Messaggio della Prima Presidenza

Condividere il Vangelo cuore a cuore


Henry B. Eyring

Condividere il Vangelo cuore a cuore

Dio porrà persone preparate sul cammino dei Suoi servitori preparati che vogliono condividere il Vangelo. L’avete visto accadere nella vostra vita. Quanto spesso accada dipende dalla preparazione della vostra mente e del vostro cuore.

Un mio amico prega ogni giorno di poter incontrare qualcuno che sia preparato a ricevere il Vangelo. Porta con sé una copia del Libro di Mormon. La sera prima di un breve viaggio, decise di non portare con sé una copia del Libro di Mormon, ma soltanto un opuscolo. Mentre stava per partire, però, sentì un suggerimento dello Spirito che diceva: “Porta con te un Libro di Mormon”. Così ne mise uno in valigia.

Sull’aereo, accanto a lui, si sedette una donna che conosceva e si interrogò: “Devo darlo a lei?”. Nel viaggio di ritorno la donna era di nuovo lì. Lui pensò: “Come posso iniziare una conversazione sul Vangelo?”.

Ma fu lei a chiedergli: “Nella tua Chiesa pagate la decima, non è vero?”. Lui confermò. La donna disse che anche lei avrebbe dovuto farlo nella sua Chiesa, ma che non lo faceva. Poi chiese: “Qual è la storia del Libro di Mormon?”.

Lui le spiegò che era Scrittura, un altro testamento di Gesù Cristo, tradotto dal profeta Joseph Smith. Ella sembrò molto interessata, così egli prese il libro nella sua borsa e disse: “Mi son sentito di portare questo libro con me; penso che sia per te”.

La donna cominciò a leggerlo. All’arrivo, prima di separarsi, lei disse: “Io e te dovremo parlare ancora di questo argomento”.

Ciò che il mio amico non sapeva — ma che Dio invece sapeva — era che quella donna era alla ricerca di una chiesa. Dio sapeva che lei aveva osservato il mio amico e si era chiesta perché la sua Chiesa lo rendesse così felice. Dio sapeva che lei avrebbe chiesto del Libro di Mormon e sapeva anche che era disposta ad ascoltare i missionari. Era pronta. E lo era anche il mio amico. Anche voi ed io possiamo essere preparati.

Dobbiamo prepararci nella mente e nel cuore. La donna aveva sentito e si ricordava alcune parole del Libro di Mormon, della Chiesa restaurata del Signore e del comandamento della decima e aveva iniziato a sentire una testimonianza della verità nel suo cuore.

Il Signore ha detto che Egli rivelerà la verità nella nostra mente e nel nostro cuore mediante lo Spirito Santo (vedere DeA 8:2). La maggior parte delle persone che incontrerete hanno avuto almeno l’inizio di quella preparazione. Hanno sentito o letto di Dio e della Sua parola. Se i loro cuori sono abbastanza teneri, hanno sentito, seppur debolmente, una conferma della verità.

La donna era preparata. Come lo era il mio amico, il Santo degli Ultimi Giorni che aveva studiato il Libro di Mormon. Egli aveva sentito una testimonianza che era vero, e riconobbe lo Spirito che gli suggeriva di portare con sé una copia del libro. Era preparato nella mente e nel cuore.

Dio sta preparando le persone a ricevere la vostra testimonianza della verità restaurata. Egli richiede la vostra fede e poi le vostre azioni, per condividere senza timore ciò che è diventato prezioso per voi e per coloro che amate.

Preparatevi a condividere, riempiendo la vostra mente con le verità del Vangelo. Obbedendo ai comandamenti e onorando le vostre alleanze, sentirete la testimonianza dello Spirito e una porzione più abbondante dell’amore del Salvatore per voi e per coloro che incontrate.

Se fate la vostra parte, avrete un’esperienza sempre più dolce nell’incontrare le persone che sono preparate ad ascoltare la vostra testimonianza della verità, offerta dal vostro cuore al loro cuore.

Come insegnare questo messaggio

Potreste leggere il messaggio con la famiglia e discutere il penultimo paragrafo, in cui il presidente Eyring indica i modi in cui rafforzare la propria testimonianza. Discutete con la famiglia l’importanza di portare testimonianza quando si condivide il Vangelo. I bambini nella famiglia possono trovare utile simulare la condivisione della testimonianza con un amico.

Giovani

Sapere cosa dire

Se credi di non sapere abbastanza riguardo al Vangelo da poterlo condividere con gli altri, ti potranno confortare queste promesse nelle Scritture:

“Alzate la voce verso questa gente; dite i pensieri che vi metterò nel cuore, e non sarete confusi dinanzi agli uomini;

 Poiché vi sarà dato nell’ora stessa, sì, nel momento stesso, ciò che dovrete dire” (DeA 100:5–6).

“Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi rammenterà tutto quello che v’ho detto” (Giovanni 14:26).

Queste sono grandi promesse, ma per ottenerle dobbiamo fare la nostra parte. In questo messaggio, il presidente Eyring ci insegna come prepararsi “a condividere [il Vangelo], riempiendo la vostra mente con le verità del Vangelo”. Cosa potete fare per riempire la vostra mente con le verità del Vangelo?

Bambini

Preparatevi a condividere

Il presidente Eyring insegna che un modo importante di prepararsi a condividere il Vangelo è di riempire le nostre menti con le verità del Vangelo, come i bambini qui sotto.

Guarda le immagini della fila in basso e trova le differenze con le immagini della fila in alto.

Quali sono altre cose che puoi fare per prepararti a condividere?

immagini di bambini