Manuale 2:
l’amministrazione della Chiesa

 

4.4 Consiglio di rione

Il consiglio del rione comprende il vescovato, l’archivista del rione, il segretario esecutivo del rione, il capo gruppo dei sommi sacerdoti, il presidente del quorum degli anziani, il dirigente del lavoro missionario del rione, le presidentesse della Società di Soccorso, delle Giovani Donne e della Primaria, e i presidenti dei Giovani Uomini e della Scuola Domenicale.

I membri del consiglio del rione si sforzano di aiutare gli individui ad acquisire una testimonianza, a ricevere le ordinanze di salvezza, a tenere fede alle alleanze e a diventare devoti seguaci di Gesù Cristo (vedere Moroni 6:4–5). Tutti i membri del consiglio del rione hanno la responsabilità generale del benessere dei membri del rione. I dirigenti del sacerdozio e delle organizzazioni ausiliarie hanno anche la responsabilità specifica di vegliare su ogni membro della loro organizzazione e di rafforzarlo.

Generalmente, tutto il consiglio del rione tratta solamente le questioni che (1) possono trarre beneficio da un coordinamento tra le organizzazioni o (2) da una discussione comune e dagli sforzi congiunti del consiglio oppure (3) sono di interesse generale per il rione nel suo insieme. La maggior parte delle questioni che riguardano specificamente una organizzazione del sacerdozio o ausiliaria devono essere trattate dai dirigenti nell’ambito di quell’organizzazione, non dall’intero consiglio del rione. Inoltre, ciascun membro del consiglio del rione deve sollevare questioni sensibili o riservate solamente in via confidenziale con il vescovo.