Il potere della rettitudine

Of the Quorum of the Twelve Apostles


Richard G. Scott
Scegliendo di fare ciò che il Signore ha definito giusto, col tempo arriveremo sempre ai migliori risultati.

Parlo espressamente ai giovani, anche se spero che tutti potremo trarre beneficio da questo messaggio. Alcuni giovani sono pessimisti per quanto riguarda il futuro. Giustificano questa posizione errata sulla base di ciò che vedono attorno a loro e di ciò che sta accadendo nel mondo. Hanno l’impressione che il loro futuro sia minacciato dall’aumento del numero dei divorzi, dalla crescente marea di criminalità, dalla diffusione della droga, dagli atti di terrorismo e da altre atrocità che minacciano o distruggono la vita. Durante la vostra vita avete veduto le terribili conseguenze delle scelte sbagliate fatte da tante persone che danneggiano se stesse e spesso anche gli altri. Questi avvenimenti di solito sono chiamati errori, giudizi errati o debolezze umane. Sono tutti accompagnati da abbondanti scuse. Quando li esaminiamo onestamente, sono semplicemente violazioni dei comandamenti di Dio e comportano le tragiche conseguenze che, come Egli ci ha avvertito, seguono sempre le gravi trasgressioni.

Personalmente sono entusiasta per quanto riguarda il futuro. Anche voi potete esserlo. Vivete nel più emozionante periodo della storia. Si potrebbero indicare molti motivi per questo ottimismo. Tuttavia la vostra più grande fonte di speranza e di rassicurazione è che avete la pienezza degli insegnamenti del Maestro. Essi vi mostreranno come potete vivere bene. La restaurazione del Suo sacerdozio e della Sua chiesa ci offre ordinanze e alleanze che, se vengono osservate fedelmente, ci assicurano la vera felicità e ci consentono di raggiungere ambiti obiettivi.

La vita È bella

La vita è bella quando fate uno sforzo per trovare in essa la bellezza. In alcune delle parti del mondo meno fortunate per quanto riguarda i beni terreni ho veduto l’aurora in tutto il suo splendore e ho udito gli uccelli cantare con gioia per dare il benvenuto al nuovo giorno. Ho veduto la bellezza nei piccoli vasi di fiori posti accanto a un’umile capanna, o nel timido sorriso di un bambino che gioca, intento a scoprire il mondo che lo circonda.

Potete sentirvi depressi se tutti i vostri interessi si concentrano sui mass media, con le loro descrizioni dettagliate degli avvenimenti mondiali più preoccupanti. Con un po’ di attenzione potrete trovare molte cose da apprezzare con riverenza, nel mondo che il Padre celeste vi ha dato. Cominciate col ricordare che siete un figlio o una figlia di Dio in possesso di un potenziale divino. Egli vi aiuterà ad avere una vita gioiosa e soddisfacente.

Come prendere le decisioni

Poiché prendere le decisioni giuste è indispensabile per raggiungere gli obiettivi che abbiamo scelto, riflettete su come possiamo fare tali scelte. Ci sono due metodi per prendere le decisioni. Chiamerò il primo: Decisioni basate sulle circostanze, e il secondo: Decisioni basate sulla verità eterna. Esaminiamo entrambi questi metodi.

Il principio guida del metodo delle Decisioni basate sulle circostanze propone di compiere scelte secondo il risultato desiderato invece che sulla base di ciò che è giusto o sbagliato. Non si ricorre all’uso di una serie di norme basilari che ci guidino costantemente nel prendere tali decisioni. Ogni scelta viene fatta sulla base di ciò che sul momento sembra che darà il risultato più desiderato. Colui che sceglie questa via può contare soltanto sulla propria forza e capacità e sul sostegno di altre persone che riesce a convincere ad agire in suo favore. Satana ci incoraggia a fare le scelte in questa maniera; essa gli dà la più grande occasione di tentare una persona a prendere delle decisioni che saranno dannose, anche se appaiono le più convenienti quando vengono fatte.

