Lezioni 18: Amerò il mio prossimo

Ecco i vostri piccoli: manuale del Nido d’infanzia, (2008), 76–79


Introduzione per l’insegnante

Per prepararti spiritualmente a insegnare questa lezione, leggi e medita quanto segue:

Amare gli altri, anche quando sono diversi da noi, è uno dei modi più importanti in cui possiamo seguire il Salvatore Gesù Cristo (vedere Giovanni 13:34–35). Noi mostriamo il nostro amore per gli altri quando siamo gentili, li ascoltiamo, li confortiamo e li serviamo. (Vedere Matteo 25:34–40; Mosia 18:8–9).

Preparazione

  • Leggi Luca 10:25–37 e preparati a raccontare la storia del buon samaritano in modo molto semplice.

  • Porta una copia della Bibbia.

  • Metti il segnalibro a pagina 74 per trovarla facilmente.

Attività di apprendimento

Inizia con un’attività appena i bambini entrano in classe. Per avere delle idee, vedere a pagina 3.

Preghiera

Invita un bambino a dire la preghiera di apertura.

Illustrazioni

Mostra le illustrazioni a pagina 74. Spiega che i bambini raffigurati stanno giocando insieme in modo amichevole. Quando siamo gentili verso il prossimo, mostriamo il nostro amore.

Inno

Canta o recita le parole di «‹Amatevi›, disse Gesù» (Innario dei Bambini, 39) e fai le seguenti azioni. Invita i bambini a unirsi a te.

Disse: «Amatevi», Gesù, (allarga le braccia)
«sia fra voi bontà».
Se il tuo cuore è pien d’amor (metti le mani sul cuore)
gioia avrai ognor. (abbracciati)

Storia scritturale

Mostra l’illustrazione del buon samaritano a pagina 78. Apri la Bibbia e spiega ai bambini che racconterai loro una storia in cui Gesù ci parla di amare gli altri. Usando un linguaggio semplice racconta la storia del buon samaritano. Sotto è riportato un esempio:

Un giorno un uomo era disteso a terra (indica l’uomo ferito nell’illustrazione). Era ferito. Passarono due uomini. Lo videro, ma non lo aiutarono. Poi arrivò un terzo uomo (indica il buon samaritano nell’illustrazione). Egli vide l’uomo a terra e lo aiutò. Gli dimostrò amore.

Interpretazione di personaggi

Spiega ai bambini che Gesù ha detto che anche noi dobbiamo dimostrare amore. Invitali a far finta di camminare e dai loro la possibilità di mimare altri modi per dimostrare affetto. Ad esempio:

Andiamo a fare una passeggiata (camminate sul posto). Guardate, un amico è caduto. Aiutiamo il nostro amico ad alzarsi (fai finta di aiutare qualcuno ad alzarsi). Continuiamo a camminare. Vediamo che un amico ha sete. Gli offriamo da bere (fai finta di offrire da bere). Continuiamo a camminare. Vediamo mamma e papà. Abbracciamoli e diciamo loro «Ti voglio bene» (abbracciatevi e dite: «Ti voglio bene»).

Conclusione

Dì sinceramente ai bambini che vuoi loro bene. Spiega che sei felice quando mostri amore per gli altri.

Preghiera

Invita un bambino a dire la preghiera di chiusura.

Attività facoltative

Preparazione

  • Per l’attività con le Scritture: porta una copia della Bibbia. Metti il segnalibro in Giovanni 15:12 per trovarlo facilmente.

  • Per l’attività di colorare e l’attività del cuore: fotocopia l’illustrazione a pagina 79 per ogni bambino.

Scrittura

Spiega ai bambini che nelle Scritture apprendiamo che Gesù ci ha insegnato ad amare il prossimo. Leggi Giovanni 15:12 e fai i gesti seguenti. Invita i bambini a unirsi a te.

Questo è il mio comandamento:

che vi amiate gli uni gli altri, (metti le mani sul cuore) come io ho amato voi. (allarga le braccia)

Colorare

Lascia il tempo ai bambini per colorare l’illustrazione di pagina 79. Mentre colorano aiutali a comprendere che siamo tutti figli di Dio e che ognuno di noi è speciale. Rammenta loro che il Padre celeste e Gesù vogliono che amiamo tutti.

Attività del cuore

Leggi i seguenti esempi (o inventane altri tu) e chiedi: «Mostriamo amore?» Per ogni esempio, chiedi ai bambini di alzare i loro cuori di carta e dire «Amore».

Quando aiuti a riordinare.

Quando dici «per favore» e «grazie».

Quando condividi un giocattolo.

Quando aiuti qualcuno che si è fatto male.

Loda i bambini per la partecipazione. Quest’attività è particolarmente indicata per i bambini più grandi.