Seguirò il profeta oggi


«Ciò che io il Signore ho detto, l’ho detto… che sia dalla mia propria voce o dalla voce dei miei servitori, è lo stesso» (DeA 1:38).

Seguirò il profeta oggi

Ci sono molti modi in cui il Padre celeste può parlarvi. Egli vi può parlare mediante lo Spirito Santo. Egli vi può parlare mediante le Scritture. Un modo veramente importante in cui il Padre celeste parla ai Suoi figli è mediante i Suoi profeti viventi. Quando il profeta parla, egli ci dice le cose che il Padre celeste vuole che sappiamo.

Nel Libro di Mormon il popolo di re Noè era molto malvagio. Il Padre celeste mandò il suo profeta Abinadi a predicare loro. I malvagi sacerdoti di re Noè erano in collera e cercarono di uccidere Abinadi. Ma Abinadi disse: «Non toccatemi,… poiché non ho comunicato il messaggio che il Signore mi mandò a comunicare» (Mosia 13:3). Alma, uno dei sacerdoti, credette alle parole di Abinadi ed imparò il modo per ottenere le benedizioni promesse dal Signore.

Nella Bibbia leggiamo le promesse di Dio ai figli di Israele. Mediante Mosè, il Suo profeta, il Signore li guidò fuori dell’Egitto. Mosè insegnò ai figli di Israele il modo per ottenere le promesse e le benedizioni di Dio.

Non c’era un profeta sulla terra quando Joseph Smith pregò per scoprire a quale chiesa unirsi. Joseph Smith diventò il profeta di Dio e restaurò la vera chiesa di Gesù Cristo. Joseph Smith insegnò alle persone ciò che dovevano fare per ottenere le promesse e le benedizioni di Dio.

Oggi il presidente Gordon B. Hinckley ci dice ciò che Dio vuole che sappiamo e facciamo. Quando ascoltiamo la conferenza generale, è come se Dio stesso ci stesse parlando. Possiamo imparare il modo per ottenere le benedizioni promesse da Dio quando ascoltiamo il nostro profeta.

Idee per le attività di gruppo

  1. 1.

    1. Aiutate i bambini a memorizzare DeA 1:38. Chiedete ai bambini di pensare alle cose di cui il profeta ha parlato nelle ultime conferenze generali. Scrivete le loro idee in mezzo alla lavagna. Poi scrivete le parole Presente e Futuro su entrambi i lati dell’elenco. Dite loro che possiamo fare alcune delle cose che il profeta ci chiede di fare proprio ora (pagare la decima, essere onesti, frequentare la chiesa). Dovremo essere più grandi per fare altre cose che il profeta ci consiglia di fare (sposarsi al tempio, ricevere il sacerdozio, magnificare le nostre chiamate di Chiesa). Fate indicare ai bambini o «Presente» o «Futuro» quando leggete una delle voci dell’elenco. Spiegate che anche se non possiamo fare ogni cosa proprio ora, possiamo già farne molte. Portate testimonianza delle benedizioni che avete ricevuto seguendo il profeta vivente. Cantate: «Ti siam grati, o Signor, per il Profeta» (Inni, 11).

  2. 2.

    2. Esponete una copia de «La famiglia: un proclama al mondo» (Liahona, ottobre 2004, 49; oppure l’articolo n. 35602 160). Chiedete a un bambino di leggere la seguente frase tratta dal proclama: «Il successo del matrimonio e della famiglia è fondato e mantenuto sui principi della fede, della preghiera, del pentimento, del perdono, del rispetto, dell’amore, della compassione, del lavoro e delle sane attività ricreative». Dite ai bambini che possono rafforzare le loro famiglie. Dividete i bambini in nove «famiglie». Ricordate che le famiglie sono tutte di diversa grandezza. Scrivete i principi (fede, preghiera, e così via) su piccoli pezzi di carta e metteteli in un cestino. Fate estrarre una parola ad ogni famiglia. Istruite le famiglie di recitare il principio. Date ai bambini il tempo di prepararsi. Per esempio, per dimostrare la fede, i bambini possono fingere di piantare un seme ed aspettare che cresca. Attaccate delle strisce di carta con scritti i principi elencati. Scrivete il titolo di un inno che si riferisce al principio sul retro della corrispondente striscia di carta. Invitate i gruppi a recitare la loro parola per il resto della Primaria. Quando il principio esatto viene indovinato, togliete la striscia di carta dalla lavagna e cantate l’inno indicato sul retro.

Risposte: a1, b2, c4, d6, e3, f5

Attività di abbinamento

Sopra ci sono le fotografie dei membri della Prima Presidenza e di alcuni membri del Quorum dei Dodici Apostoli. Ci sono anche fotografie degli stessi uomini quando erano bambini. Abbinate la fotografia del bambino con quella dell’uomo. Riempite le linee contrassegnate dalle lettere con ciò di cui queste Autorità Generali parlano alla conferenza generale.