Imparare a conoscere Lorenzo Snow


Ecco alcune cose che forse non sai sul quinto presidente della Chiesa.

Imparare a conoscere Lorenzo Snow

Quest’anno il manuale per le lezioni della Società di Soccorso e del Sacerdozio di Melchisedec si concentrerà sulla vita e sugli insegnamenti del presidente Lorenzo Snow (1814–1901). Tuttavia, solo perché la tua fascia d’età magari non usa questo libro, non significa che non puoi imparare qualcosa su di lui. Il presidente Snow ebbe una vita straordinaria piena di prove e di successi.

Un paladino del Vangelo

Lorenzo Snow sentì parlare della Chiesa per la prima volta quando era ancora giovane. All’inizio non aveva alcun desiderio di battezzarsi, benché sua sorella Eliza (la stessa Eliza R. Snow che scrisse molti inni della Chiesa e servì come seconda presidentessa generale della Società di Soccorso) avesse abbracciato il Vangelo con entusiasmo. Ciononostante, trovava la dottrina della Chiesa molto interessante. Quando cominciò a frequentare l’università a Oberlin, in Ohio, Lorenzo Snow condivideva spesso le credenze della Chiesa con gli studenti che si stavano formando per divenire ministri protestanti. Sebbene non avesse ancora preso l’impegno di battezzarsi, presentava il Vangelo così bene che molti degli studenti di Oberlin ammisero la possibilità che la Chiesa restaurata fosse vera.

Bravo com’era in veste di missionario prima di accettare il Vangelo, non c’è da stupirsi che Lorenzo Snow fu ancora più devoto all’opera dopo il battesimo. Durante i primi anni come membro della Chiesa, fu chiamato a svolgere diverse missioni a tempo pieno. Prima servì in Ohio, poi in Missouri, in Kentucky e in Illinois (USA). In seguito fu mandato in Gran Bretagna per aiutare a organizzare la Chiesa in Inghilterra. Mentre si trovava lì, diede copie del Libro di Mormon perfino alla regina Vittoria e al principe Alberto. Successivamente svolse missioni in Italia, in Svizzera e in quelle che poi sarebbero state conosciute come Isole Hawaii.

Miracolo in mare

Quando l’anziano Snow lasciò l’Inghilterra per ritornare a Nauvoo, nell’Illinois, portò con sé un grande gruppo di membri da poco battezzati. Prenotarono tutti un biglietto per la nave Swanton e si prepararono per il lungo viaggio verso il Nord America.

Benché il capitano della Swanton non fosse scortese con i Santi degli Ultimi Giorni presenti sulla sua nave, non era nemmeno cordiale e solitamente ne stava alla larga. Tuttavia, dopo circa due settimane in mare, successe qualcosa. L’assistente di bordo del capitano si infortunò gravemente in un incidente, tanto che nessuno credeva che sarebbe sopravvissuto alla notte.

Tuttavia, una delle sorelle fedeli che avevano assistito il marinaio morente espresse un suggerimento. Disse al cameriere di bordo che l’anziano Lorenzo Snow poteva dargli una benedizione e che questa avrebbe potuto salvargli la vita. Il cameriere, che lavorava per sostentare sua moglie e i suoi due figli in Germania, accettò volentieri.

Nel mezzo della notte, l’anziano Snow fu svegliato e gli venne chiesto di andare nella stanza dell’uomo in fin di vita. Quando arrivò, incontrò il capitano della nave, il quale lo ringraziò per essere venuto e poi lo informò delle circostanze disperate dell’uomo. L’anziano Snow notò che il capitano aveva pianto.

Entrò nella stanza, pose le mani sul capo del cameriere e gli diede una benedizione del sacerdozio. Subito dopo che l’anziano Snow ebbe finito la benedizione, l’uomo si tirò su e scese dal letto. Il cameriere era guarito completamente e ritornò ai suoi doveri il giorno seguente.

Il valore delle anime

La guarigione del cameriere fece mutare le cose a bordo della Swanton: il capitano iniziò a trascorrere coi Santi tanto tempo quanto riusciva a trovarne e studiò perfino il Vangelo; frequentò anche le riunioni della Chiesa. Anche gli altri marinai erano rimasti altrettanto colpiti. Quando la nave giunse a destinazione, l’equipaggio salutò con affetto i Santi. Tramite il potere del sacerdozio, non solo era stata salvata la vita di un uomo, ma molti altri avevano avuto un assaggio del potere e dell’amore di Dio. Alla fine il cameriere di bordo e molti membri dell’equipaggio si battezzarono.

Numerosi altri eventi ebbero luogo durante la vita del presidente Lorenzo Snow. Quindi, quest’anno, mentre gli adulti studiano Insegnamenti dei presidenti della Chiesa: Lorenzo Snow, perché non fai altrettanto? La domenica o quando avete del tempo libero, potresti leggere alcuni degli insegnamenti del presidente Snow. Sarai in grado di contribuire di più alle discussioni familiari sul Vangelo e, al contempo, imparerai a conoscere un uomo eccezionale che divenne un profeta di Dio.