Il Secondo Libro di Nefi

Capitolo 21

Il tronco di Isai (Cristo) giudicherà in rettitudine—La conoscenza di Dio ricoprirà la terra durante il Millennio—Il Signore innalzerà un’insegna e radunerà Israele—Confrontare con Isaia 11. Circa 559–545 a.C.

1 E dal atronco di bIsai spunterà un crampollo, e un ramo crescerà dalle sue radici.

2 E lo aspirito del Signore riposerà su di lui, spirito di saggezza e d’intendimento, spirito di consiglio e di potenza, spirito di conoscenza e di timor del Signore.

3 E lo renderà di rapido intendimento nel timore del Signore; e non agiudicherà secondo ciò che vede, né rimprovererà secondo ciò che sente.

4 Ma giudicherà il povero con arettitudine e brimprovererà con equità per i cmiti della terra; e colpirà la terra con la verga della sua bocca, e con il soffio delle sue labbra ucciderà i malvagi.

5 E la rettitudine sarà la cintura dei suoi lombi, e la fedeltà la cintura dei suoi areni.

6 E anche il lupo dimorerà con l’agnello, e il leopardo giacerà col capretto; e il vitello, il leoncino e il bestiame ingrassato staranno assieme; e un fanciullo li condurrà.

7 E la mucca e l’orsa pascoleranno; i loro piccoli giaceranno insieme; e il leone mangerà paglia come il bue.

8 E il lattante giocherà sul buco dell’aaspide, e lo svezzato metterà la mano nel bcovo del basilisco.

9 aNon vi sarà danno né rovina su tutto il mio santo monte, poiché la terra sarà piena della bconoscenza del Signore, come le acque ricoprono il mare.

10 E in aquel giorno vi sarà una bradice di Isai, che sarà issata come un’insegna del popolo; e cad essa si volgeranno i dGentili; e il suo riposo sarà glorioso.

11 E avverrà in quel giorno che il Signore porrà di nuovo mano, per la aseconda volta, a ricuperare il residuo del suo popolo che sarà rimasto in Assiria, in Egitto, a Patros, a Cush, a Elam, a Scinear, ad Hamath e nelle isole del mare.

12 E innalzerà un’ainsegna per le nazioni, e riunirà bgli esuli d’Israele, e cradunerà i dispersi di Giuda dai quattro angoli della terra.

13 Anche l’ainvidia di Efraim se ne andrà, e gli avversari di Giuda saranno recisi; Efraim non binvidierà cGiuda, e Giuda non opprimerà Efraim.

14 Ma essi avoleranno sulle spalle dei Filistei verso ponente, insieme saccheggeranno quelli del levante; metteranno le mani su Edom e su Moab; e i figlioli di Ammon obbediranno loro.

15 E il Signore adistruggerà completamente la lingua del mare d’Egitto; e con il suo vento potente scuoterà la mano sopra il fiume e lo colpirà nei sette bracci, e farà sì che lo si attraversi a piè secco.

16 E vi sarà una astrada maestra per il residuo del suo popolo rimasto in Assiria, come fu per Israele nel giorno in cui salì fuori dalla terra d’Egitto.