Il tessuto della fede e della testimonianza

Gordon B. Hinckley

President of the Church


Gordon B. Hinckley
Il grande scopo del lavoro in cui siamo impegnati è quello di aiutare ognuno di noi a percorrere la strada che porta all’immortalità e alla vita eterna.

Questa è stata una conferenza straordinaria. Abbiamo ascoltato ventotto oratori. A nessuno era stato assegnato un argomento sul quale parlare. Ognuno era libero di scegliere il suo messaggio. Questo comporta sempre il rischio di ripetizioni. Dobbiamo quindi convenire che è straordinario il fatto che tutti i discorsi abbiano creato un bellissimo tessuto di espressioni di fede e di testimonianza. Sono riconoscente per ciò che abbiamo udito. Se metterò in pratica le cose che mi sono state ricordate durante questa conferenza, sarò un uomo migliore. Vorrei esortare ognuno di voi ad essere un uomo o una donna migliore mettendo in pratica almeno in parte quello che avete udito durante questa grande conferenza.

Fratelli e sorelle, so che voi siete persone che pregano. In questi tempi ciò è una cosa meravigliosa, poiché la pratica della preghiera è scomparsa dalla vita di molte persone. Invocare il Signore per avere una saggezza superiore alla propria, per avere la forza di fare ciò che sappiamo di dover fare, per avere conforto e consolazione e per esprimere la nostra gratitudine è una cosa importante e meravigliosa. Sappiamo che voi pregate per noi, e vi ringraziamo per le vostre preghiere. Esse ci sostengono; ci ricordano la grande fiducia che ci è stata concessa. Voglio che sappiate che preghiamo sempre per voi. Preghiamo perché possiate essere felici e affinché, mettendo in pratica il Vangelo, abbiate amore e pace nella vostra casa e una sempre maggiore bontà nella vostra vita. Questo è lo scopo per cui ci troviamo quaggiù, poiché Dio mandò il Suo Unigenito Figliuolo «affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna» (Giovanni 3:16). Il grande scopo del lavoro in cui siamo impegnati è quello di aiutare ognuno di noi a percorrere la strada che porta all’immortalità e alla vita eterna.

Sappiate che vi vogliamo molto bene. Ogni mattino della mia vita ringrazio il Signore per la restaurazione del Vangelo e per il suo significato nella vita dei fedeli Santi degli Ultimi Giorni.

Voi, genitori, amate i vostri figli. Teneteveli cari. Sono esseri preziosi. Sono molto, molto importanti. Sono il futuro. Per crescerli avete bisogno di una saggezza superiore alla vostra. Avete bisogno dell’aiuto del Signore. Pregate per avere questo aiuto e seguite l’ispirazione che riceverete.

Ed ora, nel salutarvi alla conclusione di questa conferenza, voglio esprimere il nostro affetto per ognuno di voi. Anche coloro che trasgrediscono sappiano che noi li amiamo. Non possiamo ammettere il peccato, ma amiamo il peccatore.

Dio vi benedica. Vi impartisco la mia benedizione perché possiate vivere con fede, perché nel vostro cuore ci sia la pace, perché la bontà e la felicità rallegrino la vostra vita, perché lo Spirito del Signore possa dimorare insieme a voi nelle vostre case per dare sostegno a voi e a coloro che più caramente amate, nel nome di Gesù Cristo. Amen. 9