Manuale 2:
l’amministrazione della Chiesa

Riunioni nella Chiesa

Questo capitolo riassume le istruzioni relative alle riunioni nella Chiesa. Le riunioni che riguardano le organizzazione specifiche, come quelle del quorum, della Società di Soccorso, dei Giovani Uomini, delle Giovani Donne, della Primaria e della Scuola Domenicale, sono descritte nei capitoli di questo manuale dedicati a ciascuna organizzazione.

Oltre alle riunioni descritte nei manuali, di tanto in tanto le autorità presiedenti possono convocare altre riunioni e decidere chi partecipa e quali ne sono gli scopi.

Prospetto delle riunioni di rione

Riunione sacramentale

Prendere il sacramento, rendere il culto, fornire istruzione evangelica, celebrare ordinanze, trattare gli affari del rione e rafforzare la fede e la testimonianza

Tutti i membri del rione

Ogni domenica

Riunione di digiuno e testimonianza

Prendere il sacramento, rendere il culto, celebrare ordinanze, trattare gli affari del rione e rendere testimonianza.

Tutti i membri del rione

Di solito la prima domenica di ogni mese

Riunione del sacerdozio

Trattare gli affari del quorum, apprendere i doveri del sacerdozio, rafforzare individui e famiglie, e insegnare il Vangelo.

Tutti i detentori del sacerdozio, anziani potenziali e giovani uomini in età del Sacerdozio di Aaronne non ordinati

Ogni domenica

Riunione domenicale della Società di Soccorso

Insegnare i Vangelo, accrescere la fede e la rettitudine, e rafforzare individui e famiglie.

Donne del rione dai 18 anni in su (o più giovani se sposate)

Ogni domenica

Altre riunioni e attività della Società di Soccorso

Imparare e mettere in pratica principi e qualità che aiutino le sorelle della Società di Soccorso a crescere nella fede e nella rettitudine, a rafforzare individui e famiglie, e a cercare e aiutare coloro che sono nel bisogno.

Donne del rione dai 18 anni in su (o più giovani se sposate)

Di solito, una volta al mese, in un giorno che non siano la domenica o il lunedì sera. Può essere tenuta anche una volta ogni trimestre

Giovani Donne

Insegnare il Vangelo con risalto all’applicazione dei principi del Vangelo nella vita di ogni giorno.

Giovani donne dai 12 ai 18 anni e dirigenti delle Giovani Donne

Ogni domenica

Primaria

Insegnare il Vangelo e aiutare i bambini a sentire l’amore del Padre Celeste per loro.

Bambini dai 18 mesi agli 11 anni e dirigenti e insegnanti della Primaria

Ogni domenica

Scuola Domenicale

Rafforzare la fede e aiutare i membri della Chiesa a istruirsi a vicenda.

Membri del rione dai 12 anni in su e dirigenti e insegnanti della Scuola Domenicale

Ogni domenica

Conferenza del rione

Rafforzare la fede e la testimonianza, fornire istruzione nel Vangelo, trattare gli affari e valutare il livello di attività.

Presidenza del palo, dirigenti delle organizzazioni ausiliarie del palo, sommi consiglieri incaricati, vescovato e membri del rione

Una volta all’anno

Riunione del vescovato

Programmare, esaminare e considerare le questioni riguardanti il rione.

Vescovato, archivista del rione, segretario esecutivo del rione e altre persone invitate

Di solito almeno una volta alla settimana

Riunione del comitato esecutivo del sacerdozio di rione

Esaminare le questioni del sacerdozio. Secondo necessità, esaminare in anticipo le questioni che saranno all’ordine del giorno del consiglio del rione, trattare questioni riservate nell’ambito del programma di benessere e coordinare gli incarichi dell’insegnamento familiare e dell’insegnamento in visita.

Vescovato, archivista del rione, segretario esecutivo del rione, capo gruppo dei sommi sacerdoti, presidente del quorum degli anziani, dirigente del lavoro missionari e presidente dei Giovani Uomini; secondo necessità, la presidentessa della Società di Soccorso può essere invitata a partecipare per trattare le questioni riservate nell’ambito del programma di benessere e per coordinare gli incarichi dell’insegnamento familiare e dell’insegnamento in visita

Con regolarità

Riunione del consiglio del rione

Programmare modi per rafforzare i singoli individui e le famiglie. Coordinare l’impegno nelle questioni spirituali e materiali nell’ambito del programma di benessere, nel lavoro missionario, nel ritenimento, nella riattivazione, nel lavoro di tempio e genealogico, e nell’insegnamento e nell’apprendimento del Vangelo. Esaminare e coordinare programmi e attività.

Vescovato, archivista del rione, segretario esecutivo del rione, capo gruppo dei sommi sacerdoti, presidente del quorum degli anziani, dirigente del lavoro missionario di rione, presidentesse della Società di Soccorso, delle Giovani Donne e della Primaria, e presidenti dei Giovani Uomini e della Scuola Domenicale; e altri, se invitati.

