La Via

Lawrence E. Corbridge

Of the First Quorum of the Seventy


C’è solo una Via che conduce alla felicità e al successo. Gesù Cristo è la Via.

Gesù Cristo, l’Alfa e l’Omega, il Principio e la Fine.

«Nel principio era la Parola, e la Parola era con Dio, e la Parola era Dio…

In lei era la vita; e la vita era la luce degli uomini». 1

Egli disse: «Io sono l’Alfa e l’Omega, Cristo il Signore; sì, sono io, il principio e la fine, il Redentore del mondo». 2

Egli disse: «Ma chi beve dell’acqua che io gli darò, non avrà mai più sete; anzi, l’acqua che io gli darò, diventerà in lui una fonte d’acqua che scaturisce in vita eterna». 3

Egli disse: «Io sono il pan della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà mai sete». 4

Egli disse: «Io son la luce del mondo; chi mi seguita non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». 5

Egli disse: «Io son la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muoia, vivrà;

e chiunque vive e crede in me, non morrà mai». 6

Egli disse: «Io son la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me». 7

Gesù Cristo è la Via. Egli è la Luce e la Vita, il Pane e l’Acqua, l’Inizio e la Fine, la Risurrezione e la Vita, il Salvatore del mondo, la Verità e la Via.

C’è solo una Via che conduce alla felicità e al successo. Egli è la Via. Ogni altra via, qualunque altra via, quale che sia, è follia.

Egli ci offre una fonte di acqua viva. Possiamo bere e non aver più sete o non farlo e rimanere ancora scioccamente assetati.

Egli è il Pane della Vita. Possiamo mangiare e non aver più fame o non farlo e restare ancora scioccamente deboli e affamati.

Egli è la Luce del mondo. Possiamo seguirLo e vedere chiaramente o non farlo e rimanere ancora scioccamente ciechi e nell’oscurità.

Egli è la Risurrezione e la Vita. Egli disse: «Le parole che vi ho dette sono spirito e vita». 8 Possiamo imparare da Lui e ricevere la vita con maggiore abbondanza 9 o non farlo e rimanere ancora scioccamente morti.

Egli è il Salvatore del mondo. Possiamo accettare le benedizioni della Sua espiazione ed essere resi puliti e puri, degni di avere il Suo spirito, o non farlo e restare ancora scioccamente soli e impuri.

Egli è la Via.

Non avere altro dio

«Noi crediamo in Dio, il Padre Eterno, e in Suo Figlio Gesù Cristo e nello Spirito Santo». 10 Il piano del Padre fu attuato dal Figlio in modo che noi potessimo avere lo Spirito Santo. La via del Padre è la via del Figlio. Egli disse: «Non avere altri dii nel mio cospetto». 11

Solo Dio può benedirci. Solo Lui può sostenerci. Solo Lui può far battere il nostro cuore e darci il respiro. Solo Lui può preservarci e proteggerci. Solo Lui può darci la forza di portare i fardelli della vita. Solo Lui può darci il potere, la conoscenza, la pace e la gioia. Solo Lui può perdonare i nostri peccati. Solo Lui può guarirci. Solo Lui può cambiarci e modellare la nostra anima divina. Solo Lui può riportarci alla Sua presenza. E Lui farà tutto questo e molto di più se ci ricorderemo di Lui per osservare i Suoi comandamenti. Allora che cosa dobbiamo fare? Dobbiamo ricordarci di Lui per osservare i Suoi comandamenti. è l’unica cosa intelligente da fare.

Gesù battezza con lo Spirito Santo

Giovanni Battista disse che mentre lui battezzava con l’acqua, Gesù battezzava «con lo Spirito Santo». 12

Niente in questa vita ha maggior valore del dono divino dello Spirito Santo. è la fonte di gioia, pace, conoscenza, forza, amore e di ogni altra cosa buona. L’Espiazione è il potere tramite cui possiamo essere cambiati e resi forti là dove siamo deboli. Il sacerdozio è il potere tramite cui il matrimonio e le famiglie sono suggellate insieme per l’eternità. 13 è il potere tramite cui il Signore si manifesta a coloro che credono in Lui. 14 Ogni cosa buona dipende dal ricevere e mantenere il potere dello Spirito Santo nella nostra vita. Dipende tutto da questo.

è per questo che Gesù Cristo entrò nel giardino chiamato Getsemani dove vinse il peccato per noi. Egli prese su di Sé i nostri peccati. Soffrì il castigo per i nostri sbagli. Pagò il prezzo della nostra istruzione. Non so come riuscì a fare ciò che fece. So solamente che lo fece e che, poiché lo fece, io e voi possiamo essere perdonati dei nostri peccati per poter essere investiti del Suo potere. Dipende tutto da questo. Allora che cosa dobbiamo fare? Dobbiamo «prendere su di noi il nome del Figlio e ricordarci sempre di Lui e obbedire ai Suoi comandamenti che Egli ci ha dati, per poter avere sempre con noi il Suo Spirito». 15 Dipende tutto da questo.

