Nuovi dirigenti della Chiesa a Roma

  Relazioni pubbliche della Chiesa

  • 29 aprile 2013

Da sinistra: Andrea Rondinelli (primo consigliere), Paolo Petrollini (presidente) e Alessandro Dini Ciacci (secondo consigliere).


Roma: Da oggi gli oltre 2.000 membri del Palo di Roma della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni hanno una nuova presidenza.

Dopo 8 anni dalla sua creazione, questa mattina i vertici del Palo di Roma (che comprende le città di Roma, Ladispoli, Pescara, L’Aquila e Terni) della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni sono stati riorganizzati. A seguito della sua chiamata come Settanta di Area nel corso dell’ultima conferenza generale della Chiesa lo scorso 6 aprile, il presidente Massimo De Feo è stato rilasciato, insieme ai suoi consiglieri, Angelo Melone e Andrea Rondinelli. Al loro posto sono stati sostenuti Paolo Petrollini, come presidente, e Andrea Rondinelli e Alessandro Dini Ciacci, come consiglieri. La nuova presidenza del Palo avrà, tra gli altri, il compito di preparare i membri per l’apertura del tempio in costruzione a Settebagni, visitato di recente anche dal Sindaco di Roma Capitale.

Paolo Petrollini, 32 anni, è un geometra, è sposato con Ester Consoli e ha 4 figli; al momento della sua chiamata, serviva come membro del Sommo consiglio del Palo di Roma e come consigliere nel vescovato del Rione di Terni. Andrea Rondinelli, 51 anni, è un graphic designer, è sposato con Mariela Barragan e ha 2 figli; al momento della sua chiamata serviva come secondo consigliere della presidenza del Palo di Roma. Alessandro Dini Ciacci, 35 anni, è un interprete, è sposato con Sara Squarcia e ha 3 figli; al momento della sua chiamata, serviva come membro del Sommo consiglio del Palo di Roma e nelle Relazioni pubbliche della Chiesa.