Mormon Helping Hands trova la gioia nell’abbellire il Brasile

  Newsroom

  • 12 agosto 2011

Circa 120.000 santi, amici e vicini, hanno indossato le tipiche casacche gialle di Mormon Helping Hands, riuniti in tutto il Brasile per pulire, pitturare e riempire le mense per i poveri. La giornata nazionale del volontariato—un sabato di solidarietà si è tenuta il 30 luglio 2011, in tutto il paese del Sud America.

I membri brasiliani della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni hanno trovato gioia e soddisfazione nell’essere alla ribalta in questa giornata annuale del servizio. Per il secondo anno consecutivo, i volontari hanno partecipato, grazie a Mormon Helping Hands, a diversi progetti comunitari in ventisei capitali di stato, nel Distretto Federale e in 180 città.

Più di 6.000 volontari si sono mobilizzati per lottare contro la febbre dengue, una malattia virale diffusa dalle zanzare, attraverso una campagna educativa porta a porta. A Santa Caterina, vicino alla costa brasiliana, i volontari hanno raccolto circa 17 tonnellate di cibo per donarlo alle istituzioni che si occupano delle famiglie bisognose.

I volontari di Mormon Helping Hands hanno anche facilitato la donazione di sangue presso i centri di raccolta del sangue locali. Altri progetti includevano la pulizia di spiagge, paludi, parchi e piazze pubbliche e la distribuzione di kit per neonati per gli ospedali. I kit per i neonati consistono di pannolini, scarpette fatti a maglia, sapone, una camicia da notte e una coperta.

I mezzi di comunicazione hanno dato un’ampia visibilità in tutto il Brasile, con diverse stazioni televisive sui molti siti dove si svolgevano i progetti per riprendere gli sforzi. Rede Globo, il canale televisivo brasiliano principale, ha mandato in onda spot pubblicitari due settimane prima della Giornata nazionale del volontariato. Il comunicato pubblicitario invitava ogni brasiliano a partecipare ai progetti di pulizia della comunità e a conoscere meglio il progetto Mormon Helping Hands. Negli ultimi undici anni, più di un milione e seicento milioni di persone hanno fornito servizio per vari progetti in Brasile. Oltre a quello di abbellire il paese, l’obiettivo principale è migliorarlo attraverso la sua principale risorsa: il popolo brasiliano.