Messaggio delle insegnanti visitatrici

Onoriamo le nostre alleanze


Studiate attentamente questo materiale e parlatene, secondo necessità, con le sorelle che visitate. Usate le domande per rafforzare le sorelle e fare della Società di Soccorso una parte attiva della vostra vita.

Onoriamo le nostre alleanze

L’insegnamento in visita è un’espressione del nostro essere discepole e un modo per onorare le nostre alleanze nel servirci e rafforzarci a vicenda. Un’alleanza è una promessa sacra e duratura tra Dio e i Suoi figli. “Quando ci rendiamo conto di essere figli dell’alleanza, sappiamo chi siamo e che cosa Dio si aspetta da noi”, ha dichiarato l’anziano Russell M. Nelson, membro del Quorum dei Dodici Apostoli. “La Sua legge è scritta nei nostri cuori. Egli è il nostro Dio e noi siamo il Suo popolo”.1

Come insegnanti visitatrici possiamo rafforzare le sorelle che visitiamo affinché si sforzino di osservare le alleanze sacre. Facendolo, le aiutiamo a prepararsi per le benedizioni della vita eterna. “Ogni sorella nella Chiesa che ha fatto alleanze con il Signore ha il mandato divino di aiutare a salvare le anime, guidare le donne del mondo, rafforzare le case di Sion ed edificare il regno di Dio”, 2 ha affermato l’anziano M. Russell Ballard, membro del Quorum dei Dodici Apostoli.

Quando stringiamo alleanze sacre e le onoriamo, diventiamo strumenti nelle mani di Dio. Saremo in grado di esprimere chiaramente il nostro credo e di rafforzarci a vicenda nella fede nel Padre Celeste e in Gesù Cristo.

Dalla nostra storia

Il tempio è un “luogo di rendimento di grazie per tutti i santi”, il Signore rivelò nel 1833 al profeta Joseph Smith. È un “luogo di istruzione per tutti coloro che sono chiamati all’opera del ministero in tutte le loro varie chiamate ed i vari uffici. Affinché siano resi perfetti nella comprensione del loro ministero, nella teoria, nei principi, e nella dottrina, in tutte le cose relative al regno di Dio sulla terra” (DeA 97:13–14).

Le sorelle della Società di Soccorso di Nauvoo, nell’Illinois, USA, all’inizio degli anni ’40 del diciannovesimo secolo si aiutarono l’un l’altra nella preparazione per le ordinanze del tempio. Nelle ordinanze del sacerdozio maggiore che i Santi degli Ultimi Giorni ricevettero nel Tempio di Nauvoo, “il potere della divinità [fu] manifesto” (DeA 84:20). “Quando i santi tennero fede alle alleanze, questo potere li rafforzò e li sostenne attraverso le difficoltà dei giorni e degli anni che seguirono”.3

Oggi, nella Chiesa, donne e uomini fedeli di tutto il mondo continuano a servire nella casa del Signore e trovano forza nelle benedizioni che possono essere ricevute solo tramite le ordinanze del tempio.

Per altre informazioni, consultate reliefsociety.lds.org.

Che cosa posso fare?

  • In che modo le alleanze mi rafforzano?

  • Come aiuto le sorelle su cui veglio a tenere fede alle alleanze?

Mostra riferimenti

    Note

  1.   1.

    Russell M. Nelson, “Le alleanze”, Liahona, novembre 2011, 88.

  2.   2.

    M. Russell Ballard, “Donne di rettitudine”, Liahona, dicembre 2002, 39.

  3.   3.

    Figlie nel mio regno — La storia e l’opera della Società di Soccorso (2011), 137.