Dentro il tempio


“Nel tempio le distrazioni sembrano scomparire, la nebbia e la foschia sembrano disperdersi e possiamo ‘vedere’ cose che non eravamo in grado di percepire prima e scoprire una via che può farci superare le afflizioni, una via che in precedenza ci era sconosciuta”.

—Presidente Boyd K. Packer

Struttura

Il tempio è un luogo sacro dove regna la pace, lontano dalle sollecitudini e dalle inquietudini del mondo. Tutte le parti del tempio sono splendide e mantenute con attenzione per preservare uno spirito di riverenza. Il tempio ha molte stanze per permettere lo svolgimento delle ordinanze che vi si celebrano.

Fonte battesimale

Fonte battesimale

Nella Bibbia, Gesù insegnò in merito al battesimo (vedere, per esempio, Giovanni 3:5). Dato che molte persone non hanno la possibilità di essere battezzate in questa vita, il fonte battesimale del tempio viene usato da persone viventi che si fanno battezzare in vece di coloro che sono morti. Il fonte battesimale poggia sul dorso di 12 buoi, secondo una tradizione che risale al tempio di Salomone descritta nell’Antico Testamento. I buoi rappresentano le dodici tribù dell’antica Israele.

Sala per le ordinanze

Sale per le ordinanze

Nelle sale per le ordinanze ci viene spiegato nel suo insieme il piano che Dio ha preparato per i Suoi figli. I Santi degli Ultimi Giorni vengono istruiti sulla loro vita preterrena e terrena, sulla creazione del mondo e sulla caduta dell’uomo, sul ruolo centrale di Gesù Cristo quale Redentore di tutti i figli di Dio e sulle benedizioni che possono ricevere nell’aldilà.

Sala celeste

Sala celeste

La sala celeste è un simbolo della condizione elevata e serena che tutti possiamo raggiungere se rimaniamo fedeli al vangelo di Gesù Cristo. Questa sala rappresenta la felicità, l’armonia interiore e la pace accessibili alle famiglie eterne quando si trovano alla presenza del Padre Celeste e di Suo Figlio Gesù Cristo.

Sala dei suggellamenti

Sala dei suggellamenti

Nella sala dei suggellamenti la moglie e il marito vengono uniti in matrimonio non solo per questa vita ma anche per l’eternità.

Modo di vestire

Coloro che frequentano il tempio vanno in un camerino per togliersi i vestiti di tutti i giorni e indossare abiti bianchi. Il cambio di vestiti serve a ricordare che temporaneamente ti stai lasciando alle spalle il mondo e che stai entrando in un luogo sacro. Gli indumenti bianchi simboleggiano la purezza. Il fatto che tutti all’interno del tempio si vestano in maniera simile crea un senso di unità e di uguaglianza.