Con regolarità (almeno una volta al mese)

Riunione del comitato dei giovani del vescovato

Individuare le necessità dei giovani del rione. Programmare modi per farvi fronte, per aiutare i giovani a rispettare le norme della Chiesa e incoraggiare la partecipazione alle riunioni e alle attività della Chiesa. Programmare attività per i giovani.

Vescovato, uno degli assistenti del vescovo nel quorum dei sacerdoti, presidenti dei quorum degli insegnanti e dei diaconi, presidentesse delle classi delle Giovani Donne, presidente dei Giovani Uomini e presidentessa delle Giovani Donne e altre persone invitate (come per esempio i consiglieri dei quorum e delle presidenze delle classi)

Di solito una volta al mese

Riunione del comitato dei Giovani adulti non sposati del rione

Raccomandare modi per aiutare i giovani adulti non sposati a servire e a dirigere. Individuare e fare amicizia con i giovani adulti non sposati meno attivi.

Un consigliere del vescovato, le consigliere della Società di Soccorso e i consiglieri del quorum degli anziani e della Società di Soccorso incaricati dei Giovani adulti non sposati, i dirigenti dei Giovani adulti non sposati e la coppia di coniugi chiamati a servire come consulenti dei Giovani adulti non sposati

Secondo necessità

Riunione di coordinamento del lavoro missionario

Coordinare gli sforzi missionari, di ritenimento e riattivazione dei missionari a tempo pieno e dei membri del rione.

Dirigente del lavoro missionario, missionari di rione e missionari a tempo pieno (dove disponibili)

Con regolarità

Prospetto delle riunioni di palo

Conferenza del palo

Rafforzare la fede e la testimonianza, fornire istruzione nel Vangelo e trattare gli affari del palo.

Autorità generale o Settanta di Area (se incaricati), presidenza del palo e tutti i membri del palo

Due volte all’anno

Riunione generale del sacerdozio del palo

Istruire e ispirare i detentori del sacerdozio e trattare gli affari del sacerdozio del palo.

Tutti i detentori del sacerdozio, anziani potenziali e giovani uomini del palo in età del Sacerdozio di Aaronne non ordinati

Una volta all’anno

Riunione dei dirigenti del sacerdozio del palo

Insegnare ai dirigenti del sacerdozio i loro doveri, accrescere le loro capacità e rafforzare la loro fede.

Presidenza del palo, sommo consiglio, archivista del palo (e assistenti archivisti secondo necessità), segretario esecutivo del palo, presidenza dei Giovani Uomini del palo (e segretario secondo necessità), vescovati, archivisti di rione (e assistenti archivisti secondo necessità), segretari esecutivi di rione, capi gruppo, assistenti e segretari dei gruppi dei sommi sacerdoti, presidenze e segretari dei quorum degli anziani, dirigenti del lavoro missionario di rione, presidenze dei Giovani Uomini di rione (e segretari e assistenti consulenti secondo necessità) e altre persone invitate

Tre volte all’anno (due volte in occasione della conferenza del palo)

Riunione del quorum dei sommi sacerdoti del palo

Trattare gli affari del quorum e istruire i membri del quorum in merito ai loro doveri.

Tutti i sommi sacerdoti del palo (non viene tenuta nei distretti)

Almeno una volta all’anno

Riunione della presidenza del palo

Esaminare, programmare e considerare tutte le questioni riguardanti il palo.

Presidenza del palo, archivista del palo, segretario esecutivo del palo e altre persone invitate

Con regolarità

Riunione del comitato esecutivo del sacerdozio del palo (riunione del sommo consiglio)

Ricevere istruzioni, fare rapporti, trattare affari e consigliarsi a vicenda.

Presidenza del palo, sommo consiglio, archivista del palo, segretario esecutivo del palo e altre persone invitate

Due volte al mese, dove possibile

Riunione del consiglio del palo

Ricevere istruzioni, consigliarsi, fare rapporti e coordinare la pianificazione di tutti i programmi e attività del palo.

Presidenza del palo, sommo consiglio, archivista del palo, segretario esecutivo del palo, presidentesse della Società di Soccorso, delle Giovani Donne e della Primaria, presidenti dei Giovani Uomini e della Scuola Domenicale del palo e altre persone invitate

Da due a quattro volte all’anno, secondo necessità

Riunione con i vescovati

Istruire i vescovati, esaminare direttive e consigliarsi a vicenda.

Presidenza del palo, vescovati, archivista del palo e segretario esecutivo del palo

Da una a quattro volte all’anno, secondo necessità

Riunione del comitato del Sacerdozio di Aaronne/Giovani Donne di palo

Programmare le attività congiunte del palo per i giovani uomini e le giovani donne.

