Un sito permette ai membri della Chiesa di condividere i propri talenti per edificare la Chiesa

  • 15 febbraio 2011

All’indirizzo vineyard.lds.org, i fedeli possono usare i propri talenti per contribuire al completamento dei progetti della Chiesa che altrimenti richiederebbero anni per essere finiti.

Punti salienti dell’articolo

  • Il sito The Vineyard [La Vigna] permette ai fedeli di usare i propri talenti per contribuire alle operazioni della Chiesa durante il tempo libero.
  • Durante il periodo di prova del sito, più di 3.200 volontari hanno completato più di 8.000 compiti, dalla traduzione alla fotografia all’inserimento dati.

“C’è . . . un tipo di lavoro che i dipendenti tradizionali finirebbero in trent’anni”. [em]Joseph Jatip, direttore per lo sviluppo della comunità del Dipartimento delle risorse umane della Chiesa

Con la crescita del numero dei membri, crescono anche le opportunità di servire nella vigna del Signore. E sebbene esistano innumerevoli opportunità di servire nei rioni, pali e comunità locali, on-line sta per essere aperto un nuovo angolo della vigna.

Il sito Helping in the Vineyard [Aiutare nella vigna]—chiamato così per l’analogia del regno del Signore utilizzata spesso nelle Scritture e disponibile all’indirizzo vineyard.lds.org— è un nuovo sito web della Chiesa creato per ospitare il sempre maggior numero di progetti di volontariato a cui i membri possono aderire. I progetti comprendono traduzioni, FamilySearch Indexing, fotografie, inserimento di video e immagini e editoria e sono disponibili da qualsiasi luogo abbia un accesso a Internet. 

Per esempio, un membro potrebbe accedere per contribuire alla traduzione del Seminario e dell’Istituto da una lingua a un’altra. Dopo che i moderatori hanno controllato la traduzione, essa verrà distribuita nella seconda lingua ai Seminari e agli Istituti. 

“La Chiesa ha molti dati”, ha detto Joseph Jatip, direttore per lo sviluppo della comunità del Dipartimento delle risorse umane della Chiesa “C’è . . . un tipo di lavoro che i dipendenti tradizionali finirebbero in trent’anni—forse anche di più”.

Poiché la Chiesa continua a crescere, le organizzazioni della Chiesa farà sempre più affidamento sul lavoro volontario dei missionari di servizio e dei membri, ha detto fratello jatip, ed è necessario l’aiuto di tutti. “Se avete anche solo cinque minuti per servire, avete l’opportunità di fare qualcosa sul sito Vineyard”, ha detto. 

Per iniziare, i membri creano un profilo sul sito ed evidenziano le proprie competenze, come quelle associate alla lingua o alla tecnologia. In base a queste informazioni, il sito raccomanderà le opportunità disponibili che possono interessare i volontari. Tutti i progetti presenti sul sito Vineyard contribuiscono a preparare il contenuto e gli strumenti da distribuire in tutto il mondo e da usare tra i membri della Chiesa.

“L’obiettivo del sito Vineyard è quello di essere un mezzo tramite il quale le persone possono aiutare la Chiesa e per aiutare direttamente le operazioni della Chiesa”, ha detto fratello Jatip. “Essi possono dire che hanno contribuito con un tale [contenuto] così altri membri possono usarlo e cercarlo su Internet per i discorsi e le lezioni”. ”

I creatori di Vineyard sperano di ricevere nel 2011 l’iscrizione di 10.000 volontari per partecipare ai progetti on-line. Circa 3.200 volontari hanno contribuito a completare 8.000 compiti durante il periodo di prova del sito, dal 28 gennaio al 7 febbraio. 

Per partecipare, i fedeli possono accedere all’indirizzo vineyard.lds.org.