Capitolo 36: La famiglia può essere eterna

Principi evangelici, (2011), 207–11


L’importanza delle famiglie

  • Perché il nostro Padre celeste ci ha mandato sulla terra come membri di famiglie?

«Il matrimonio tra l’uomo e la donna è ordinato da Dio… La famiglia è il cardine del piano del Creatore per il destino eterno dei Suoi figli» («La famiglia: un proclama al mondo», La Stella, giugno 1996, 10).

Per l’insegnante: Quando insegni questo capitolo e i due che seguono sulla famiglia, fai attenzione ai sentimenti di coloro che vivono in case dove le situazioni non sono ideali.

Dopo aver unito Adamo ed Eva in matrimonio, il Padre celeste comandò loro di avere dei figli (vedere Genesi 1:28). Egli ha rivelato che uno degli scopi del matrimonio è di fornire corpi mortali ai Suoi figli di spirito. Come genitori siamo collaboratori del nostro Padre celeste. Egli vuole che ognuno dei Suoi figli di spirito riceva un corpo fisico e viva l’esperienza di una vita terrena. Quando un uomo e una donna fanno nascere dei figli in questo mondo, essi aiutano il nostro Padre celeste ad attuare il Suo piano.

Ogni nuovo bambino deve essere ricevuto nella nostra famiglia con grande gioia. Ognuno di essi è un figlio di Dio. Dobbiamo prenderci il tempo per goderci i nostri figli, per giocare con loro e per istruirli.

Il presidente David O. McKay disse: «Con tutto il mio cuore credo che il luogo migliore in cui prepararci per la vita eterna sia la casa» («Blueprint for Family Living», Improvement Era, aprile 1963, 252). A casa, con le nostre famiglie, possiamo imparare l’autocontrollo, il sacrificio, la lealtà e il valore del lavoro; possiamo imparare ad amare, a condividere e a servirci reciprocamente.

Padri e madri hanno la responsabilità di istruire i loro figli riguardo al Padre celeste; essi devono dimostrare loro che Lo amano con l’esempio e osservando i Suoi comandamenti. I genitori devono inoltre insegnare ai loro figli a pregare e a osservare i comandamenti (vedere Proverbi 22:6).

  • Perché la casa è il luogo migliore in cui prepararsi per la vita eterna?

  • Come possiamo aiutare i giovani della Chiesa a comprendere la sacralità della famiglia e dell’alleanza del matrimonio?

La famiglia eterna

Le famiglie possono stare insieme per sempre. Per godere di questa benedizione dobbiamo sposarci nel tempio. Il matrimonio fuori del tempio termina con la morte di uno dei coniugi. Quello celebrato nel tempio, mediante l’autorità del Sacerdozio di Melchisedec, è valido per il tempo e per l’eternità. Se teniamo fede alle nostre alleanze con il Signore, mariti, moglie e figli resteranno uniti come famiglie per sempre. La morte non potrà più separarci.

Rapporti familiari affettuosi

  • Come possiamo avere maggiore armonia nella nostra casa?

Mariti e mogli devono essere premurosi e gentili l’uno con l’altro. Essi non devono mai dire o fare qualcosa che possa ferire i sentimenti dell’altro. Essi devono anche cercare di fare ogni cosa possibile per rendere felice l’altro.

Quando i genitori arrivano a conoscere Dio e si sforzano di essere come Lui, essi insegneranno ai loro figli ad amarsi l’un l’altro. Nel Libro di Mormon, Re Beniamino spiegò:

«E non permetterete che i vostri figlioli… lottino e litighino l’uno con l’altro…

Ma insegnerete loro a camminare nelle vie della verità e della sobrietà; insegnerete loro ad amarsi l’un l’altro e a servirsi l’un l’altro» (Mosia 4:14–15).

Come membri della famiglia possiamo aiutarci reciprocamente ad avere fiducia in noi stessi, mediante l’incoraggiamento e le lodi sincere. Ogni figlio deve sentire di essere importante. I genitori devono mostrare di essere interessati a ciò che fanno i loro figli e devono esprimere il loro amore e la loro preoccupazione per i figli. I figli devono ugualmente dimostrare amore per i loro genitori. Essi devono essere obbedienti e cercare di vivere il genere di vita che porterà onore ai genitori e al nome che portano.

