Pagine relative a una data lingua offriranno materiale della Chiesa in 108 lingue.

Inserito da Heather Whittle Wrigley, Notizie ed eventi della Chiesa

  • 25 Maggio 2012

Entro la fine dell’estate 2012, LDS.org offrirà una quantità variabile di materiale della Chiesa nelle sue pagine in 108 lingue diverse.

Punti salienti dell’articolo

  • Nella scheda Lingue, che si trova in alto a destra della pagina principale di LDS.org, la sezione “Vedi altre lingue su LDS.org” offre collegamenti al sito in 84 lingue.
  • Il materiale è tradotto e reso disponibile dopo l’approvazione della Prima Presidenza e del Quorum dei Dodici Apostoli. Anche le presidenze di Area possono richiedere che un determinato tipo di materiale sia reso disponibile in una particolare lingua, se lo ritengono necessario.
  • Le risorse in ogni lingua presenti sul sito sono destinate a tutti i membri per uso personale, per istruzione e per essere utilizzate nell’ambito delle chiamate.

“I dirigenti locali devono usare in prima persona questa risorsa e indirizzarvi anche i membri affinché la utilizzino nell’ambito delle chiamate e in famiglia”. — Matt Robinson, direttore responsabile di produzione delle pagine in una data lingua.

Ai membri di tutto il mondo che non parlano una delle dieci lingue più diffuse — cinese, coreano, francese, giapponese, inglese, italiano, portoghese, russo, spagnolo e tedesco — trovare materiale della Chiesa nella propria lingua può sembrare difficile. Ma coloro che sanno dell’esistenza delle pagine di LDS.org nella propria lingua, accedono al materiale di base della Chiesa grazie a pochi click.

Nella scheda Lingue, che si trova in alto a destra della pagina principale di LDS.org, clicca Vedi altre lingue su LDS.org per trovare collegamenti al sito in 84 lingue, fra le quali lo hrvatski (Croato), il malgascio (parlato nel Madagascar) e il twi (parlato nel Ghana).

Il materiale disponibile nella pagina di ogni lingua varia, ma è possibile stampare e scaricare tutti gli articoli.

Le pagine saranno presto aggiornate con altro nuovo materiale, inclusi i PDF delle pagine locali della Liahona in più di 40 lingue e un semplice testo PDF della Conferenza generale in più di 90 lingue. Entro la fine dell’estate 2012, oltre ai PDF del Libro di Mormon in 99 lingue, saranno aggiunte 24 pagine in altre lingue oltre a quelle già disponibili su LDS.org.

Il materiale tradotto è pubblicato secondo il piano mondiale della Chiesa per introdurre il materiale della Chiesa in una specifica lingua.

In questo piano a fasi, gli articoli basilari — le preghiere sacramentali, gli Articoli di Fede, il manuale Principi Evangelici, i discorsi scelti della conferenza generale e l’opuscolo La testimonianza del profeta Joseph Smith, per esempio — hanno la precedenza sulle altre traduzioni.

Ulteriore materiale tradotto, come le Scritture, la musica, “La famiglia: un proclama al mondo” e i messaggi della Prima Presidenza e dell’insegnamento in visita è introdotto quando il numero dei membri che parlano una data lingua aumenta.

Il materiale è tradotto e reso disponibile dopo l’approvazione della Prima Presidenza e del Quorum dei Dodici Apostoli. Anche le presidenze di Area possono richiedere che un determinato tipo di materiale sia reso disponibile in una particolare lingua, se lo ritengono necessario.

Il direttore responsabile di produzione dei canali digitali, Matt Robinson, il quale lavora con le pagine in una data lingua, le ha descritte come “l’espansione digitale della biblioteca evangelica”.

“Queste pagine sono a disposizione di tutti i membri per l’uso personale e per quello in Chiesa la domenica”, ha spiegato. “I dirigenti locali devono usare in prima persona questa risorsa e indirizzarvi anche i membri affinché la utilizzino nell’ambito delle chiamate e in famiglia”.

Sargis Ayvazyan, secondo consigliere della presidenza del distretto di Yerevan, in Armenia, racconta che i membri amano usare la pagina in lingua armena per stampare materiale che li aiuta ad adempiere le rispettive chiamate. La utilizzano anche per ricevere e leggere informazioni sulla Chiesa e per trovare il materiale della conferenza generale nella propria lingua.