Il profeta presenzia alla cerimonia del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut (USA)

  Gerry Avant, direttore di Church News

  • 21 agosto 2013

Il presidente Thomas S. Monson e i suoi familiari partecipano alla cerimonia del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut (USA), avvenuta il 17 agosto.  Fotografia di Nicolas Carrasco.

FARMINGTON, CONNECTICUT (USA)

Ventuno anni fa il presidente Gordon B. Hinckley annunciò l’intenzione di costruire un tempio ad Hartford, nel Connecticut.

Durante un sabato mattina chiaro e caldissimo, il 17 agosto, il suo successore, il presidente Thomas S. Monson, ha dato il primo colpo di piccone al sito in cui il tempio sarà costruito.

Il lasso di tempo intercorso fra il primo annuncio e il colpo di piccone è stato causato dall’accantonamento dei progetti dell’edificio in favore della costruzione dei templi di Boston e di New York.

“Tre anni fa ho avuto il privilegio di annunciare che adesso sarebbe stato costruito un tempio in questa zona”, ha detto il presidente Monson parlando del futuro sito del tempio, che si trova a Farmington, nel Connecticut (USA), nella periferia a ovest di Hartford. “Oggi è un giorno speciale e sacro perché realizziamo le speranze e i sogni dei membri della Chiesa locali e diamo inizio ai lavori per il Tempio di Hartford, nel Connecticut”.

Il presidente Thomas S. Monson solleva simbolicamente la prima zolla di terra durante la cerimonia del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut (USA), avvenuta il 17 agosto, osservato dall’anziano William R. Walker dei Settanta. Fotografia di Nicolas Carrasco.

Parlando della ricca storia della Chiesa nella zona, il presidente Monson ha sottolineato che l’opera missionaria nel Connecticut è iniziata nel 1832, quando Orson Hyde e Samuel H. Smith si recarono nelle contee di Litchfield e Hartford.

Uno dei primi missionari dell’area fu Wilford Woodruff, che nacque nel 1807 nell’attuale Avon, nel Connecticut (USA). Battezzato nel 1833, servì per cinquant’anni nel Quorum dei Dodici Apostoli. Nel 1889 divenne il quarto presidente della Chiesa.

Il presidente Monson ha fatto notare che, oltre a essere uno dei più grandi missionari della Chiesa – avendo servito sei missioni e avendo battezzato più di milleottocento persone – il presidente Woodruff costituì la Genealogical Society of Utah, che in seguito sarebbe diventata il depositario della ricerca della storia familiare più grande al mondo.

Il presidente Thomas S. Monson parla in occasione del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut (USA), avvenuta il 17 agosto. Fotografia di Nicolas Carrasco.

“Egli ci ha lasciato un inestimabile retaggio nell’opera missionaria e nel lavoro di tempio”, ha detto il presidente Monson.

“Credo che il nostro Padre Celeste permetterà a quei primi missionari pionieri, compresi il presidente Wilford Woodruff e altre persone che hanno contribuito a portare la Chiesa in questa parte del paese e che ora sono passati oltre il velo, di essere presenti a questo sacro avvenimento, perché il lavoro di tempio non è davvero solo per il tempo, è per tutta l’eternità”.

Il presidente Monson ha detto che ognuno dei templi della Chiesa “è un’espressione della nostra testimonianza che la vita oltre la tomba è tanto reale e certa quando la vita qui sulla terra”.

L’anziano William R. Walker dei Settanta dirige la cerimonia del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut, avvenuta il 17 agosto. Fotografia di Nicolas Carrasco.

Durante la cerimonia del primo colpo di piccone, il presidente Monson ha detto di amare particolarmente il Connecticut, dove lui e sua moglie, la sorella Frances Monson, facevano spesso visita alla figlia, Ann, e a suo marito, Roger Dibb, quando abitavano a New Canaan, dal 1982 al 1994. Sarah, la figlia del fratello e della sorella Dibb, e il loro genero, Jim Steel, che vivono a Simsbury, hanno partecipato alla cerimonia del primo colpo di piccone insieme ai loro tre figli. Dopo che egli ha offerto la preghiera dedicatoria, i familiari presenti si sono uniti al presidente Monson nello spalare la terra per iniziare simbolicamente i lavori per il tempio.

Il presidente Thomas S. Monson e i suoi familiari hanno partecipato alla cerimonia del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut (USA), avvenuta il 17 agosto. Fotografia di Nicolas Carrasco.

Il presidente Monson ha chiamato un ragazzino. Chinatosi, lo ha istruito dicendogli: “Tieni la pala. Spingila nella terra”.

Mentre si preparava a lasciare il sito, i presenti hanno intonato “Buon compleanno” per il presidente Monson, che compirà 86 anni il 21 agosto.

Il coro canta durante la cerimonia del primo colpo di piccone per il Tempio di Hartford, nel Connecticut (USA), avvenuta il 17 agosto. Fotografia di Nicolas Carrasco.