Principi rivelati dei quorum

Michael A. Neider

Recently Released Second Counselor in the Young Men General Presidency


Michael A. Neider
Andiamo avanti con fede, fiducia e virtù servendo con Cristo per contribuire a salvare le nostre famiglie e tutti i figli del Padre celeste.

Amo queste parole di Nefi: «Quando un uomo parla per il potere dello Spirito Santo, il potere dello Spirito Santo lo porta fino al cuore dei figlioli degli uomini». 1 La mia preghiera oggi è che il potere dello Spirito Santo porti il mio messaggio al vostro cuore.

Possa io rappresentare i detentori del sacerdozio della Chiesa ed esprimere gratitudine ai dirigenti della Chiesa e alla Presidenza generale delle Giovani Donne per aver di recente aggiunto la virtù come un valore che le Giovani Donne devono mettere in evidenza. Nell’ascoltare le giovani della Chiesa recitare il Tema delle Giovani Donne, il mio desiderio e l’impegno a essere virtuoso e santo si sono rafforzati. Quali detentori del santo sacerdozio, dobbiamo fare attenzione che le sorelle non siano l’unico esempio di virtù.

Il Signore, nella sezione 38 di Dottrina e Alleanze, ha comandato a ciascuno di noi di essere virtuoso: «E che ogni uomo stimi suo fratello come se stesso ed eserciti la virtù e la santità dinanzi a me». 2

Oggi desidero parlarVi dei principi dei quorum che Dio ha rivelato e della guida ispirata dei profeti degli ultimi giorni riguardo al Sacerdozio di Aaronne. Invito i giovani uomini fra i 12 e i 18 anni e le loro presidenze di quorum a prestare ascolto perché parleremo delle Scritture che il Signore ha indirizzato a voi. Invito all’ascolto anche i genitori e gli altri dirigenti del sacerdozio per avere una conoscenza migliore di come i quorum possono aiutarvi a rafforzare e preparare i figli di Dio.

Inizio ponendo l’accento sul principio dello studio, o dell’ottenere la parola di Dio. Ho imparato dall’esempio di mia moglie Rosemary che dobbiamo trasformarci in studenti dediti. Come molti di voi, mia moglie studia regolarmente le Scritture e altri buoni libri. È una studentessa dei comandamenti di Dio, dei principi di un matrimonio di successo, di come essere buoni genitori, dei principi della buona salute. Spesso, con un sorriso, mi dà un libro e dice: «Ecco qua. Ti basta leggere solo le parti sottolineate». E se mi dà un libro sul matrimonio, le sorrido a mia volta e la ringrazio.

Fratelli, dobbiamo essere buoni studenti dei principi rivelati del sacerdozio e dei quorum. La nostra meta è usare la guida ispirata che viene da Dio e dai Suoi profeti, esaltare le virtù e le benedizioni del quorum, rafforzare i giovani uomini e le loro famiglie. Il compito del quorum è di accrescere la fede in Cristo, preparare e proteggere i giovani uomini ed eliminare gli errori e l’indolenza nel mettere in pratica la volontà di Dio. Nel cercare la saggezza da Dio, cerchiamo anche di essere studenti dei principi rivelati dei quorum.

Il presidente Monson ha insegnato: «L’insegnamento dei principi fondamentali è urgente. Affinché possiamo comprendere meglio il nostro compito e le nostre possibilità» e per meritare il discernimento dello Spirito, i dirigenti del sacerdozio devono svolgere i loro compiti. 3

Il presidente Stephen L Richards ha insegnato che un quorum è una classe, una fratellanza e un’organizzazione di servizio: una classe dove a un giovane può essere insegnato il vangelo di Gesù Cristo; una fratellanza dove possiamo rafforzare, edificare, elevare e creare un’amicizia reciproca; un’organizzazione di servizio per prestare servizio ai membri del quorum e ad altre persone. 4

Dottrina e Alleanza è una fonte importante e copiosa di principi rivelati dei quorum. Ad esempio, il versetto 85 della sezione 107 contiene le istruzioni per il presidente del quorum dei diaconi su come provvedere ai propri membri del quorum: «E ancora, in verità vi dico: il dovere di un presidente dell’ufficio di diacono, come è dato secondo le alleanze, è di presiedere a dodici diaconi, di sedere in consiglio con loro e di insegnare loro il loro dovere, edificandosi l’un l’altro». 5

