieni e seguitami del 2014 è lo stesso del 2013. Alcuni credono di aver affrontato sufficientemente le lezioni lo scorso anno e sono preoccupati di dover insegnare gli stessi principi nuovamente. Proprio come i marinai erano circondati dall’acqua dolce di cui avevano bisogno, così agli insegnanti dei giovani sono stati forniti in grande abbondanza principi veri da insegnare nel corso di studio del 2014.

La profondità delle verità contenute in questo corso di studio non verrà mai raggiunta!

In Ezechiele 47:3–5 leggiamo di un messaggero celeste che misurava e faceva attraversare ad Ezechiele le acque che uscivano di sotto l’ingresso del tempio di Gerusalemme. Queste acque provenivano dalla pura verità del tempio. Esse nutrirono e guarirono il paese.

“Quando l’uomo fu uscito verso oriente, aveva in mano una cordicella, e misurò mille cubiti; mi fece attraversare le acque, ed esse m’arrivavano alle calcagna.

[…] Mi fece attraversare [di nuovo] le acque, ed esse m’arrivavano alle ginocchia. […] Mi fece attraversare [nuovamente] le acque, ed esse m’arrivavano sino ai fianchi.

E ne misurò altri mille: era un torrente che io non potevo attraversare, perché le acque erano ingrossate; erano acque che bisognava attraversare a nuoto: un torrente, che non si poteva guadare”.

Forse durante il primo anno di questo corso di studio ispirato per i giovani abbiamo “guadato” le acque dei principi eterni, incoraggiando l’apprendimento attivo in classe. Sicuramente questo torrente di dottrina si dimostrerà più profondo dell’esperienza che nel 2013 ci è arrivata alle calcagna. Anno dopo anno possiamo essere condotti a questo torrente, scoprendo con i giovani che in realtà, nello studiare la dottrina eterna, abbiamo una riserva infinita di “acque che [bisogna] attraversare a nuoto”.

Calare il nostro secchio nelle acque vivificatrici del vangelo di Gesù Cristo può essere paragonato all’addentrarsi nelle Scritture in modo nuovo e vario. La Chiesa sta offrendo un flusso costante di sussidi didattici per incoraggiare e ampliare la comprensione e la condivisione della verità.

Come dirigente dei giovani, probabilmente stai cercando modi per dare risalto e arricchimento alle lezioni e alle attività del 2014. Le lezioni del corso di studio per i giovani sembrano simili perché ripetono gli argomenti che sono stati studiati in precedenza, ma queste lezioni contengono strati di verità che ancora attendono di essere scoperti. La profondità della dottrina presentata può richiedere una vita di studio e tuttavia non giungere a esaurimento. Cercando e riconoscendo la grande quantità di risorse per le loro classi, i dirigenti dei giovani si renderanno conto di essere circondati da idee didattiche piacevolmente nuove su www.youth.lds.org.

Sorella Neill Foote Marriott della presidenza generale della Società di Soccorso.

Per esempio, un veloce clic sul sito per i giovani della Chiesa rimanda a una miniera di video, immagini e spunti che mettono in evidenza ed esplorano il tema dell’AMM per il 2014: “Venite a Cristo”. Quattro nuovi video ritraggono Gesù Cristo e l’effetto che Egli ha su coloro che vengono a Lui. Ascolta, guarda e vivi le testimonianze condivise dai giovani di New York mentre spiegano i propri sentimenti riguardo al Salvatore. Il video musicale che presenta il tema scritturale, Moroni 10:32, porta lo spettatore nel vivo delle sfide quotidiane affrontate dai giovani.

In rete vengono offerte molte risorse per gli insegnanti. Come dice il sito della Chiesa: “Vieni e seguitami è stato recentemente aggiornato con i discorsi dell’ultima conferenza generale e con i nuovi video prodotti dalla Chiesa”.

Ci viene anche detto: “Il nuovo sito delle attività per i giovani contiene più di 160 idee di attività e offre suggerimenti per una pianificazione efficace basata sulle necessità dei giovani. Molti degli schemi delle lezioni di Vieni e seguitami comprendono collegamenti a idee di attività che possono aiutare a consolidare ciò che i giovani imparano la domenica”.

Lauren Marlar partecipa a una lezione nel Rione di Elm Creek a West Jordan, nello Utah. Fotografia di Scott G. Winterton, Deseret News.

Il sito, inoltre, indica: “In cima a determinate pagine del sito Vieni e seguitami è stata aggiunta una nuova barra degli strumenti. Questa barra degli strumenti permette di scaricare materiale (inclusi video e PDF), di fornire un feedback [e] di condividere il contenuto”.

Pur con tutto quello che le risorse online della Chiesa offrono, siamo ancora solo “a livello delle calcagna” nella dottrina eterna di Gesù Cristo. Caliamo i nostri secchi nel 2014 e attingiamo idee straordinariamente nuove per le classi dei nostri giovani, riconoscendo con gratitudine che abbiamo acque che bisogna attraversare a nuoto, un torrente di verità così profondo che non può essere guadato.

Risorse on-line per insegnare ai giovani

Vieni e seguitami: ultime novità — Che cosa c’è di nuovo per il 2014?

Tema per i giovani 2014: Venite a Cristo

Nuovo sito delle attività dei giovani

“‘Vieni e seguitami’ cambia l’insegnamento e l’apprendimento del Vangelo”, Russell T. Osguthorpe, presidente generale della Scuola Domenicale

New Era: sussidi per ciascuna lezione domenicale (articoli, citazioni scaricabili e poster per ogni argomento mensile presentato nella pagina iniziale della sezione dedicata a New Era)

Biblioteca informatica: video per i corsi di studio dei giovani (raccolta di video per tema mensile)