CAPITOLO 8

Vi sono lotte e contese nel regno — Achish fonda un'associazione segreta legata da giuramenti, per uccidere il re — Le associazioni segrete vengono dal diavolo e producono la distruzione delle nazioni — I moderni Gentili vengono messi in guardia contro le associazioni segrete, che cercheranno di sovvertire la libertà di ogni terra, nazione e paese.

  E avvenne che egli generò Omer, e Omer regnò in sua vece. E Omer generò Giared; e Giared generò figli e figlie.

  E Giared si ribellò contro suo padre, e venne e dimorò nel paese di Heth. E avvenne che con le sue parole astute lusingò molte persone, finché ebbe guadagnato la metà del regno.

  E quando ebbe guadagnato la metà del regno, dette battaglia a suo padre, e trasse in schiavitù suo padre e lo fece servire in schiavitù;

  Ed ora, al tempo del regno di Omer, egli fu in schiavitù per la metà dei suoi giorni. E avvenne che generò figli e figlie, fra i quali erano Esrom e Coriantumr;

  Ed essi furono assai adirati per le imprese di Giared, loro fratello, tanto che misero insieme un esercito e dettero battaglia a Giared. E avvenne che gli dettero battaglia di notte.

  E avvenne che quando ebbero annientato l'esercito di Giared, stavano per uccidere anche lui; ed egli li supplicò di non ucciderlo, e avrebbe ceduto il regno a suo padre. E avvenne che gli accordarono la sua vita.

  Ed ora, Giared si addolorò moltissimo per la perdita del regno, poiché aveva messo il suo cuore nel regno e nella gloria del mondo.

  Ora, la figlia di Giared, che era abilissima, e vedendo il dolore di suo padre, pensò di escogitare un piano mediante il quale avrebbe potuto recuperare il regno per suo padre.

  Ora, la figlia di Giared era bellissima. E avvenne che parlò a suo padre e gli disse: Per qual motivo mio padre ha così tanto dolore? Non ha egli letto la storia che i nostri padri portarono attraverso il grande abisso? Ecco, non v'è un racconto riguardo agli antichi, i quali, mediante i loro apiani segreti, ottennero regni e grande gloria?

 10  Ed ora, dunque, mandi mio padre a chiamare Achish, figlio di Kimnor; ed ecco, io sono bella, e adanzerò dinanzi a lui, e gli piacerò, cosicché mi vorrà in moglie; pertanto, se ti chiederà di dargli me in moglie, allora dirai: Te la darò se mi porterai la testa di mio padre, il re.

 11  Ed ora, Omer era amico di Achish; pertanto, quando Giared ebbe mandato a chiamare Achish, la figlia di Giared danzò dinanzi a lui, cosicché gli piacque, tanto che egli la volle in moglie. E avvenne che egli disse a Giared: Dammela in moglie.

 12  E Giared gli disse: Te la darò se mi porterai la testa di mio padre, il re.

 13  E avvenne che Achish riunì nella casa di Giared tutta la sua parentela, e disse loro: Mi giurate che mi sarete fedeli in ciò che vi chiederò?

 14  E avvenne che tutti gli agiurarono, per l'Iddio del cielo, e anche per i cieli e anche per la terra, e per la loro testa, che chiunque si fosse sottratto all'assistenza che Achish desiderava avrebbe perduto la testa; e chiunque avesse divulgato qualsiasi cosa che Achish avesse fatto loro conoscere, avrebbe perduto la vita.

 15  E avvenne che così si accordarono con Achish. E Achish insegnò loro i agiuramenti che erano stati dati dagli antichi, i quali pure avevano cercato potere, e che erano stati tramandati fin da bCaino, che fu un omicida fin dal principio.

 16  Ed erano stati conservati dal potere del diavolo, per insegnare questi giuramenti al popolo, per tenerlo nelle tenebre, per aiutare coloro che cercavano il potere ad ottenere potere, e ad ammazzare, e a saccheggiare, e a mentire e a commettere ogni sorta di malvagità e di prostituzioni.

 17  E fu la figlia di Giared che gli mise in cuore di cercare queste cose antiche; e Giared lo mise in cuore ad Achish; pertanto, Achish le insegnò ai suoi parenti ed amici, inducendoli con belle promesse a fare qualunque cosa egli desiderasse.

 18  E avvenne che essi formarono una aassociazione segreta, proprio come gli antichi; la quale associazione è la più abominevole e malvagia di tutte, agli occhi di Dio;

 19  Poiché il Signore non opera mediante associazioni segrete, né vuole che l'uomo sparga sangue, ma lo ha proibito in tutte le cose, fin dal principio dell'uomo.

 20  Ed ora io, Moroni, non scrivo il modo dei loro giuramenti e delle loro associazioni poiché mi è stato reso noto che si trovano fra tutti i popoli, e si trovano tra i Lamaniti.

 21  Ed essi hanno causato la adistruzione di questo popolo di cui sto ora parlando, e anche la distruzione del popolo di Nefi.

 22  E qualunque nazione sosterrà tali associazioni segrete, per ottenere potere e guadagno, finché si diffonderanno sulla nazione, ecco, sarà distrutta; poiché il Signore non permetterà che il asangue dei suoi santi, che sarà versato da loro, gridi sempre a lui dalla terra bvendetta su di loro, senza ch'egli li vendichi.

 23  Pertanto, o voi Gentili, è nella saggezza di Dio che queste cose vi siano mostrate, affinché in tal modo possiate pentirvi dei vostri peccati e non permettiate che queste associazioni omicide, che sono fondate per ottenere apotere e guadagno prendano ascendente su di voi — e l'opera, sì, proprio l'opera di distruzione vi colpisca, sì, ossia che la spada della giustizia dell'Eterno Iddio cada su di voi, per vostra rovina e distruzione, se permetterete a queste cose di esistere.

 24  Pertanto il Signore vi comanda, quando vedrete giungere fra voi queste cose, che vi risvegliate al senso della vostra terribile condizione, a causa di questa associazione segreta che sarà fra voi; oppure, guai ad essa, a causa del sangue di coloro che sono stati uccisi; poiché essi dalla polvere gridano vendetta su di essa e anche su coloro che l'hanno fondata.

 25  Poiché avverrà che chiunque la fonderà cercherà di rovesciare la alibertà di tutte le terre, nazioni e paesi; e causerà la distruzione di tutto il popolo, poiché è fondata dal diavolo, che è il padre di tutte le menzogne; sì, quello stesso bugiardo che bingannò i nostri primi genitori, sì, proprio quello stesso bugiardo che indusse l'uomo a commettere omicidio fin dal principio, che ha indurito i cuori degli uomini cosicché hanno ucciso i profeti, li hanno lapidati, e li hanno scacciati fin dal principio.

 26  Pertanto io, Moroni, ho ricevuto il comandamento di scrivere queste cose affinché il male sia eliminato, e affinché possa venire il tempo in cui Satana non avrà aalcun potere sul cuore dei figlioli degli uomini, ma che essi possano essere bpersuasi a fare continuamente il bene, per poter venire alla sorgente di ogni rettitudine ed essere salvati.