Un consigliere della presidenza del palo, i sommi consiglieri incaricati delle organizzazioni dei Giovani Uomini e delle Giovani Donne, la presidenza e il segretario dei Giovani Uomini del palo, la presidenza e la segretaria delle Giovani Donne del palo, e i giovani e altri se invitati

Secondo necessità

Riunione del consiglio del programma di benessere dei vescovi del palo

Ricevere istruzione in merito al programma di benessere. Condividere idee ed esperienze. Esaminare l’andamento dei contributi al fondo delle offerte di digiuno, le necessità, e l’assistenza disponibile mediante il programma di benessere. Individuare opportunità di lavoro per coloro che ricevono assistenza. Individuare le risorse disponibili nella comunità. Valutare le attività del programma di benessere della Chiesa. Coordinare gli incarichi relativi al programma di benessere.

Tutti i vescovi e i presidenti di ramo del palo (il presidente del palo nomina un vescovo come presidente), il presidente del palo (ogni tanto), gli specialisti del programma di benessere.

Almeno ogni trimestre

Riunione dei dirigenti delle organizzazioni ausiliarie del palo (per la Società di Soccorso, le Giovani Donne, la Primaria e la Scuola Domenicale)

Insegnare ai dirigenti delle organizzazioni ausiliarie dei rioni i loro doveri, istruirli in merito all’insegnamento e alle doti di un buon dirigente, e condividere idee.

Un membro della presidenza del palo (se lo si desidera), sommo consigliere assegnato all’organizzazione ausiliaria, presidenza e segretario dell’organizzazioni ausiliaria di palo, presidenze e segretari delle organizzazioni ausiliarie di rione, altri dirigenti, insegnanti e consulenti delle organizzazioni ausiliarie di rione (secondo necessità), membri del vescovato assegnati all’ausiliaria (secondo necessità)

Una volta all’anno per ciascuna organizzazione o due volte all’anno con l’approvazione del presidente del palo (vedere 18.3.11)

Riunione del comitato dei Giovani adulti non sposati del palo

Discutere le necessità dei giovani adulti non sposati nel palo. Fornire ai giovani adulti non sposati opportunità di riunirsi per attività di servizio, istruzione evangelica e per socializzare al di là di quanto accade nei rioni. Assicurarsi che i comitati dei Giovani adulti non sposati di rione, laddove organizzati, funzionino bene.

Un consigliere della presidenza del palo, il sommo consigliere assegnato ai giovani adulti non sposati, una componente della presidenza della Società di Soccorso del palo, i consulenti dei giovani adulti non sposati del palo e i dirigenti dei giovani adulti non sposati dei rioni (se chiamati) o altri giovani adulti non sposati del palo

Secondo necessità

Riunione del comitato degli Adulti non sposati del palo

Discutere le necessità degli adulti non sposati nel palo. Secondo necessità, fornire agli adulti non sposati opportunità di riunirsi per attività di servizio, istruzione evangelica e per socializzare al di là di quanto accade nei rioni.

Un consigliere della presidenza del palo, un sommo consigliere, una componente della presidenza della Società di Soccorso del palo e un certo numero di adulti non sposati

Secondo necessità

Schema delle riunioni domenicali

70 minuti

Riunione sacramentale

10 minuti

Intervallo

40 minuti

Scuola Domenicale

Primaria (compreso il nido d’infanzia) Vedere 11.4.1 per i dettagli.

10 minuti

Intervallo

50 minuti

Esercizi di apertura della riunione generale del sacerdozio del rione

Esercizi di apertura

Esercizi di apertura

Sacerdozio di Melchisedec

Sacerdozio di Aaronne

 

18.1 Linee guida per la programmazione e direzione delle riunioni

I dirigenti programmano e dirigono le riunioni «come sono guidati dallo Spirito Santo, secondo i comandamenti e le rivelazioni di Dio» (DeA 20:45; vedere anche Moroni 6:9; DeA 46:2).

I dirigenti preparano un ordine del giorno per ciascuna riunione o incaricano qualcun altro di prepararla sotto la loro direzione. L’ordine del giorno aiuta i partecipanti a concentrarsi sugli scopi della riunione e a utilizzare efficacemente il tempo a disposizione. Gli argomenti devono essere elencati per priorità per assicurarsi che vengano discusse prima le questioni più importanti.

Le riunioni dei dirigenti devono concentrarsi sul rafforzamento degli individui e delle famiglie. Il tempo dedicato alla preparazione del calendario, dei programmi e alla gestione degli altri affari deve essere minimo.

Per le linee guida su come consigliarsi in queste riunioni, vedere 4.6.1.

L’autorità presiedente può dirigere una riunione o chiedere a un suo consigliere o a qualcun altro di dirigerla sotto la sua direzione.

Le riunioni non devono durare più del necessario.

I dirigenti devono assicurarsi che le riunioni domenicali non siano tanto numerose da lasciare poco tempo a genitori e figli da trascorrere insieme in quel giorno. Ove possibile, i dirigenti devono evitare di tenere riunioni domenicali oltre a quelle che fanno parte del normale programma di tre ore, alle riunioni dei dirigenti della domenica mattina presto o alle occasionali riunioni al caminetto del tardo pomeriggio.