Storia in corso d’opera: l’anziano Oaks visita l’area Asia

  Anziano David e sorella Marianne Heaps, Relazioni pubbliche dell’area Asia

  • 8 giugno 2012

Punti salienti dell’articolo

  • L’anziano Dallin H. Oaks, l’anziano Donald L. Hallstrom e il vescovo Dean M. Davies hanno trascorso 12 giorni in viaggio per l’Asia in maggio, accompagnati da vari dirigenti di area.
  • Hanno visitato e istruito i membri di Cambogia, Hong Kong, India, Malesia, Singapore e Taiwan.
  • Tra gli eventi storici hanno avuto luogo le prime conferenze per i dirigenti del sacerdozio in Singapore e Cambogia, una conferenza per i giovani adulti non sposati in India e la creazione del palo di Hyderabad, il primo in India.

“Siete in piccolo numero, ma la vostra influenza non sarà piccola se preserverete la vostra unicità come il sale che insaporisce o il lievito che gonfia il pane”. — Anziano Dallin H. Oaks, membro del Quorum dei Dodici Apostoli ai membri di Hong Kong

collegamenti correlati

L’anziano Dallin H. Oaks del Quorum dei Dodici Apostoli, l’anziano Donald L. Hallstrom della presidenza dei Settanta e il vescovo Dean M. Davies, secondo consigliere del Vescovato Presiedente, hanno trascorso 12 giorni in visita all’area Asia nel mese di maggio. Tappe del loro storico viaggio sono state le prime conferenze per i dirigenti del sacerdozio tenute a Singapore e in Cambogia, riunioni di devozione a Hong Kong, una conferenza di distretto a Taiwan, una conferenza per i giovani adulti non sposati in India e la creazione del primo palo dell’India, a Hyderabad (Notizie ed eventi della Chiesa pubblicherà ulteriori informazioni sul palo di Hyderabad nei prossimi giorni).

Ad accompagnare l’anziano Oaks, l’anziano Hallstrom e il vescovo Davies nel loro viaggio c’erano le rispettive mogli, Kirsten Oaks, Diane Hallstrom e Darla Davies. Si sono inoltre uniti a loro per parte della visita l’anziano Anthony D. Perkins dei Settanta, presidente dell’area Asia; l’anziano Kent D. Watson dei Settanta, primo consigliere della presidenza dell’area Asia; l’anziano Gerrit W. Gong dei Settanta, secondo consigliere della presidenza dell’area Asia; e le rispettive mogli, Christine Perkins, Connie Watson e Susan Gong.

Questa occasione è stata particolarmente significativa per molti fedeli asiatici che si sono rincontrati con l’anziano e la sorella Hallstrom, i quali hanno vissuto a Hong Kong dal 2005 al 2009 quando lui ha servito nella presidenza di area e come presidente di area.

Singapore e Malesia

Sabato 19 maggio 2012 i Fratelli in visita sono stati accompagnati dall’anziano Watson e dall’anziano Victor Kah Keng Chen, un Settanta di area di Singapore, ad incontrare i dirigenti locali del sacerdozio, i fedeli e i missionari di Singapore e Malesia. Le otto presidenze di distretto della Malesia si sono riunite assieme per la prima volta per aggregarsi ai dirigenti del palo di Singapore ed essere istruite con loro da un apostolo — la prima opportunità di questo genere per gran parte degli uomini.

Alla conferenza del sacerdozio del pomeriggio l’anziano Oaks ha detto: “A motivo della crescita della Chiesa, è estremamente raro avere così tante Autorità generali a una riunione del sacerdozio di questo tipo. Questo gruppo rappresenta il Vescovato Presiedente e tutti i Quorum delle Autorità generali, ad eccezione della Prima Presidenza”.

Ha detto ai presenti che “Singapore e la Malesia sono vicini al cielo al pari della sede centrale della Chiesa a Salt Lake City”, aggiungendo poi che “si tratta del medesimo sacerdozio [e] della medesima autorità, e ognuno di noi ha diritto a ricevere ispirazione e rivelazione per la propria rispettiva intendenza”.

Quello stesso pomeriggio i dirigenti delle organizzazioni ausiliarie del palo di Singapore sono stati istruiti dalla sorella Oaks, dalla sorella Hallstrom, dalla sorella Watson e dalla sorella Davies. La sorella Oaks ha insegnato: “Le donne devono partecipare pienamente ai consigli di palo e di rione in modo che tutti i dirigenti possano servire meglio il singolo nell’opera di salvezza”.

Sabato sera più di 800 santi si sono riuniti al centro di palo in precedenza dedicato dall’anziano Hallstrom, il quale ha parlato della visione, dell’impegno e dell’autodisciplina dei fedeli di Singapore.