«Il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero»

Una delle filosofie degli uomini più popolari e attraenti è quella di vivere come ti pare, fare ciò che vuoi, essere te stesso, non lasciare che altri ti dicano cosa fare. Ma il Signore disse: «Io son la via». 16 Egli disse: «Seguitemi». 17 Egli disse: «Che sorta di uomini dovreste essere? In verità, io vi dico: Così come sono io». 18

Non pensate di non poterlo fare. Potremmo credere che non possiamo davvero seguirLo perché gli standard della Sua vita sono così incredibilmente alti da sembrare irraggiungibili. Potremmo credere che sia troppo difficile, troppo irraggiungibile, troppo oltre le nostre capacità, almeno per ora. Non credetelo. Sebbene lo standard del Signore sia il più alto, non pensate mai che possano raggiungerlo solamente alcuni dei più capaci.

Con questo ragionamento l’esperienza della vita ci può ingannare. La nostra esperienza qui sulla terra ci insegna che i più grandi successi dell’uomo sono sempre i più difficili e pertanto raggiungibili solo da pochi prescelti, i più capaci. Più alto è lo standard, meno persone ce la fanno.

Ma ciò non vale in questo caso, perché, a differenza di ogni altra esperienza in questa vita, questa non è un’impresa umana. Ma è piuttosto l’opera di Dio. Questa è l’opera di Dio ed è la Sua «gloria: fare avverare l’immortalità e la vita eterna dell’uomo». 19 Non c’è nulla di simile. Da nessuna parte. Mai.

Nessuna istituzione, nessun piano, programma o sistema mai concepito dall’uomo ha accesso al potere redentore e trasformatore dell’espiazione di Gesù Cristo e del dono dello Spirito Santo. Pertanto, sebbene l’invito del Signore a seguirLo sia il più alto di tutti, è anche fattibile per ognuno di noi, non perché ne siamo capaci, ma perché Egli lo è e perché Egli può rendere capaci anche noi. «Noi crediamo che tramite l’espiazione di Cristo tutta l’umanità [tutti, vivi e morti] può essere salvata, mediante l’obbedienza alle leggi e alle ordinanze del Vangelo». 20

La via del Signore non è difficile. La vita è dura, non il Vangelo. C’è «un’opposizione in tutte le cose», 21 ovunque e per chiunque. La vita è difficile per tutti noi, ma è anche semplice. Abbiamo solamente due scelte. 22 Possiamo seguire il Signore ed essere investiti del Suo potere e avere pace, luce, forza, conoscenza, fiducia, amore e gioia o possiamo prendere un’altra via, una qualunque, e percorrerla da soli, senza il Suo sostegno, senza il Suo potere, senza guida, tra le tenebre, il tumulto, il dubbio, il dolore e la disperazione. Io mi chiedo quale sia la via più facile.

Egli disse: «Venite a me, voi tutti che siete travagliati ed aggravati, e io vi darò riposo.

Prendete su voi il mio giogo ed imparate da me… e voi troverete riposo alle anime vostre;

poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero». 23

La vita è dura, ma la vita è semplice. Mettetevi sul sentiero e non arrendetevi mai. Non arrendetevi mai. Tenete duro. Non demordete e ce la farete.

C’è solo una Via che conduce alla felicità e al successo. Gesù Cristo è la Via. Ogni altra via, qualunque altra via, quale che sia, è follia.

Rendo testimonianza di Lui, Gesù Cristo; che Egli è il Figlio del Dio vivente, il Pane della Vita, la Verità, la Risurrezione e la Vita, il Salvatore e la Luce del mondo. Egli è la Via, l’unica Via.

Possiamo noi avere il buon senso di seguirLo. Nel santo nome di Gesù Cristo. Amen.

Mostra riferimenti

  1.  

    1. Giovanni 1:1, 4.

  2.  

    2. DeA 19:1.

  3.  

    3. Giovanni 4:14.

  4.  

    4. Giovanni 6:35.

  5.  

    5. Giovanni 8:12.

  6.  

    6. Giovanni 11:25–26.

  7.  

    7. Giovanni 14:6.

  8.  

    8. Giovanni 6:63.

  9.  

    9. Vedere Giovanni 10:10.

  10.  

    10. Vedere Articoli di fede 1:1.

  11.  

    11. Esodo 20:3.

  12.  

    12. Giovanni 1:33.

  13.  

    13. Vedere DeA 132:7, 19.

  14.  

    14. Vedere 2 Nefi 26:13.

  15.  

    15. DeA 20:77.

  16.  

    16. Giovanni 14:6.

  17.  

    17. Vedere Marco 8:34.

  18.  

    18. 3 Nefi 27:27.

  19.  

    19. Mosè 1:39.

  20.  

    20. Vedere Articoli di fede 1:3.

  21.  

    21. 2 Nefi 2:11.

  22.  

    22. Vedere Moroni 7:15–17.

  23.  

    23. Matteo 11:28–30.