Notizie ed eventi della Chiesa

Le dirigenti generali delle Giovani Donne e della Società di Soccorso visitano l’Area Asia

Inserito da Brenda Frandsen, specialista dei media per l’Area Asia, con il contributo di David O. Heaps, Paul Stevens e Linda Rae Pond Smith

  • 10 dicembre 2012

A Taiwan, la sorella Cook e la sorella Reeves hanno incontrato le autorità di area, i dirigenti del sacerdozio e i membri di Taiwan.  Foto di Yang Chieh-wen.

A novembre, per nove giorni, Mary N. Cook, prima consigliera della presidenza generale delle Giovani Donne e Linda S. Reeves, seconda consigliera della presidenza generale della Società di Soccorso, hanno istruito e ispirato le sorelle, giovani e non, in tutta l’Area Asia.

A Taiwan, Hong Kong, India, Singapore, Malesia, Indonesia e Thailandia le sorelle Cook e Reeves hanno partecipato a molti incontri, comprese riunioni con i dirigenti e i membri, serate familiari con i giovani, discussioni di gruppo, visite ai memrbi, devozionali delle Giovani Donne, una conferenza di palo, riunioni di culto di rione e pranzi con i missionari; alcuni di questi eventi sono stati trasmessi su Internet per raggiungere un pubblico più esteso all’interno dell’Asia.

Le sorelle Reeves e Cook sono state accompagnate dai rispettivi mariti, Melvyn K. Reeves e l’anziano Richard E. Cook, un ex membro dei Settanta, assieme all’anziano Kent D. Watson dei Settanta, presidente dell’Area Asia; l’anziano Gerrit W. Gong dei Settanta, primo consigliere della presidenza dell’area Asia; l’anziano Larry Y. Wilson dei Settanta, secondo Consigliere della presidenza dell’Area Asia e le rispettive mogli, Connie Watson, Susan Gong e Lynda Wilson.

Il viaggio è coinciso con la presentazione del nuovo corso di studio per i giovani, “Vieni e seguitami”, che le classi dei Giovani Uomini, delle Giovani Donne e della Scuola Domenicale dei giovani inizieranno a utilizzare a gennaio 2013. Il nuovo corso di studio è stato progettato per aiutare gli insegnanti a insegnare di più come fece il Salvatore e a sviluppare rapporti più solidi con i membri della classe.

Dopo la visita delle sorelle Cook e Reeves nell’Area Asia, molti giovani asiatici e i loro genitori hanno asserito che ora sono motivati a purificare e a riorientare la propria vita e diventare esempi per le rispettive comunità.

Hong Kong

Questa visita è stata particolarmente significativa per molti fedeli asiatici perché si sono rincontrati con l’anziano e la sorella Cook, i quali hanno vissuto a Hong Kong dal 2005 al 2009 quando l’anziano Cook ha servito come membro della presidenza dell’Area Asia.

Durante la visita con i membri di Hong Kong, la sorella Cook ha spiegato e illustrato il nuovo corso di studio — “Vieni e seguitami”.

A un certo punto, ha mostrato un cristallo brillante e ha spiegato che esso rappresentava il pubblico. “Questo è ciò che siete, giovani donne”, ha detto. “Questo è ciò che succede quando vi aggrappate a tutto ciò che è buono. La luce può attraversarvi e farvi splendere”.

La sorella Reeves ha promesso ai giovani: “Se rimarrete puri nella vostra vita, potrete sentirvi sicuri di voi stessi davanti a chiunque!”

Traendo ispirazione dalle sue parole, Tang Kak Kei di 12 anni, ha commentato dopo la riunione: “So che ho bisogno di leggere il Libro di Mormon ogni giorno. Imparare a pentirsi e a vivere con rettitudine è ciò che Per la forza della gioventù mi ha insegnato, affinché la luce di Cristo e la vera felicità possano riempirmi e influenzare gli altri.

India

Erano passati 12 anni dall’ultima volta in cui la sorella Cook aveva visitato varie città dell’India con il marito, quando egli serviva nella presidenza dell’Area Asia. A quel tempo, c’erano pochi membri in India. Quando la sorella Cook ha incontrato alcuni fedeli nella nuova casa di riunione del distretto indiano di Chennai e i fedeli del nuovo palo indiano di Hyderabad, non ha fatto altro che parlare dell’incremento della forza e della maturità della Chiesa in India.

