Capitolo 17: La Chiesa di Gesù Cristo oggi

Principi evangelici, (2011), 94–100


La Chiesa di Gesù Cristo fu tolta dalla terra

  • Perché la Chiesa di Gesù Cristo fu tolta dalla terra poco dopo la morte e resurrezione del Salvatore?

Durante la Sua vita terrena, Gesù Cristo organizzò la Sua chiesa, l’unica vera chiesa. Egli organizzò la Sua chiesa in modo che le verità del Vangelo potessero essere insegnate a tutti i popoli e le ordinanze potessero essere amministrate correttamente con la debita autorità. Tramite questa organizzazione, Cristo poteva portare le benedizioni della salvezza all’umanità.

Dopo l’ascensione in cielo del Salvatore, gli uomini cambiarono le ordinanze e le dottrine che Egli e i Suoi apostoli avevano stabilito. A causa dell’Apostasia, non ci fu più rivelazione diretta da Dio. Sulla terra non c’era più la vera chiesa. Gli uomini organizzarono diverse chiese, ognuna delle quali affermava di essere quella vera, ma tutte insegnavano dottrine contrastanti. C’erano molta confusione e contese in merito alla religione. Il Signore aveva previsto queste condizioni di apostasia, quando disse che ci sarebbe stata «la fame nel paese, non fame di pane o sete d’acqua, ma la fame e la sete d’udire le parole dell’Eterno… Correranno… in cerca della parola dell’Eterno, e non la troveranno» (Amos 8:11–12).

  • In che modo influisce sulle persone la fame di cui leggiamo in Amos 8:11–12?

Il Signore promise di restaurare la Sua vera chiesa

  • Quali erano alcune delle condizioni nel mondo che prepararono la via per la restaurazione del Vangelo?

Il Salvatore promise che Egli avrebbe restaurato la Sua chiesa negli ultimi giorni. Egli disse: «Io continuerò a fare fra questo popolo delle maraviglie, maraviglie su maraviglie» (Isaia 29:14).

Per molti anni gli uomini vissero nelle tenebre spirituali. Circa millesettecento anni dopo Cristo, le persone cominciarono a interessarsi sempre di più alla ricerca della verità su Dio e la religione. Alcuni si rendevano conto che il Vangelo insegnato da Gesù non si trovava più sulla terra; altri erano consapevoli che la rivelazione, la vera autorità e la chiesa organizzata da Cristo non esistevano più sulla terra. Era arrivato il momento in cui la chiesa di Gesù Cristo doveva essere restaurata sulla terra.

  • In che modo la restaurazione della pienezza del Vangelo è un’opera meravigliosa?

Nuova rivelazione da Dio

  • Cosa imparò Joseph Smith riguardo a Dio tramite la Prima Visione?

Nella primavera del 1820 accadde uno degli eventi più importanti della storia dell’umanità. L’opera meravigliosa e il prodigio di cui il Signore aveva parlato stavano per compiersi. Joseph Smith, sebbene fosse ancora un ragazzo, voleva conoscere quale fra tutte le chiese fosse la vera chiesa di Cristo. Un giorno si recò quindi nei boschi adiacenti la sua casa e pregò umilmente e intensamente il Padre celeste, chiedendoGli a quale chiesa dovesse unirsi. Quella mattina avvenne una cosa miracolosa: il Padre celeste e Gesù Cristo apparvero a Joseph Smith. Il Salvatore gli disse di non unirsi ad alcuna chiesa perché sulla terra non c’era la vera chiesa. Gli disse anche che gli insegnamenti delle chiese del tempo erano «un’abominazione al suo cospetto» (Joseph Smith—Storia 1:19; vedere anche i versetti 7–18, 20). Con questo evento tornò a esserci rivelazione diretta dai cieli. Il Signore aveva scelto un nuovo profeta. Da allora i cieli sono rimasti aperti. La rivelazione continua oggi attraverso ciascuno dei Suoi profeti eletti. Joseph era la persona mediante la quale il vero vangelo di Gesù Cristo sarebbe stato restaurato.

  • Perché la Prima Visione fu uno degli avvenimenti più importanti nella storia del mondo?

