I primi pionieri sono vissuti tanto tempo fa. Cosa posso imparare da loro?

L. Tom Perry

Membro del Quorum dei Dodici Apostoli

Tratto da “Il modo che avevano nel passato di affrontare il futuro”, Liahona, novembre 2009, 73; “Una celebrazione importante”, La Stella, gennaio 1988, 65.


L. Tom Perry
L’anziano L. Tom Perry del Quorum dei Dodici Apostoli condivide alcuni pensieri su questo argomento.

I primi pionieri sono vissuti tanto tempo fa. Cosa posso imparare da loro?

Il 24 luglio celebriamo l’arrivo dei pionieri nella Valle del Lago Salato.

Si lasciarono ogni cosa alle spalle: le loro case, il loro lavoro, le loro fattorie e persino i loro cari, e viaggiarono in una terra deserta.

Mentre attraversavano le pianure, i pionieri danzavano e cantavano. Era un modo per tenere alto lo spirito di fronte ad avversità di enorme portata.

Con una forte fede in Dio e nei loro dirigenti, si misero al lavoro per creare belle città all’ombra delle montagne.

Quale glorioso retaggio di fede, coraggio e ingegnosità quei nobili primi pionieri mormoni ci hanno lasciato su cui costruire.