  • Che cosa possono fare i genitori per incoraggiare i figli ad essere buoni amici tra loro? Che cosa possono fare fratelli e sorelle per coltivare l’amicizia tra loro?

  • Che cosa possono fare mariti e mogli per aiutare l’altro a essere felice?

Come garantire il successo della famiglia

  • Che cosa stai facendo per rafforzare la tua famiglia e per garantirne il successo?

Il presidente Harold B. Lee insegnò: «Il lavoro più importante del Signore che saremo mai chiamati a fare sarà svolto entro le pareti della nostra casa» (Insegnamenti dei presidenti della Chiesa: Harold B. Lee [2001], 134).

Satana sa quanto siano importanti le famiglie per il piano del nostro Padre celeste. Egli si adopera per distruggerle, cercando di impedirci di avvicinarci maggiormente al Signore. Egli ci tenterà a fare cose che divideranno le nostre famiglie.

La Prima Presidenza e il Quorum dei Dodici Apostoli hanno dichiarato: «Il successo del matrimonio e della famiglia è fondato e mantenuto sui principi della fede, della preghiera, del pentimento, del perdono, del rispetto, dell’amore, della compassione, del lavoro e delle sane attività ricreative» (La Stella, giugno 1996, 10).

Tutti noi vogliamo avere una famiglia felice e di successo. Quanto segue ci aiuterà a raggiungere questo obiettivo:

  1. 1.

    Tenere le preghiere familiari mattina e sera (vedere 3 Nefi 18:21). Pregare insieme come marito e moglie.

  2. 2.

    Insegnare ai figli il Vangelo ogni settimana durante la serata familiare.

  3. 3.

    Studiare le Scritture come famiglia regolarmente.

  4. 4.

    Fare cose insieme con tutta la famiglia, come lavorare a progetti di servizio, fare gite e prendere decisioni.

  5. 5.

    Imparare ad essere gentili, pazienti, tolleranti e caritatevoli (vedere Moroni 7:45–48).

  6. 6.

    Frequentare regolarmente le riunioni della Chiesa (vedere DeA 59:9–10).

  7. 7.

    Seguire il consiglio del Signore in DeA 88:119: «Organizzatevi; preparate tutto ciò che è necessario ed istituite una casa, sì, una casa di preghiera, una casa di digiuno, una casa di fede, una casa d’istruzione, una casa di gloria, una casa d’ordine, una casa di Dio».

  8. 8.

    Tenete una storia della famiglia, fate lavoro di tempio insieme e ricevete le ordinanze di suggellamento del tempio.

La famiglia è l’unità più importante nella Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. La Chiesa esiste per aiutare le famiglie a ottenere le benedizioni eterne e l’esaltazione. Le organizzazioni e i programmi della Chiesa hanno l’obiettivo di rafforzarci individualmente e aiutarci a vivere insieme come famiglia per l’eternità.

  • Cosa possono fare le famiglie per superare i momenti difficili?

  • Quali prove hai visto che gli sforzi fatti, come la preghiera familiare, lo studio familiare delle Scritture, i consigli di famiglia, i pasti consumati insieme e la serata familiare, fanno davvero la differenza?

Ulteriori passi delle Scritture e altre risorse

  • Mosè 2:27–28 (L’uomo e la donna creati e benedetti)

  • Genesi 2:24 (L’uomo deve rimanere unito alla moglie)

  • DeA 49:15–16 (Dio ha ordinato il matrimonio)

  • Efesini 6:4 (Allevare i figli nella rettitudine)

  • DeA 132:15–21 (Il matrimonio eterno)

  • DeA 88:119–126 (Istruzioni per il successo della vita familiare)

  • DeA 93:40–50 (Il Signore comanda ai genitori di allevare i figli in luce e verità)

  • «La famiglia: un proclama al mondo» (disponibile su LDS.org e in molte pubblicazioni della Chiesa, inclusa La Stella, giugno 1996, 10; Per la forza della gioventù: Adempiere il nostro dovere verso Dio [codice articolo 36550 160], 44; e Siate fedeli: riferimenti per lo studio del Vangelo [codice articolo 36863 160], 55–57)