Un momento importante della visita della sorella Cook in India è stata l’interazione che ha avuto con i fedeli singolarmente. A Chennai ha visitato le case di due giovani donne. Una giovane donna di 13 anni ha detto alla sorella Cook che desidera diventare come i suoi genitori, amando e servendo gli altri. In un’altra casa, la sorella Cook e una ragazzina appena entrata a far parte delle Api hanno consultato insieme il manuale del Progresso personale. Insieme, hanno parlato di come esso avrebbe aiutato la giovane durante il suo impegno a imparare i valori del Progresso personale mentre svolge i suoi doveri scolastici.

A Nuova Delhi, la sorella Cook ha incontrato un gruppo di giovani adulti non sposati per analizzare le loro domande e le loro preoccupazioni e per capire meglio le difficoltà presenti in India. La sera, la sorella Cook e l’anziano Watson hanno tenuto una serata familiare con i GANS nella quale ella ha parlato ai giovani adulti riguardo al prepararsi a prendere parte all’edificazione del regno del Signore in India.

Parlando della crescita della Chiesa a Nuova Delhi, la sorella Cook ha detto: “È un miracolo che in 12 anni abbiamo una missione. Questo significa edificare il regno di Dio. Voi avrete un ruolo vitale in quest’opera”.

Ha ammonito i giovani adulti a prepararsi per il futuro. Li ha esortati dicendo: “Qualificatevi conseguendo un’istruzione; sviluppate abilità che vi aiutino a edificare il regno, concentratevi sulla famiglia e su ciò che potete fare per benedire i vostri familiari, e sulla vostra preparazione spirituale, affinché possiate essere degni di ricevere quei suggerimenti spirituali per poter sapere dove andare e cosa fare”.

Indonesia

La sorella Reeves ha partecipato alla prima conferenza del nuovo palo di Surakarta, Indonesia e ha detto che è stata un’esperienza meravigliosa. “Abbiamo sentito i loro umili e amorevoli spiriti. Che membri fedeli!” ha detto. Ha poi continuato dicendo: “Quanto siamo stati toccati nel sentire gli sforzi che i membri compiono per portare le loro famiglie al tempio per essere suggellati per l’eternità”.

Malesia

La sorella Reeves e l’anziano Wilson hanno visitato la Malesia il 7 novembre.

La sorella Reeves ha incontrato un gruppo di sorelle della Società di Soccorso per discutere dei problemi più pressanti della Società di Soccorso in Malesia e di come la Chiesa possa fornire guida e ispirazione.

“Sono grata che la sorella Reeves ci abbia dato l’opportunità di farle delle domande e di parlarle di qualsiasi cosa ci preoccupasse”, ha detto Susan Seet, presidentessa della Società di Soccorso del distretto di Kuala Lumpur. “La sua amorevole gentilezza e la sua onestà riguardo alle sue paure mi hanno aiutato a capire di non essere la sola a sentirsi così nella propria chiamata. Ne sono uscita rafforzata e più fiduciosa che il Signore, invero, si ricorda di me e che certamente mi aiuterà a portare a termine tutto ciò che vuole che io faccia”.

Nella riunione generale che è seguita, la sorella e il fratello Reeves hanno condiviso le loro testimonianze della veridicità del Vangelo e della divinità del Libro di Mormon.

Molti membri del distretto di Kuala Lumpur hanno poi condiviso con la congregazione le loro testimonianze del Libro di Mormon e le loro esperienze nel ricevere rivelazioni personali della sua veridicità, che includevano sempre una sincera preghiera personale.

Anche l’anziano Wilson e sua moglie hanno condiviso le loro testimonianze del Libro di Mormon e del Vangelo. L’anziano Wilson ha descritto come, leggere il Libro di Mormon con un membro meno attivo o con un amico che non appartiene alla Chiesa, possa portare alla piena conversione anche quando la persona non ama leggere oppure ha frequentato la Chiesa per molti anni senza essere convertita.

La sorella Susan Ho, un membro di vecchia data del ramo di Subang Jaya, del distretto malese di Kuala Lumpur, ha detto: “La sorella Reeves… mi ha aiutata a ripensare alla mia testimonianza del Libro di Mormon quando mi sono convertita alla Chiesa e ha rafforzato la mia conoscenza che il Libro di Mormon è vero. Mi ha fatto aprire gli occhi a tal punto da rendermi conto che era tempo che io leggessi il Libro di Mormon nuovamente”.

Taiwan

“Siamo commossi dalla grande forza e dedizione dei membri di Taiwan”, hanno detto il fratello e la sorella Reeves. “Siamo molto felici di conoscere le loro vite fedeli e la loro costante frequenza al tempio… I membri sono un esempio amorevole per i loro amici e i vicini”.