Sostegno dei dirigenti della Chiesa

Dieter F. Uchtdorf

Second Counselor in the First Presidency


Fratelli e sorelle, il presidente Monson mi ha chiesto di gestire la solenne assemblea per la quale ci siamo riuniti. Questo è un momento di grande importanza per i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni di tutto il mondo.

Dal 10 ottobre 1880, quando John Taylor fu sostenuto come successore di Brigham Young in qualità di profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa, ognuna di queste occasioni è stata designata come solenne assemblea ufficiale del corpo della Chiesa per esprimere la voce della Chiesa.

Esprimeremo il nostro voto in quorum e gruppi. Ovunque voi siate, siete invitati ad alzarvi, quando vi viene richiesto, ed esprimere, se volete, il vostro sostegno con l’alzata della mano per i nomi che saranno presentati. Alzate la mano solo quando vi è chiesto di alzarvi.

Le Autorità generali assegnate al Tabernacolo e alla Sala delle Assemblee nella Piazza del Tempio annoteranno il sostegno in quelle congregazioni. Nei centri di palo, lo farà un membro della presidenza di palo. Se dovessero esserci voti contrari, vi chiediamo di comunicarcelo. Procederemo ora con la solenne assemblea.

La Prima Presidenza si alzi.

Si propone alla Prima Presidenza di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

Quelli a favore lo manifestino.

Si propone alla Prima Presidenza di sostenere Henry Bennion Eyring come primo consigliere e Dieter Friedrich Uchtdorf come secondo consigliere della Prima Presidenza della Chiesa.

Quelli a favore lo manifestino.

Si propone alla Prima Presidenza di sostenere Boyd Kenneth Packer come presidente del Quorum dei Dodici Apostoli.

Quelli a favore lo manifestino.

Si propone alla Prima Presidenza di sostenere come membri del Quorum dei Dodici Apostoli: Boyd K. Packer, L. Tom Perry, Russell M. Nelson, Dallin H. Oaks, M. Russell Ballard, Joseph B. Wirthlin, Richard G. Scott, Robert D. Hales, Jeffrey R. Holland, David A. Bednar, Quentin L. Cook e D. Todd Christofferson.

Quelli a favore lo manifestino.

Si propone alla Prima Presidenza di sostenere i consiglieri della Prima Presidenza e i Dodici Apostoli come profeti, veggenti e rivelatori.

Vi preghiamo di manifestarlo.

La Prima Presidenza si può sedere.

Invitiamo l’anziano Christofferson a prendere posto con il Quorum dei Dodici.

I membri del Quorum dei Dodici Apostoli si alzino.

Si propone al Quorum dei Dodici Apostoli di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come presentati e sostenuti dalla Prima Presidenza.

Quelli a favore lo manifestino.

Potete sedervi.

I membri del Primo e Secondo Quorum dei Settanta e il Vescovato Presiedente si alzino.

Si propone ai membri dei Quorum dei Settanta e al Vescovato Presiedente di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come presentati e sostenuti dalla Prima Presidenza.

Quelli a favore lo manifestino.

Potete sedervi.

I seguenti gruppi si alzino, ovunque voi siate nel mondo: tutti i Settanta di Area, i patriarchi ordinati e tutti i membri dei quorum dei sommi sacerdoti e degli anziani.

Si propone di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come sono stati presentati e sostenuti.

Quelli a favore lo manifestino.

Quelli contrari possono manifestarlo.

Potete sedere.

Tutti i detentori del Sacerdozio di Aaronne si alzino, ossia tutti i sacerdoti, insegnanti e diaconi ordinati. Si propone di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come sono stati presentati e sostenuti in precedenza.

Quelli a favore possono manifestarlo alzando la mano.

Quelli contrari possono manifestarlo nella stessa maniera.

Potete sedervi.

Tutti i membri della Società di Soccorso, ossia le donne di più di diciotto anni, si alzino.

Si propone di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come sono stati presentati e sostenuti in precedenza.

Quelli a favore possono manifestarlo alzando la mano.

Quelli contrari possono manifestarlo nella stessa maniera.

Potete sedervi.

Tutte le Giovani Donne, ossia le ragazze dai dodici ai diciotto anni, si alzino.

Si propone di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come sono stati presentati e sostenuti in precedenza.

Quelli a favore possono manifestarlo alzando la mano.

Quelli contrari possono manifestarlo nella stessa maniera.

Potete sedervi.

Ora, tutti i membri della Chiesa, ovunque siate riuniti, compresi tutti coloro che si sono alzati in precedenza, per favore si alzino. Si propone di sostenere Thomas Spencer Monson come profeta, veggente e rivelatore e presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, insieme ai suoi consiglieri e ai membri del Quorum dei Dodici Apostoli, come sono stati presentati e sostenuti.

Quelli a favore possono manifestarlo alzando la mano.

