Membri e missionari: alleati nell'opera di salvezza

  R. Scott Lloyd, della redazione del Church News

  • 26 giugno 2013

Un coro composto da 3.000 missionari a tempo pieno e da altri Santi degli Ultimi Giorni ha fornito la musica per la trasmissione di domenica 23 giugno 2013.  Notizie della Chiesa

"Lavoriamo insieme in fede e unità – fede che il Signore guiderà i nostri passi, e unità tra di noi e con i missionari, sempre animati dall’amore per Lui, per gli altri e per coloro che serviamo" — Neal A. Andersen del Quorum dei dodici apostoli

PROVO, UTAH

Durante un addestramento dei dirigenti a livello mondiale trasmesso il 23 giugno, i dirigenti della Chiesa hanno detto che i membri e i missionari devono cooperare come alleati nell'opera di salvezza.

La trasmissione faceva parte dell'addestramento annuale per i nuovi presidenti di missione, quest'anno sono 173, una cosa mai vista prima, riuniti questa settimana presso il centro di addestramento per i missionari di Provo per quattro giorni di istruzioni.

Il numero dei missionari a tempo pieno in tutto il mondo è salito da circa 52.000 a 70.274, numero senza precedenti, dopo l'annuncio dell'ottobre scorso che l'età richiesta per il servizio missionario sarebbe stata abbassata. Cinquantotto nuovi missioni sono state create per gestire l'aumento di missionari, portando il totale a 405.

“Tutti noi dobbiamo fare programmi e utilizzare questa risorsa mandataci dal cielo nel modo più produttivo possibile”, ha detto l'anziano Jeffrey R. Holland del Quorum dei Dodici mentre dirigeva la riunione.

“Ci siamo chiesti: 'Che cosa faranno tutti questi missionari?'” ha detto l'anziano L. Tom Perry del Quorum dei Dodici apostoli nel suo discorso. ”La nostra risposta è che essi faranno la stessa cosa che i missionari hanno sempre fatto: seguiranno il Salvatore Gesù Cristo e predicheranno il Suo vangelo restaurato“.

Ma in quest'epoca digitale, che ora comprende Internet come metodo, ha detto, spiegando che per le persone oggi i mezzi di comunicazione on-line sono spesso il punto principale del contatto con gli altri, anche amici intimi.

Le coppie inizieranno con un incarico di tre anni con lui come presidente di missione e la moglie come collega del marito. Hanno ricevuto istruzioni durante la trasmissione per i missionari a livello mondiale nel campus della BYU. © 2013 by Intellectual Reserve, Inc. Tutti i diritti riservati.

”Durante quelle fasce orarie giornaliere di minor rendimento (principalmente la mattina), i missionari useranno i computer che si trovano nelle case di riunione o in altre strutture della Chiesa per contattare i simpatizzanti, per lavorare con i dirigenti del sacerdozio e dell’opera missionaria locali, per ottenere e contattare dei riferimenti, per verificare il progresso sugli impegni assunti, per confermare appuntamenti e insegnare principi tratti [dalla guida missionaria] 'Predicare il mio Vangelo' utilizzando Mormon.org, Facebook, i blog, le e-mail e gli SMS”, ha detto l'anziano Perry.

La collaborazione tra i missionari a tempo pieno e i membri della Chiesa, compresi i componenti dei consigli di palo e di rione, è stato l'argomento di una presentazione preregistrata dell'anziano Neil L. Andersen del Quorum dei Dodici Apostoli.

“Lavoriamo insieme in fede e unità – fede che il Signore guiderà i nostri passi, e unità tra di noi e con i missionari, sempre animati dall’amore per Lui, per gli altri e per coloro che serviamo”, ha detto.

L'anziano Russell M. Nelson del Quorum dei Dodici ha parlato della natura unificata dell'opera di servizio al prossimo.

L'anziano M. Russell. Nelson ha parlato di come i Santi degli Ultimi Giorni possono aiutare i settantamila missionari a tempo pieno. © 2013 by Intellectual Reserve, Inc. Tutti i diritti riservati.

“Troppo spesso dividiamo il lavoro del Signore in parti che riteniamo siano indipendenti”, ha detto. “Che sia predicare il Vangelo ai non membri, rendere servizio con i nuovi convertiti, riattivare i membri meno attivi, insegnare e rafforzare coloro che sono attivi, la storia familiare e l’attività al tempio, il lavoro è indivisibile. Non sono parti separate. Fa tutto parte dell'opera di salvezza”.

L'ha paragonata a una parabola in cui un padre, notando che manca un figlio dalla riunione di famiglia, va a cercarlo immediatamente.

“Quale genitore non si mette a cercare il figlio fino a quando non viene scritto un manuale?” ha domandato. “I buoni dirigenti, come i buoni genitori, agiscono per amore”.

Nel discorso preregistrato, il presidente Packer ha parlato dell'insegnamento. “Ci sono principi che possiamo imparare per analizzare e, tra essi, forse quello più difficile è vivere in modo tale da riuscire a mettere da parte noi stessi e i copioni che abbiamo già scritto per dipendere soltanto dallo Spirito”, ha detto.

“Ora è il momento in cui i membri e i missionari uniscano le forze, operino insieme e lavorino nella vigna del Signore per portarGli anime”, ha dichiarato il presidente Monson nel suo discorso preregistrato. “Egli ha preparato i mezzi con cui condividere il Vangelo in tantissimi modi, e ci aiuterà nel nostro lavoro se agiremo con fede per compiere la Sua opera”.

Un video clip ha mostrato una storia appartente al passato del presidente Monson, quando ha presieduto alla missione della Chiesa in Canada. Il presidente di ramo di St. Thomas ha stabilito l'obiettivo di far sì che una nuova casa di riunione della chiesa fosse costruita nella sua città, quindi ha lavorato con i missionari a tempo pieno per incontrare e convertire gli artigiani che sarebbero serviti per la costruzione dell'edificio.

Il presidente S. Thomas. Monson ha detto che l'opera missionaria è sempre stata importante per lui e per sua moglie, Frances, deceduta di recente. © 2013 by Intellectual Reserve, Inc. Tutti i diritti riservati.

“Nel giro di due anni e mezzo, fu costruito un bell’edificio e un sogno ispirato divenne realtà”, ha detto il presidente Monson nel discorso precedente.

“Il principio della fede riferito all’opera missionaria rimane tanto vero oggi quanto lo era mezzo secolo fa nel Ramo di St. Thomas”, ha commentato il presidente Monson.