La restaurazione dell’autorità da Dio

  • Perché fu necessaria la restaurazione del Sacerdozio di Aaronne e del Sacerdozio di Melchisedec?

Con la restaurazione del Vangelo, Dio diede nuovamente il sacerdozio agli uomini. Nel 1829, Giovanni il Battista venne per ordinare Joseph Smith e Oliver Cowdery al Sacerdozio di Aaronne (vedere DeA 13; 27:8). Poi Pietro, Giacomo e Giovanni, la presidenza della Chiesa nei tempi antichi, vennero e diedero a Joseph e a Oliver il Sacerdozio di Melchisedec e le chiavi del regno di Dio (vedere DeA 27:12–13). Successivamente, furono restaurate ulteriori chiavi del sacerdozio tramite messaggeri celesti come Mosè, Elias ed Elia (vedere DeA 110:11–16). Grazie alla Restaurazione, il sacerdozio fu restituito alla terra. Coloro che detengono questo sacerdozio oggi hanno l’autorità di celebrare ordinanze quali il battesimo. Essi hanno inoltre l’autorità di dirigere il regno del Signore sulla terra.

Per l’insegnante: portare testimonianza invita lo Spirito. Come parte della lezione, condividi la tua testimonianza della Restaurazione e dai agli altri l’opportunità di fare lo stesso.

La chiesa di Cristo fu organizzata di nuovo

  • Quali eventi portarono di nuovo all’organizzazione della Chiesa sulla terra?

Il 6 aprile 1830, il Salvatore comandò che si organizzasse di nuovo la Sua chiesa sulla terra (vedere DeA 20:1). La Sua chiesa si chiama Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (vedere DeA 115:4). Cristo è il capo della Sua chiesa oggi proprio come lo fu nei tempi antichi. Il Signore ha detto che questa è «la sola chiesa vera e vivente sulla faccia della terra intera, della quale io, il Signore, mi compiaccia» (DeA 1:30).

Joseph Smith fu sostenuto come profeta e «primo anziano» della Chiesa (vedere DeA 20:2–4). Successivamente si organizzò la Prima Presidenza ed egli fu sostenuto come suo presidente. All’inizio, quando la Chiesa fu organizzata, fu messo insieme solamente lo scheletro. L’organizzazione si sarebbe sviluppata con il crescere della Chiesa.

La Chiesa fu organizzata con gli stessi uffici che esistevano nella chiesa antica. Quell’organizzazione includeva apostoli, profeti, settanta, evangelisti (patriarchi), pastori (dirigenti presiedenti), sommi sacerdoti, anziani, vescovi, sacerdoti, insegnanti e diaconi. Questi stessi uffici esistono oggi nella Sua chiesa (vedere Articoli di Fede 1:6).

Un profeta, che opera sotto la direzione del Signore, guida la Chiesa. Questo profeta è anche il presidente della Chiesa. Egli detiene tutta l’autorità necessaria per dirigere l’opera del Signore sulla terra (vedere DeA 107:65, 91). Due consiglieri assistono il presidente. Dodici apostoli, che sono testimoni speciali del nome di Gesù Cristo, insegnano il Vangelo e dirigono gli affari della Chiesa in ogni parte del mondo. Altri dirigenti generali della Chiesa con incarichi speciali, inclusi il Vescovato Presiedente e i Quorum dei Settanta, servono sotto la direzione della Prima Presidenza e dei Dodici.

Gli uffici del sacerdozio includono quelli di apostolo, settanta, patriarca, sommo sacerdote, vescovo, anziano, sacerdote, insegnante e diacono. Questi sono gli stessi uffici che esistevano nella chiesa delle origini.

L’espansione della Chiesa oggi è stata molto più vasta di quanto accadde a quella dei tempi di Gesù. A mano a mano che la Chiesa è cresciuta, il Signore ha rivelato maggiori dettagli in merito alla sua organizzazione. Quando la Chiesa è completamente organizzata in una zona, vengono istituite divisioni locali chiamate pali. Un presidente di palo e i suoi due consiglieri presiedono su ciascun palo. Il palo ha dodici sommi consiglieri che aiutano a portare avanti l’opera del Signore all’interno del palo. Nel palo vengono organizzati quorum del Sacerdozio di Melchisedec sotto la direzione del presidente del palo (vedere il capitolo 14 in questo libro). Ogni palo viene suddiviso in unità più piccole chiamate rioni. Un vescovo e i suoi due consiglieri presiedono su ciascun rione.