I dirigenti della Chiesa hanno insegnato e noi abbiamo sentito lo Spirito invitare a porre domande ispirate suggerite dallo Spirito per aiutarci a conoscere Dio e la Sua volontà per noi. 6

Invito le presidenze dei quorum a porsi le seguenti domande e a cercare altre domande suggerite dallo Spirito: Cosa fa il presidente del quorum del Sacerdozio di Aaronne per presiedere su un quorum, quali sono i suoi compiti, cosa fa quando siede in consiglio con i membri del quorum, come e quando insegna, quali sono le alleanze indicate nelle Scritture e cosa fanno il consulente del quorum e il membro del vescovato per assistere il presidente nei suoi compiti e a fare uso delle chiavi sacerdotali della presidenza?

Fratelli, nello studiare le Scritture e i manuali, sentirete nel cuore altre domande. Per esempio: il mio quorum agisce come descritto dal Signore nelle Scritture? Se no, perché no; e cosa devo fare per applicare correttamente nel mio quorum i principi rivelati dei quorum? Quando pregate come presidenza per ricevere aiuto e guida, lo Spirito, il vescovato, i consulenti e il quorum vi aiuteranno; e accertatevi di usare regolarmente i manuali ispirati della Chiesa.

Molti presidenti di quorum e altri dirigenti del sacerdozio in tutto il mondo hanno scoperto che le presidenze del Sacerdozio di Aaronne possono concludere molto di più e che ci si può aspettare molto di più quando officiano nel rione o ramo. 7 Le presidenze di quorum possono allora dirigere maggiormente guidare i giovani, mentre i consulenti possono passare più tempo nella programmazione e nell’addestramento dei dirigenti. 8 Quando ci concentriamo sui compiti del quorum, la frequenza alle regolari riunioni di presidenza del quorum di solito aumenta grazie alla preparazione migliore e alla possibilità di dirigere. I dirigenti dei quorum si renderanno conto che i quorum del Sacerdozio di Aaronne dovrebbero incontrarsi separatamente dopo gli esercizi di apertura del sacerdozio per ricevere istruzioni adatte al proprio gruppo di età e aumentare le occasioni di essere dirigenti del quorum. Qualsiasi unione dei quorum deve essere intesa come temporanea.

Il Signore e i nostri Fratelli hanno preparato molti strumenti per aiutare i quorum del Sacerdozio di Aaronne nel loro lavoro, compreso la possente preghiera di fede, il digiuno, lo studio delle Scritture, Per la forza della gioventù, Il mio dovere verso Dio, il manuale di istruzioni del quorum, Predicare il mio Vangelo come risorsa, svariate attività e lo scoutismo, che viene attuato negli Stati Uniti, in Canada e in quelle parti del mondo dove è stato approvato dai dirigenti del sacerdozio. 9 Le presidenze imparano a usare questi strumenti e li inseriscono nel quorum e nelle sue attività, in un modo che è diretto dal sacerdozio e dallo Spirito, e che incontra le necessità di ogni membro del quorum e intensifica la fratellanza, il ritenimento, il lavoro missionario e il divertimento.

Quando riesaminiamo gli strumenti forniti perché siano usati dai quorum del Sacerdozio di Aaronne, possiamo notare che al quorum è richiesto di aiutare i genitori a rafforzare i loro figli spiritualmente e in ogni altra sfaccettatura del loro carattere, attività e vita personale. Quando questi principi e strumenti del quorum sono usati nella programmazione, con saggezza e nell’esercizio della fede, si ottengono miracoli.

Ogni minuto in tutto il mondo ci sono abbondanti esempi di dirigenti giovani di successo. Permettetemi di farvi un esempio.

Incontrai Matt Andersen, presidente del quorum degli insegnanti, quando suo padre serviva quale presidente di missione in Messico. Quando Matt fu messo a parte come presidente del quorum, era l’unico membro del suo rione che frequentava il quorum degli insegnanti. Il giovane presidente Matt Andersen stava imparando una nuova lingua per essere un missionario efficiente. Andando avanti con la fede, il coraggio e la fiducia che aveva raggiunto a casa e nel quorum dei diaconi, stabilì di usare le sue chiavi della presidenza per portare benedizioni ai membri del suo quorum e alle loro famiglie. Chiese immediatamente all’archivista del rione un elenco dei membri del quorum, fece pratica con lo spagnolo e con una preghiera nel cuore chiamò l’unico ragazzo dell’elenco di cui veniva indicato il numero di telefono. Disse: «Omar! Tú! Iglesia! Hoy!» O in italiano: «Omar! Tu! Chiesa! Oggi!» Proprio il messaggio base!

