Studiate attentamente questo materiale e parlatene, secondo necessità, con le sorelle che visitate. Usate le domande per rafforzare le sorelle e fare della Società di Soccorso una parte attiva della vostra vita. Per maggiori informazioni, consultate reliefsociety.lds.org.

Alleanze del tempio

“Le ordinanze di salvezza ricevute nei templi, che ci permetteranno un giorno di tornare al nostro Padre Celeste con dei rapporti familiari eterni e di essere investiti di benedizioni e potere dall’alto, valgono qualsiasi sacrificio e sforzo”,1 ha detto il presidente Thomas S. Monson. Se ancora non sei stata al tempio, puoi prepararti a ricevere le sacre ordinanze del tempio attraverso:

  • Credere nel Padre celeste, in Gesù Cristo e nello Spirito Santo.

  • Coltivare una testimonianza sull’Espiazione di Gesù Cristo e il vangelo restaurato.

  • Sostenere e seguire il profeta vivente.

  • Qualificarti per una raccomandazione per il tempio pagando la decima, mantenendoti pulita moralmente, onesta, osservando la parola di saggezza, e vivendo in armonia con gli insegnamenti della Chiesa.

  • Donare tempo, talenti e sostanze per contribuire all’edificazione del regno del Signore.

  • Partecipare al lavoro genealogico.2

Il Presidente Monson inoltre ha insegnato, “Ricordando le alleanze strette [nel tempio], saremo meglio in grado di sopportare ogni prova e superare ogni tentazione”.3

Dalla nostra storia

“Oltre 5.000 santi affluirono nel Tempio di Nauvoo, dopo la sua dedicazione… 

La forza, il potere e le benedizioni delle alleanze del tempio avrebbero sostenuto i santi durante il loro viaggio, quando soffrirono il freddo, la fame, la povertà, la malattia, gli incidenti e la morte”.4

Come molte sorelle della Società di Soccorso, Sarah Rich era una lavorante del tempio. Parlò così della sua esperienza: “Se non fosse stato per la fede e la conoscenza che furono riversate su di noi in quel tempio… [dallo] Spirito di Dio, il nostro viaggio sarebbe stato come un salto nel buio… Ma noi avevamo fede nel nostro Padre Celeste… convinti di essere il popolo da Lui scelto… invece di provare afflizione noi gioimmo nel giorno della nostra salvezza”.5

L’esodo non fu “un salto nel buio” per le fedeli donne della Chiesa. Erano sostenute dalle loro alleanze.

Mostra riferimenti

    Note

  1.   1.

    Thomas S. Monson, “Il sacro tempio: un faro per il mondo”, Liahona, maggio 2011, 92.

  2.   2.

    Vedere Figlie nel regno — La storia e l’opera della Società di Soccorso (2011), 21.

  3.   3.

    Thomas S. Monson, Liahona, maggio 2011, 93.

  4.   4.

    Figlie nel mio regno, pagine 29–30.

  5.   5.

    Sarah Rich, in Figlie nel mio regno, 30.