Domande frequenti


Che cosa fanno le persone nel tempio?

Nel tempio veniamo istruiti, stringiamo alleanze e ci sono promesse benedizioni. Riceviamo ordinanze che ci consentono di vivere alla presenza di Dio.

L’investitura è una delle ordinanze che riceviamo nel tempio. La parola investitura significa “dono” o “conferimento”. Nell’ordinanza ci vengono spiegati lo scopo della vita, la missione e l’Espiazione di Gesù Cristo, come pure il piano del Padre Celeste per i Suoi figli. La pacifica atmosfera del tempio ci fa vagamente immaginare come sarà vivere alla Sua presenza.

Un’altra ordinanza del tempio è quella di suggellamento, in cui marito e moglie sono suggellati l’uno all’altra e i figli sono suggellati ai loro genitori in famiglie eterne. Ciò significa che, se siamo fedeli alle alleanze stipulate, i nostri rapporti familiari continueranno nell’eternità.

Oltre a ricevere queste ordinanze per noi stessi, possiamo riceverle per i nostri antenati deceduti. In questo modo, le persone che muoiono senza aver ricevuto le ordinanze essenziali come il battesimo e la confermazione, l’investitura e il suggellamento hanno la possibilità di accettarle.

Com’è il tempio all’interno?

Il tempio è un luogo sacro dove regna la pace, lontano dalle sollecitudini e dalle inquietudini del mondo. Tutte le parti del tempio sono splendide e mantenute con attenzione per preservare uno spirito di riverenza. Poiché è la casa del Signore e al suo interno è svolto un lavoro sacro, nel tempio possiamo sentire lo Spirito in maniera forte e la vicinanza del Signore. Lì possiamo ricevere rivelazioni personali e forza spirituale che ci aiutano a superare le nostre prove. Questo è uno dei motivi per cui siamo incoraggiati a recarci regolarmente al tempio.

Come mi devo vestire quando vado al tempio?

Quando vai al tempio indossa abiti modesti adatti al giorno del Signore. Evita gli eccessi nei vestiti e nell’aspetto, proprio come faresti per una riunione sacramentale. Essendo pulito e presentabile mostri riverenza e rispetto per il Signore e per la Sua casa e al contempo inviti lo Spirito.

All’interno ci sono degli spogliatoi individuali dove togli gli abiti della domenica e indossi abiti bianchi. Il cambio di vestiti serve a ricordare che temporaneamente ti stai lasciando alle spalle il mondo e che entri in un luogo sacro. Gli indumenti bianchi simboleggiano la purezza. Il fatto che tutti all’interno del tempio si vestano in maniera simile crea un senso di unità e di uguaglianza.

Quando dovrei ricevere l’investitura?

Molto probabilmente riceverai l’investitura poco prima di partire per una missione a tempo pieno o prima di sposarti nel tempio. Ai giovani non sposati intorno ai vent’anni, che non hanno ricevuto una chiamata in missione o che non sono in procinto di sposarsi al tempio, in genere non viene data una raccomandazione per ricevere la propria investitura.

Prima di ricevere l’investitura i nuovi convertiti attendono almeno un anno dopo il battesimo e la confermazione.

Ricevere la propria investitura è un passo importante. Parlane con il tuo vescovo. Prega e medita per sapere quando sei pronto.

Che cosa posso raccontare alle altre persone in merito all’esperienza che ho fatto nel tempio?

Puoi parlare dell’aspetto del tempio al suo interno e puoi raccontare liberamente i sentimenti che hai provato. Tuttavia, le alleanze e le ordinanze del tempio, compreso le parole usate, sono troppo sacre per parlarne al di fuori del tempio scendendo nei particolari. Evitando di parlare al di fuori del tempio di queste cose sacre, le proteggiamo dallo scherno, dalla derisione o dalla mancanza di rispetto. Quando parli delle esperienze vissute all’interno del tempio non essere superficiale.

Ho parenti che non possono entrare nel tempio. Che cosa posso fare per farli sentire partecipi nel mio matrimonio del tempio?

Questo può essere un argomento delicato. Dato che il tempio è la casa del Signore, a Lui dedicata, coloro che entrano devono avere una raccomandazione per il tempio valida, la quale certifica che stanno osservando le norme da Lui stabilite. Le persone che non hanno una raccomandazione per il tempio valida sono comunque benvenute nel terreno circostante e nella maggior parte dei templi c’è una stanza nella quale possono aspettare durante il suggellamento dei loro parenti. Una coppia con dei parenti che non possono entrare nel tempio potrebbe chiedere al vescovo o a un altro membro della Chiesa di rimanere con loro nella sala d’attesa.

Una coppia potrebbe inoltre organizzare con il vescovo di tenere, dopo l’ordinanza nella casa del Signore, una riunione speciale per i parenti e gli amici che non possiedono una raccomandazione per il tempio. Questa riunione offre a questi ultimi la possibilità di sentirsi inclusi e di imparare qualcosa in più riguardo al matrimonio eterno. Benché in questa riunione non sia celebrata una cerimonia e non siano scambiati dei voti, si può fare lo scambio degli anelli.

Che cosa dovrei fare per prepararmi a ricevere le ordinanze del tempio?

Puoi prepararti recandoti regolarmente al tempio per prendere parte ai battesimi per i morti, partecipando al seminario di preparazione per il tempio organizzato dal vescovo e studiando le Scritture e gli articoli di questo libretto.

Puoi inoltre prepararti osservando le norme del Signore sulla dignità per il tempio; nutri la tua testimonianza su Dio Padre, Gesù Cristo e il Suo vangelo restaurato; osserva la Parola di Saggezza e la legge di castità; sostieni i dirigenti della Chiesa, pagando per intero la decima e frequenta le riunioni ecclesiastiche che ti competono; cerca di essere onesto nei tuoi rapporti con il prossimo e assicurati che la tua vita familiare sia in armonia con gli insegnamenti della Chiesa; tieni fede alle alleanze battesimali, in modo da essere pronto per ricevere quelle superiori del tempio.