Il miracolo fu che quel giorno Omar andò in chiesa e poco dopo anche sua mamma e sua sorella. Il nostro giovane presidente di quorum, Matt Andersen, allora chiese al vescovo di portarlo in macchina, di tradurre e di fare visita assieme a altri due ragazzi indicati nell’elenco ma senza il numero di telefono. Le sue chiavi della presidenza, il ministero degli angeli e i poteri del cielo uniti. Il risultato fu che anche questi due ragazzi andarono in chiesa e formarono la nuova presidenza del quorum degli insegnanti. Anche altri ragazzi e le loro famiglie ritornarono alle benedizioni del Vangelo e del sacerdozio.

Miei giovani fratelli e sorelle, voi siete strumenti potenti nelle mani del Salvatore ed Egli può fare uso di voi per portare le benedizioni del Vangelo agli altri. Vescovi, non trascurate la forza e le capacità del vostro quorum del Sacerdozio di Aaronne e le presidenze delle classi delle Giovani Donne. Il Signore ha bisogno di loro in quest’opera importante. Ci sono cuori che possono raggiungere e lavoro che forse solo loro possono fare. Date loro degli incarichi! Aprite le porte alla loro dirigenza e al ministero degli angeli, come promesso in Dottrina e Alleanze 13.

Possiamo noi, come dirigenti del Sacerdozio di Aaronne, essere studenti della vita e dell’espiazione di Cristo; possiamo noi essere studenti dei principi rivelati dei quorum del Sacerdozio di Aaronne; possiamo noi seguire le parole del presidente Monson di svolgere i nostri compiti così comprenderemo il nostro dovere e le nostre possibilità e saremo degni dello Spirito; e come il presidente Matt Andersen, andiamo avanti con fede, fiducia e virtù servendo con Cristo per contribuire a salvare le nostre famiglie e tutti i figli del Padre celeste, come è nelle nostre possibilità.

Attesto che Gesù è il Cristo, che vive e ci ama e che il lavoro del Sacerdozio di Aaronne è una parte sacra e importante della Sua opera. Nel nome di Gesù Cristo. Amen.

Mostra riferimenti

  1.  

    1. 2 Nefi 33:1.

  2.  

    2. DeA 38:24.

  3.  

    3. Vedere Thomas S. Monson, «Back to Basics», seminario per i rappresentanti regionali, 3 aprile 1981, 2.

  4.  

    4. Stephen L. Richards, Conference Report, ottobre 1938, 118; vedere anche L. Tom Perry, «Che cos’è un quorum?», Liahona, novembre 2004, 23–26; D. Todd Christofferson, «Il quorum del sacerdozio», La Stella, gennaio 1999, 47–49; Robert L. Backman, «Revitalizing Aaronic Priesthood Quorums», Ensign, novembre 1982, 38–41; Robert L. Backman, «Youth’s Opportunity to Serve», Ensign, luglio 1973, 84–85; Robert L. Backman, «Come infondere nuova vita nel Sacerdozio di Aaronne», La Stella, aprile 1984, 70.

  5.  

    5. DeA 107:85; vedere anche i versetti 86–89.

  6.  

    6. Vedere Henry B. Eyring, «Anziano David A. Bednar Avanti nella forza del Signore» Liahona, marzo 2005, 14–19; Neal A. Maxwell, «Jesus, the Perfect Mentor», Ensign, febbraio 2001, 8–17; David A. Bednar, «Chiedete con fede», Liahona, maggio 2008, 94–97.

  7.  

    7. Vedere La Stella, aprile 1983, 70–78; Ensign, luglio 1973, 84–85.

  8.  

    8. Vedere Ezra Taft Benson, «Agli eredi di un nobile retaggio» La Stella, luglio 1986, 41–43; «Sacerdozio di Aaronne», sezione 2 del Manuale di istruzioni della Chiesa, Libro 2: Dirigenti del sacerdozio e delle organizzazioni ausiliarie (1999), 175–192; vedere anche la nota 7.

  9.  

    9. Vedere Thomas S. Monson, «Corri, ragazzo, corri», La Stella, aprile 1983, 34–39; Scouting Handbook, (1997); vedere anche la nota 8.