Attività Di Gruppo

Insieme per sempre

Vicki F. Matsumori

Stampa Condividi

    «Io ti darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che avrai legato sulla terra sarà legato ne’ cieli» (Matteo 16:19).

    Giulia era triste. La nonna si trovava all’ospedale e la mamma era andata a farle visita.

    «Cosa c’è che non va, Giulia?», le chiese la sorella maggiore, Angela.

    «La nonna si riprenderà?», chiese Giulia.

    «Non lo so», rispose nuovamente la sorella.

    «E allora perché tu non sei triste? Non vuoi bene alla nonna?» chiese Giulia.

    «Certo che gliene voglio», rispose Angela, «ma anche se ora muore, un giorno saremo insieme a lei per sempre».

    «Credevo che essere insieme per sempre volesse dire che nessuno sarebbe morto», disse Giulia.

    Angela sorrise: «No, significa che potremo vivere per sempre insieme come famiglia, nel regno del Padre celeste».

    Giulia sospirò: «Non capisco».

    «Il mese prossimo Marco e io ci sposeremo», proseguì Angela, «e sai dove?»

    «Nel tempio», ribatté prontamente la sorellina, «sono mesi che ti prepari».

    «A dire il vero, mi sono preparata per sposarmi nel tempio da sempre», le spiegò Angela, «Nel tempio saremo suggellati insieme come una unità familiare eterna. La nonna e il nonno furono suggellati al tempio e la stessa cosa hanno fanno mamma e papà. Di conseguenza siamo suggellati insieme come famiglia anche dopo questa vita».

    «E questo è tutto?» domandò Giulia.

    «Dobbiamo sforzarci di vivere come una famiglia eterna anche ora che siamo sulla terra. Dobbiamo mettere in pratica il Vangelo, amarci l’un l’altro e aiutarci».

    «Sono contenta di averti come sorella per sempre», disse Giulia.

    «Anche io», rispose Angela.

    Istruzioni

    Taglia la pagina 5 e incollala su un cartoncino. Ritaglia lo sfondo del tempio lungo la linea tratteggiata. Taglia delle aperture lungo le linee tratteggiate nel tempio e davanti al tempio. Piega il foglio dello sfondo lungo la linea nera. Piega in fuori le tre alette attorno alla fessura. Ritaglia la famiglia, dopodiché incolla le figure sulle alette (vedere illustrazione). Ritaglia i cespugli. Sul cespuglio bianco scrivi qualcosa che farai per prepararti ad andare un giorno al tempio. Inserisci i cespugli nelle fessure sul prato del tempio. Ti ricorderanno le cose che tu e la tua famiglia potete fare per diventare una famiglia eterna.

    Idee per le attività di gruppo

    1. 1. Dividi i bambini in cinque gruppi. Assegna a ogni gruppo i seguenti versetti: (1) Mosé 5:2, 12; (2) 1 Nefi 1:13; 2:1-4; (3) Mosia 27:11-16; (4) Helaman 5:12-14; (5) Alma 56:47-48. Chiedi a ogni gruppo di commentare il modo in cui, in quei versetti, i genitori hanno aiutato i propri figli. Chiedi a ogni gruppo di illustrare i versetti letti. Canta insieme ai bambini una canzone o un inno adatto al versetto letto. Aiuta i bambini affinché essi possano comprendere e memorizzare: «Onora tuo padre e tua madre» (Esodo 20:12).

    2. 2. Spiega come i bambini possono aiutare la propria famiglia a diventare una famiglia eterna attraverso la comprensione. Racconta loro di Salomone, il quale pregò Dio di donargli un cuore intelligente (vedere 1 Re: 3:5, 9-12). Spiega cosa significa possedere un cuore intelligente. Ritaglia dei cuori di carta e su ognuno scrivi una situazione. Per esempio: (1) Tuo fratello si è fratturato un braccio; (2) la mamma ritarda con la cena poiché ha aiutato un vicino; (3) un amico ti chiede di giocare ma tu vedi che tuo padre lavora nel cortile. Spiega ai bambini che essi hanno dei cuori intelligenti e domanda loro cosa farebbero in simili situazioni. Canta una canzone o un inno che parli della famiglia. Aiuta i bambini a preparare dei biglietti per la propria famiglia. Sul fronte fai scrivere loro: «Posso avere un cuore intelligente facendo…» All’interno del biglietto fai scrivere ai bambini le cose che possono fare per capire di più.