Col tempo colui che prende delle decisioni basate sulle circostanze quasi inevitabilmente commette gravi trasgressioni. Non c’è verga di ferro della verità che tenga questa persona sulla retta via. Ella si troverà continuamente davanti molte sottili tentazioni che vorrebbero farle compiere delle deviazioni dai comandamenti. Queste scelte sono giustificate dall’affermazione che non sono poi tanto cattive, sono più accettate dalla gente e ci guadagnano un maggior numero di amici. Una persona intelligente e senza principi può a volte ottenere temporaneamente grandi successi. Tuttavia questi successi sono come castelli di sabbia. Quando viene la prova della vera forza di carattere essi crollano, trascinando spesso alla rovina anche altre persone.

Il secondo metodo, quello di prendere Decisioni basate sulla verità eterna, è lo schema del Signore. Esso ci condurrà sempre a prendere delle decisioni guidate dal Suo piano di felicità. Tali decisioni sono caratterizzate dal fare ciò che è giusto, senza decidere prima il risultato desiderato. Scegliendo di fare ciò che il Signore ha definito giusto, col tempo arriveremo sempre ai migliori risultati. Tuttavia questo metodo può chiedervi di mettere da parte le cose che tanto desiderate per un bene futuro più grande.

Il potere della rettitudine

Fate in modo di godere in ogni momento del potere della rettitudine. Questo potere rafforza la sicurezza. Rafforza la fiducia. Porta a successi duraturi e preziosi. Essere giusti significa cercare intensamente di obbedire ai comandamenti di Dio. Significa essere puri nei pensieri e nelle azioni. Significa essere onesti e retti. La rettitudine è più evidente nelle azioni che nelle parole. Una vita improntata alla rettitudine richiede disciplina. La disciplina è quella caratteristica che vi darà la forza di evitare di gettar via ciò che più vale in questa vita, in favore di qualcosa che pensate di voler subito; è un amico, non un duro sorvegliante che rende infelice la vostra vita. La disciplina è più facile da osservare quando ha le radici nella fede in Gesù Cristo e nel nostro Padre Eterno, quando è nutrita dalla conoscenza del piano di felicità e dall’obbedienza agli insegnamenti del Signore.

Raccomando a ognuno di voi di scegliere come compagni dei giovani che vivono rettamente e prendono costantemente le decisioni sulla base della verità eterna, e non su quello che sembra al momento più attraente. Facendo il bene, voi usufruite dell’aiuto di Dio che vi sosterrà sino alla vittoria. Non c’è bisogno che temiate il futuro. Per voi esso sarà glorioso, se continuerete a obbedire alle leggi di Dio. Non soltanto godrete della vostra dignità, ma ne godranno anche il vostro coniuge per l’eternità e i vostri figli, quando verranno. Il vostro è un esempio edificante di cui altre persone hanno bisogno, in questo mondo in cui lo scoraggiamento riempie la vita di tante persone di tristezza e delusioni per le scelte sbagliate che hanno fatto.

Facendo delle scelte coerenti con la verità eterna accrescerete la rettitudine del vostro carattere, come accrescerete la vostra forza di resistere alle tentazioni. Avete la sicurezza di ricevere l’aiuto di Dio nel prendere le decisioni più importanti. Vi qualificate ad essere guidati dallo Spirito. Questa ispirazione non soltanto vi aiuterà a scegliere la via giusta, ma vi metterà anche in guardia, quando è necessario, contro le tentazioni che altrimenti potreste non riconoscere. Le decisioni giuste che prendete ora vi aiuteranno a prepararvi ad essere suggellati nel tempio con una persona degna di voi e a creare e allevare la vostra famiglia eterna. Tutti coloro che si qualificano per ricevere questi doni, al tempo stabilito dal Signore ne godranno quaggiù o nella vita a venire. È in questo campo che Satana si sforzerà maggiormente di tentarvi a prendere le decisioni sbagliate. Formare una famiglia è proprio il motivo per cui vi trovate qui sulla terra. Assicuratevi di cercare un compagno eterno che non faccia nulla che possa offendere lo Spirito. Satana tenta le persone più deboli a credere che quando due persone sono innamorate e ritengono che si possa avere un’intimità sessuale, tale intimità sia permessa. Non lo è assolutamente. I confini del comportamento accettabile sono definiti da Dio.

