Dottrina e Alleanze

Sezione 131

Istruzioni di Joseph Smith, il Profeta, date a Ramus, Illinois, il 16 e 17 maggio 1843.

1–4: il matrimonio celeste è essenziale per ottenere l’esaltazione nel cielo più alto; 5–6: viene spiegato come gli uomini sono suggellati per la vita eterna; 7–8: ogni spirito è materia.

1 Nella gloria aceleste vi sono tre cieli o gradi;

2 E allo scopo di ottenere il più aalto, un uomo deve entrare in quest’ordine del sacerdozio (cioè la bnuova ed eterna alleanza di matrimonio);

3 E se non lo fa, non può ottenerlo.

4 Può entrare nell’altro, ma questa è la fine del suo regno: non può avere aprogenie.

5 (17 maggio 1843). La parola aprofetica più ferma significa che un uomo sa di essere bsuggellato alla cvita eterna, mediante rivelazione e lo spirito di profezia, tramite il potere del Santo Sacerdozio.

6 È impossibile per l’uomo essere asalvato nell’bignoranza.

7 Non c’è nulla che sia materia immateriale. Ogni aspirito è materia, ma è più fine o pura, e può essere percepito soltanto mediante occhi più bpuri;

8 Noi non possiamo vederla; ma quando il nostro corpo sarà purificato vedremo che tutto è materia.