Notizie ed eventi della Chiesa

I dirigenti condividono ulteriori informazioni sul cambiamento dell’età minima richiesta per i missionari.

Inserito da Heather Whittle Wrigley, Notizie ed eventi della Chiesa

  • 6 ottobre 2012

La Chiesa prevede che l’abbassamento dell’età minima richiesta aumenterà significativamente il numero di missionari che serviranno, espandendo le opzioni su quando possono iniziare il loro servizio.

All’apertura della 182ª Conferenza generale della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, il presidente Thomas S. Monson ha sorpreso i membri annunciando che, con effetto immediato, gli uomini possono ora partire in missione a diciotto anni e le donne a diciannove.

Durante una conferenza stampa dopo la sessione antimeridiana di sabato, gli anziani Russell M. Nelson e Jeffrey R. Holland del Quorum dei Dodici Apostoli e l’anziano David F. Evans dei Settanta hanno condiviso alcune ulteriori informazioni su questo cambiamento nelle direttive.

L’anziano Holland ha rivelato che pochissime persone sapevano che questo cambiamento sarebbe stato annunciato. Quasi tutte le autorità generali — tranne la prima Presidenza e il Quorum dei Dodici Apostoli — tutti i presidenti di missione, i presidenti di università e i dirigenti degli uffici iscrizioni e tutti gli amministratori di MTC, non sapevano nulla di questo cambiamento fino a quando il presidente Monson lo ha annunciato.

I dirigenti della Chiesa sperano che questo cambiamento amplierà le opportunità per i giovani membri della Chiesa di svolgere una missione a tempo pieno.

L’anziano Nelson ha sottolineato che questo cambiamento è un’opzione, non un editto:

“Queste modifiche all’età minima sono nuove opzioni ora disponibili ai vescovi per valutare cosa sia meglio per ognuno dei loro giovani”, ha detto. Egli ha continuato dicendo: “giovani uomini e giovani donne non devono iniziare il loro servizio prima di essere pronti spiritualmente e materialmente”.

Egli ha dichiarato che gli studi, le situazioni familiari, la salute e così via rimangono considerazioni importanti per determinare quando partire in missione.

Nell’ultimo decennio, è stato concesso in 48 paesi che i giovani uomini servissero all’età di diciotto anni. Ora, la Chiesa avrà una politica unica in tutto il mondo.

I dirigenti della Chiesa sperano che questo aumento di flessibilità permetterà a più missionari potenziali di servire. Al momento, circa 58.000 missionari servono a tempo pieno.

Dal momento in cui il presidente Monson ha richiesto più missionari a tempo pieno e più coppie senior, due anni fa, durante la Conferenza generale di ottobre 2010, la risposta dei membri della Chiesa è stata grande — il numero di anziani a tempo pieno che servono è aumentato del sei percento; il numero delle sorelle del dodici percento e il numero di coppie del diciotto percento.

L’anziano Holland ha comunicato alcuni dettagli e alcuni cambiamenti che dovranno essere apportati alla luce delle nuove disposizioni:

1) Ai missionari potenziali, ha detto, sarà chiesto di migliorare la loro preparazione prima della missione, tra cui totale dignità personale integrata con lo studio del Vangelo (specialmente del Libro di Mormon), al Seminario e all’Istituto e con lo studio sistematico di Predicare il mio Vangelo.

“Dio affretta il suo lavoro”, ha detto l’anziano Holland, indirizzando il suo discorso ai giovani uomini e donne della Chiesa, “e ha bisogno di sempre più missionari disposti e degni per diffondere la luce e la verità e la speranza e la salvezza del vangelo di Gesù Cristo a un mondo spesso oscuro e pauroso… Non si tratta di voi. Si tratta del messaggio dolce e puro che vi viene chiesto di diffondere”.

L’anziano Holland ha chiesto ai genitori di avere un ruolo fondamentale in questa preparazione e di non aspettarsi che siano il Dipartimento missionario o i Centri di addestramento o i dirigenti locali a dirigere ogni cosa.

2) Il tempo presso ognuno dei 15 centri di addestramento per i missionari della Chiesa (MTC) sarà ridotto di un terzo per tutti i missionari.

3) Al centro di addestramento principale della Chiesa, l’MTC di Provo, nello Utah, bisognerà assumere personale e nuovi insegnanti e la quantità di alloggi dovrà essere aumentata quasi immediatamente. La Chiesa sta considerando una simile espansione in qualche altro MTC, ma non sta progettando di costruire nuovi centri di addestramento in questo momento.

4) I missionari trarranno beneficio da un corso di addestramento di 12 settimane da poco istituito, amministrato nel campo di missione tramite i presidenti di missione. Il programma è progettato per migliorare la capacità di insegnamento di tutti i missionari sul campo.

5) La Chiesa sta considerando di aggiungere nuove missioni in futuro. Fino a quando queste nuove missioni non vengono create, le 347 missioni esistenti assorbiranno qualsiasi aumento del numero dei missionari.

6) I missionari potenziali possono essere raccomandati dal loro vescovo e dal presidente di palo per il servizio a tempo pieno, 120 giorni prima del loro compleanno o della data in cui si rendono disponibili a partire (il che tiene conto anche della data del diploma). I giovani uomini possono entrare all’MTC dopo essersi diplomati e dopo aver raggiunto i 18 anni di età. Le donne possono entrarvi dopo il loro diciannovesimo compleanno. Non è stata fatta alcuna correzione al limite di età massima (25 anni per i giovani uomini, nessun limite per le giovani donne).