Lezioni 30: Gesù Cristo è il Figlio del Padre celeste (Natale)

Ecco i vostri piccoli: manuale del Nido d’infanzia, (2008), 124–27


Introduzione per l’insegnante

Per prepararti spiritualmente a insegnare questa lezione, leggi e medita quanto segue:

Gesù Cristo nacque da una madre terrena, Maria, e da un padre immortale, il Padre celeste. Egli è letteralmente il Figlio di Dio. Per via del Suo grande amore per noi, il Padre celeste mandò Gesù Cristo sulla terra quale nostro Salvatore ed Esempio. «Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna» (Giovanni 3:16).

Preparazione

Metti il segnalibro a pagina 106 per trovarla facilmente.

Attività di apprendimento

Inizia con un’attività appena i bambini entrano in classe. Per avere delle idee, vedere a pagina 3.

Preghiera

Invita un bambino a dire la preghiera di apertura.

Illustrazione

Mostra il dipinto a pagina 126. Invita i bambini a indicare il bambino nel dipinto. Spiega loro che il Suo nome è Gesù, e invitali a dire «Gesù». Chiedi ai bambini di far finta di cullare un neonato tra le braccia.

Indica Maria nel dipinto e spiega ai bambini: «Questa è la madre di Gesù. Il suo nome è Maria».

Spiega ai bambini che Gesù è il Figlio del Padre celeste. Invita i bambini a ripetere «Gesù è il Figlio del Padre celeste», poche parole alla volta. Spiega loro che il Padre celeste mandò sulla terra Suo Figlio, Gesù Cristo, perché ci ama.

Inno

Indica di nuovo il bambino Gesù nel dipinto. Dì ai bambini che adesso canterete un inno. Invitali a dire: «Egli mandò il Figlio Suo» quando indichi il bambino Gesù. Fai far loro pratica alcune volte, poi canta o recita le seguenti parole dell’inno «Egli mandò il Figlio Suo» (Innario dei bambini, 20–21):

Come poteva il Padre in ciel, mostrarci il Suo amore?
Egli mandò il Figlio Suo (indica il bambino Gesù nel dipinto) con pace e santità.

Mostra l’illustrazione di Gesù Cristo a pagina 106. Spiega che il bambino Gesù crebbe per diventare il nostro Salvatore, Gesù Cristo. Invitali a dire: «Egli mandò il Figlio Suo» quando indichi il dipinto del Salvatore. Canta o recita le seguenti parole dell’inno «Egli mandò il Figlio Suo»:

Come poteva il Padre in ciel mostrarci il Suo sentiero?
Egli mandò il Figlio Suo (indica il dipinto del Salvatore) qual uomo fra di noi.

Conclusione

Esprimi la tua gratitudine che il Padre celeste abbia mandato Gesù Cristo. Rendi testimonianza che Gesù Cristo è il Figlio del Padre celeste.

Preghiera

Invita un bambino a dire la preghiera di chiusura.

Attività facoltative

Preparazione

  • Per l’attività con le marionette: fotocopia e ritaglia le illustrazioni a pagina 127 per ogni bambino. Incolla il retro di ogni illustrazione per formare delle marionette da tenere con un bastoncino.

  • Per l’attività con le Scritture: porta una copia del Libro di Mormon. Metti il segnalibro in 3 Nefi 9:15 per trovarlo facilmente.

Marionetta su un bastoncino

Consegna ai bambini le marionette su bastoncino che hai preparato per loro. Racconta ancora brevemente la storia della nascita di Gesù Cristo con parole tue (vedere Luca 2:4–16). Invita i bambini a sollevare le loro marionette al momento opportuno durante la storia. Quest’attività è particolarmente indicata per i bambini più grandi.

Inno

Canta o recita le seguenti parole dell’inno «Lontano in una mangiatoia» (Innario dei Bambini, 26–27) e improvvisa dei gesti suggeriti dalle parole. Invita i bambini a unirsi a te.

Lontano, lontano è nato il Signor;
né casa, né culla per il Redentor.
Vegliavan le stelle dal cielo lassù,
il santo Bambino era sceso tra noi.

Poesia con attività

Recita la seguente poesia con attività e invita i bambini a unirsi a te:

Un bambino in una mangiatoia (piega le braccia come per cullare un neonato)
con la sua mamma lì vicino,
Una stella appare in cielo (indica il cielo)
è nato Gesù bambino! (mettiti a braccia conserte)

Scrittura

Spiega ai bambini che Gesù ci disse nelle Scritture che Egli è il Figlio di Dio, il nostro Padre celeste. Apri il Libro di Mormon in 3 Nefi 9:15 e leggi: «Ecco, io sono Gesù Cristo, il Figlio di Dio». Invita i bambini a dire «Figlio di Dio» insieme a te.