Strettamente connesse alle sacre parti private del corpo vi sono potenti emozioni che era inteso che fossero usate nell’ambito dell’alleanza del matrimonio tra l’uomo e la donna in maniera idonea e accettabile a entrambi. Rappresentano una parte importante dell’amore e della fiducia che legano marito e moglie e li preparano alla responsabilità di avere dei figli. Queste emozioni portano ai figli. Queste emozioni non devono essere suscitate o usate per la gratificazione personale fuori dall’alleanza del matrimonio. Non toccate le parti private e sacre del corpo di un’altra persona per suscitare queste emozioni e non consentite a nessuno di farlo con voi, con o senza indumenti. Non suscitate queste emozioni nel vostro corpo. Sono cose sbagliate. Non fatele. Tali pratiche diminuiscono la possibilità che siate ispirati dallo Spirito Santo nelle decisioni importanti che dovete prendere per il vostro futuro. Vi portano a prendere abitudini di cui è difficile liberarsi e a gravi trasgressioni.

Satana sa che queste potenti emozioni possono essere destate da cose che potete vedere, udire e toccare. Quando sono destate, queste emozioni possono essere usate per indurre una persona a compiere esperimenti distruttivi e quindi a commettere gravi trasgressioni. Egli usa la pornografia nelle videocassette, nei film, nelle riviste, nelle immagini dei computer o nella musica contaminata, tutto a questo scopo. In presenza di queste cose chiudete gli occhi, le orecchie, la mente e il cuore. Se non resistete subito a queste tentazioni, sicuramente esse cresceranno di intensità, e dalla curiosità iniziale nascerà un mostro terribile. Questo demone distruggerà i desideri sani, le compagnie degne, i nobili pensieri e le buone azioni sino a quando potrà distruggervi completamente. Non abbiate nulla a che fare con la pornografia, in nessuna forma, e non ne diventerete schiavi. Se siete già stati presi nella ragnatela di questa devastante abitudine, smettete immediatamente e chiedete aiuto. Chiedete al Signore di guidarvi a trovare quell’aiuto che vi darà la forza di vincere un’abitudine tanto cattiva.

Per un momento voglio parlare a chiunque abbia ceduto a gravi tentazioni. Per favore, smettete subito. Potete farlo con l’aiuto di un genitore comprensivo, del vescovo o del presidente del palo. Le gravi trasgressioni come l’immoralità richiedono l’aiuto di colui che detiene le chiavi dell’autorità, come ad esempio il vescovo o il presidente del palo, perché prepari il processo del pentimento per far sì che sia completo e sia compiuto debitamente. Non commettete l’errore di credere che, per aver confessato la trasgressione, siete pentiti di averla commessa. Questo è un passo indispensabile, ma non è tutto ciò che è necessario. Non pensate che poiché nessuno vi ha chiesto di fornire tutti i dettagli di una trasgressione siete liberi dalla responsabilità di menzionarli. Dovete personalmente assicurarvi che il vescovo o presidente del palo conosca questi dettagli, in modo che possa correttamente aiutarvi tramite il processo del pentimento sino a raggiungere il completo perdono. Il Salvatore ci ha fatto questa promessa:

«Ecco, colui che si è pentito dei suoi peccati è perdonato, ed Io, il Signore, non li rammento più.

E da questo voi potrete sapere se un uomo si pente dei suoi peccati: Ecco, egli li confesserà e li abbandonerà» (DeA 58:42—43).

Ed ora mi rivolgo a tutti voi: a volte potete sentirvi soli e incompresi perché non vi trovate a vostro agio tra i vostri coetanei. Siate lieti che la vostra vita improntata alla rettitudine vi ha plasmati in modo da non farvi sentire a vostro agio là dove non dovreste essere. Questo è un periodo temporaneo di prove e di progresso personale. Sarà seguito col tempo da veri amici e da una maggiore felicità.

Il mondo ha bisogno di luce. Siate questa luce. La vostra rettitudine dà agli altri la conferma della bontà di una vita ancorata alla verità eterna. Se siete giovani uomini che non avete ancora svolto la missione, preparatevi a farlo. Renderete migliore la vita di tante persone e coronerete la vostra vita di ricompense grandi e durature. Se siete giovani donne seguite i consigli ispirati impartiti dal presidente Hinckley nella conferenza generale di ottobre 1997 riguardo alle sorelle missionarie (La Stella, gennaio 1998, 66).

Porto testimonianza che il Salvatore vive. Egli vi ama. Egli vi guiderà tramite lo Spirito Santo a scegliere costantemente di fare ciò che è giusto, verso un futuro glorioso più splendido dei vostri sogni. Nel nome di Gesù Cristo. Amen. 9