In aree del mondo dove la Chiesa è ancora in fase di sviluppo, ci sono i distretti, che sono come i pali. I distretti sono divisi in unità più piccole chiamate rami, che sono come i rioni.

La restaurazione di verità importanti

  • Quali verità importanti sono state ristabilite grazie alla restaurazione della Chiesa?

La Chiesa oggi insegna gli stessi principi e celebra le stesse ordinanze del tempo di Gesù. I primi principi e ordinanze del Vangelo sono: la fede nel Signore Gesù Cristo, il pentimento, il battesimo per immersione e l’imposizione delle mani per il dono dello Spirito Santo (vedere Articoli di Fede 1:4). Queste preziose verità furono restituite nella loro pienezza quando la Chiesa fu restaurata.

Mediante il dono e il potere di Dio, Joseph Smith tradusse il Libro di Mormon, che contiene le chiare e preziose verità del Vangelo. Seguirono molte altre rivelazioni, contenute come Scrittura in Dottrina e Alleanze e nella Perla di Gran Prezzo (vedere il capitolo 10 in questo libro).

Altre importanti verità che il Signore ha restaurato includono:

  1. 1.

    Il nostro Padre celeste è una persona reale con un corpo tangibile e perfetto di carne e ossa. Lo stesso è vero di Gesù Cristo. Lo Spirito Santo è un personaggio di spirito.

  2. 2.

    Noi esistevamo in una vita preterrena come figli di spirito di Dio.

  3. 3.

    Il sacerdozio è necessario per amministrare le ordinanze del Vangelo.

  4. 4.

    Saremo puniti per i nostri propri peccati e non per la trasgressione di Adamo.

  5. 5.

    I bambini non hanno bisogno di essere battezzati sino a quando non raggiungono l’età della responsabilità (otto anni).

  6. 6.

    Ci sono tre regni di gloria nei cieli e, tramite la grazia del Signore Gesù Cristo, gli uomini saranno ricompensati in base alle loro azioni sulla terra e in base ai desideri del loro cuore.

  7. 7.

    I rapporti familiari possono essere resi eterni grazie al potere di suggellamento del sacerdozio.

  8. 8.

    Le ordinanze e le alleanze sono necessarie per la salvezza e sono a disposizione sia dei vivi che dei morti.

  • In che modo queste verità hanno influenzato te e gli altri?

La Chiesa di Gesù Cristo non sarà mai distrutta

  • Qual è la missione della Chiesa?

Dalla sua restaurazione nel 1830, la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è cresciuta rapidamente per numero di membri; oggi ci sono membri in quasi ogni paese nel mondo. La Chiesa continuerà a crescere. Come disse Cristo: «Questo Vangelo del Regno sarà predicato in tutto il mondo, come testimonianza a tutte le nazioni» (Joseph Smith—Matteo 1:31). La Chiesa non verrà mai più tolta dalla terra. La sua missione è quella di portare la verità a ogni persona. Migliaia di anni fa, il Signore disse che Egli avrebbe fatto «sorgere un regno, che non sarà mai distrutto, e che non passerà sotto la dominazione d’un altro popolo… ma esso sussisterà in perpetuo» (Daniele 2:44).

  • Che aiuto hai dato all’opera del regno di Dio? Cosa puoi fare per portare avanti quest’opera?

Ulteriori passi delle Scritture

  • Atti 3:19–21; Apocalisse 14:6; Daniele 2:44–45; Isaia 2:2–4; 2 Nefi 3:6–15 (Profezia in merito alla Restaurazione)

  • DeA 110; 128:19–21; 133:36–39, 57–58 (La restaurazione del Vangelo)

  • Efesini 2:20 (Gesù Cristo la pietra angolare della Chiesa)

  • DeA 20:38–67 (Doveri dei dirigenti della Chiesa)

  • Matteo 24:14 (Il Vangelo sarà predicato a tutte le nazioni)