Notizie ed eventi della Chiesa

I fedeli festeggiano il cinquantesimo anniversario della Chiesa nelle Filippine

  • 10 maggio, 2011

Per commemorare il cinquantesimo anniversario della ridedicazione delle Filippine alla predicazione del Vangelo, migliaia di Santi si sono recentemente riuniti a Quezon City per partecipare a uno spettacolo culturale di due giorni per l’anniversario e a una conferenza di Area.

Il tema dei festeggiamenti era Mosè 7:18: “E il Signore chiamò il suo popolo SION, perché erano di un solo cuore e di una sola mente, e dimoravano in rettitudine; e non vi erano poveri fra essi”.

Diciannove pali si sono riuniti per lo spettacolo culturale di sabato per celebrare, attraverso canti e danze, il ricco retaggio culturale e la crescita della Chiesa nelle Filippine. Sono stati coinvolti più di 3.500 fra bambini, ragazzi, giovani adulti non sposati e adulti.

Danel October Beriong del Primo palo di Quezon City ha scritto la canzone del tema del giubileo: “United” [uniti].

“In passato abbiamo attraversato molte prove e continueremo ad affrontarne finché Egli non tornerà, e l’unico modo per superarle sarà sempre lo stesso: diventare uniti nel Vangelo”, ha detto fratello Beriong.

La domenica i membri della Chiesa si sono riuniti per una conferenza nazionale con i dirigenti locali e le Autorità generali attraverso una trasmissione via satellite.

Cinquant’anni fa, ridedicando le Filippine il 28 aprile 1961 (durante la Seconda Guerra Mondiale il lavoro missionario è stato interrotto), il presidente Gordon B. Hinkley (1910–2008), allora assistente del Quorum dei Dodici Apostoli, ha invocato le benedizioni “sugli abitanti di questo paese, affinché siano cordiali e ospitali, buoni e generosi verso coloro che verranno qui”. Egli ha pronunciato inoltre la sua preghiera dedicatoria: “Preghiamo che vi siano migliaia di persone accetteranno questo messaggio e ne beneficeranno… Preghiamo perché vi siano molti uomini, fedeli, buoni, virtuosi, sinceri che si uniranno alla Chiesa”.1

Negli anni che sono seguiti, la preghiera del presidente Hinckley si è adempiuta.

Oltre agli eventi che hanno avuto luogo a Quezon City, le unità della Chiesa di tutto il paese hanno organizzato e tenuto i festeggiamenti del giubileo.

Durante il programma del Giubileo del Palo di Parañaque, nelle Filippine, l’anziano Miguel Valdez, Settanta di Area e presidente del comitato del Giubileo, ha consigliato ai membri di ricordare il passato per avere successo in futuro.

I membri della Chiesa nelle Filippine sono in totale più di 645.000. Ci sono 16 missioni e due templi, uno a Manila e uno a Cebu City.

Nota

  1. 1. R. Lanier Britsch, “‘Fedeli, buoni, virtuosi, sinceri’: Pionieri nelle Filippine”, Liahona, febbraio 1998, 42.