Quelli contrari possono manifestarlo nella stessa maniera.

Potete tutti sedervi.

Ora rimarremo seduti mentre ci saranno i rilasci e i sostegni delle altre Autorità generali, i Settanta di area e le presidenze generali delle organizzazioni ausiliarie.

Si propone di rilasciare l’anziano D. Todd Christofferson quale membro della Presidenza dei Quorum dei Settanta.

Coloro che desiderano unirsi a noi in un voto di ringraziamento possono manifestarlo.

Si propone di rilasciare i seguenti Settanta di area a partire dal 1° maggio 2008: A. Venâncio Caleira, Marco A. Cardenas, José A. Castro, Gérald Caussé, Luis G. Chaverri, Timothy J. Dyches, Jaime Ferreira, José A. García, Francisco I. Gímenez, Carlos A. Godoy, James J. Hamula, Frederick C. Ihesiene, Glen O. Jenson, Robert Koch, Kuen (Tony) Ling, Richard D. May, Ross H. McEachran, Yasuo Niiyama, Timothy M. Olson, Fernando D. Ortega, Luigi S. Peloni, Rafael E. Pino, Gelson Pizzirani, Alejandro M. Robles, Gerold Roth, M. Gonzalo Sepúlveda, Su Kiong Tan, Anthony R. Temple, Larry Y. Wilson, Tsung Ting (Jared) Yang, Willy F. Zuzunaga.

Coloro che desiderano unirsi a noi in un voto di ringraziamento per l’eccellente servizio svolto lo manifestino.

Si propone di rilasciare le sorelle Susan W. Tanner, Elaine S. Dalton e Mary N. Cook quale presidenza generale delle Giovani Donne. Vengono inoltre rilasciate tutte le componenti del Consiglio generale delle Giovani Donne.

Tutti coloro che desiderano unirsi a noi in un voto di ringraziamento per l’eccellente servizio svolto e la devozione dimostrata, lo manifestino.

Si propone di sostenere l’anziano L. Whitney Clayton come membro della presidenza dei Quorum dei Settanta.

Quelli a favore lo manifestino.

Quelli contrari, se ve ne sono, possono manifestarlo.

Si propone di sostenere come nuovi membri del Primo Quorum dei Settanta William R. Walker, Craig C. Christensen, Marcos A. Aidukaitis, Gérald Caussé, Lawrence E. Corbridge, Eduardo Gavarret, Carlos A. Godoy, James J. Hamula, Allan F. Packer, Kevin W. Pearson, Rafael E. Pino, Gary E. Stevenson, José A. Teixeira, F. Michael Watson e Jorge F. Zeballos; e come nuovi membri del Secondo Quorum dei Settanta Tad R. Callister e Kent D. Watson.

Quelli a favore lo manifestino.

Quelli contrari, se ve ne sono, lo manifestino nella stessa maniera.

Si propone di sostenere i seguenti nuovi Settanta di area: Pedro E. Abularach, Koichi Aoyagi, Juan C. Barros, Colin H. Bricknell, Victor Kah Keng Chen, Kuo Chiang Chung, J. Devn Cornish, Wynn R. Dewsnup, Matthew J. Eyring, G. Guillermo Garcia, Robert C. Gay, Alfredo L. Gessati, James B. Gibson, Julio C. González, Paulo H. Itinose, Douglas W. Jessop, Faustino López, Declan O. Madu, Per G. Malm, Fernando Maluenda, James B. Martino, Sergiy N. Mikulin, Abelardo Morales, W. T. David Murray, Satoshi Nishihara, Norbert K. Ounleu, Michael D. Pickerd, Anatoly K. Reshetnikov, William F. Reynolds, Michael A. Roberts, Fernando A. R. Da Rocha, A. Ricardo Sant’Ana, Robert B. Smith, Ysrael A. Tolentino, Ruben D. Torres, J. Romeo Villarreal, Louis Weidmann, Chi Hong (Sam) Wong.

Quelli a favore lo manifestino.

Quelli contrari.

Si propone di sostenere Elaine S. Dalton come nuova presidentessa generale delle Giovani Donne con Mary N. Cook come prima consigliera e Ann M. Dibb come seconda consigliera.

Quelli a favore lo manifestino.

Quelli contrari possono manifestarlo nella stessa maniera.

Si propone di sostenere le altre Autorità generali, Settanta di area e presidenze generali delle organizzazioni ausiliarie come attualmente costituite.

Quelli a favore lo manifestino.

Quelli contrari possono manifestarlo.

Presidente Monson, per quanto ho potuto vedere, il sostegno nel Centro delle conferenze è stato unanime e favorevole a quanto proposto.

Grazie, fratelli e sorelle, per il vostro voto di sostegno, la vostra fede, la vostra devozione e le vostre preghiere.

Invitiamo i membri dei Settanta e la presidenza generale delle Giovani Donne, appena chiamati, a prendere posto sul podio.