L’anziano Oaks ha sottolineato la necessità che hanno le famiglie e gli individui di abbracciare le norme del Vangelo in un mondo che spesso mette in discussione il retto vivere. Ha messo in rilievo la conversione individuale e la testimonianza di Gesù Cristo quale fondamento di una vera crescita personale. Ha altresì affrontato il tema della misericordia nel grande disegno della redenzione — “misericordia da parte di Colui che ha soddisfatto la legge della giustizia”. Alla fine, lunghe file di santi hanno atteso per stringere la mano alle autorità in visita.

Cambogia

Sabato 20 maggio l’anziano Oaks, l’anziano Hallstrom e il vescovo Davies sono stati accolti a Phnom Penh, in Cambogia, dall’anziano Gong e dall’anziano Siu Hong Pon, un Settanta di area di Hong Kong. Tra i partecipanti a questa prima conferenza per i dirigenti del sacerdozio della nazione erano presenti le presidenze di distretto, i presidenti di ramo e i presidenti dei quorum degli anziani della Cambogia e del Vietnam. Molti punti trattati sono stati incentrati su come aiutare i membri con necessità materiali. Il vescovo Davies ha insegnato: “La religione pura prevede che si visitino le case dei poveri e li si aiuti a divenire autosufficienti. I dirigenti del sacerdozio e della Società di Soccorso sono l’estensione della mano del Signore”.

Più di 1.000 santi cambogiani si sono radunati la sera per una riunione di devozione, nella quale l’anziano Oaks ha insegnato che se i membri hanno la fede di pagare la decima saranno benedetti per uscire dalla povertà. Ha spiegato che il 90 per cento delle entrate accompagnato dalle benedizioni del Signore è meglio del 100 per cento delle entrate senza le benedizioni che giungono dal pagare interamente la decima.

Ha inoltre invitato i fedeli a tenere e preservare resoconti degli eventi sacri e speciali come parte delle loro storie personali e di famiglia.

Lunedì mattina i Fratelli hanno parlato ai missionari di lingua cambogiana e vietnamita. L’anziano Oaks ha definito l’esempio dei missionari e dei membri “la luce sulla riva sotto il faro” e il faro il Signore. Ha detto che quando queste due luci sono allineate, la luce dei missionari e dei membri rischiara la via che porta al Salvatore per il popolo cambogiano.

Hong Kong

L’anziano Oaks e coloro che lo accompagnavano sono arrivati all’ufficio dell’area Asia ad Hong Kong per alcune riunioni di devozione con il personale, i missionari e tutti i fedeli.

Circa 1.300 santi si sono radunati in sei case di riunione per un devozionale, diffuso via Internet. È stato reso noto che l’anziano Perkins ha ricevuto un nuovo incarico a Salt Lake City dopo aver servito per cinque anni nella presidenza dell’area Asia. È stato ringraziato per la sua guida ispirata e a sua volta ha espresso il suo amore e il suo rispetto per il popolo asiatico e per “i fedeli Santi degli Ultimi Giorni che sono pionieri in queste popolose nazioni”.

L’anziano Oaks ha consigliato ai fedeli di Hong Kong di ricercare dalla vita più della prosperità, del prestigio, del potere o del piacere. “Le persone mondane vedono solamente il momento contingente. Le persone di fede guardano avanti e pianificano per l’eternità”, ha affermato, aggiungendo: “Siete in piccolo numero, ma la vostra influenza non sarà piccola se preserverete la vostra unicità come il sale che insaporisce o il lievito che gonfia il pane”.

Mentre si trovavano a Hong Kong, i Fratelli in visita hanno discusso il progresso della Chiesa con la presidenza dell’area Asia, che ha responsabilità di 25 paesi e territori che costituiscono metà della popolazione mondiale.

Taiwan

Dopo questo punto sulla situazione, l’anziano e la sorella Gong e il vescovo e la sorella Davies si sono recati a Taiwan, dove si sono incontrati con il personale e i missionari a Taipei e con i fedeli e i dirigenti a una conferenza del distretto di Chia Yi durante il fine settimana.

India

L’anziano Oaks, l’anziano Hallstrom e l’anziano Perkins hanno viaggiato da Hong Kong a Hyderabad, in India, per un fine settimana storico. Venerdì hanno incontrato circa 600 giovani adulti non sposati di India, Sri Lanka e Nepal. Sabato la conferenza del distretto di Hyderabad, l’ultima in agenda, ha visto più di 250 dirigenti presenziare la riunione per i dirigenti del sacerdozio e quasi 500 fedeli recarsi alla sessione serale. Infine, con la presenza di oltre 1.500 membri in un centro congressi a Hyderabad la domenica, l’anziano Oaks ha presieduto alla formazione del primo palo in India.