SEZIONE 23

Rivelazione data tramite Joseph Smith, il Profeta, a Manchester, New York, nell'aprile del 1830 a Oliver Cowdery, Hyrum Smith, Samuel H. Smith, Joseph Smith sen. e Joseph Knight sen. (History of the Church, 1:80). In conseguenza del vivo desiderio delle cinque persone sunnominate di conoscere i loro rispettivi doveri, il Profeta chiese al Signore e ricevette questa rivelazione.

1–7: questi primi discepoli sono chiamati a predicare, a esortare e a fortificare la Chiesa.

  Ecco, io dico a te, Oliver, alcune parole. Ecco, tu sei benedetto, e non sei sotto alcuna condanna. Ma bada aall'orgoglio, per tema di entrare in btentazione.

  Fa' conoscere la tua chiamata alla chiesa e anche dinanzi al mondo, e il tuo cuore sarà aperto per predicare la verità d'ora in avanti e per sempre. Amen.

  Ecco, dico a te, Hyrum, alcune parole; poiché anche tu non sei sotto alcuna condanna, e il tuo cuore è aperto e la tua lingua è sciolta; e la tua chiamata è di esortare e di arafforzare continuamente la chiesa. Pertanto il tuo dovere è verso la chiesa per sempre, e questo a motivo della tua famiglia. Amen.

  Ecco, dico alcune parole a te, aSamuel; poiché anche tu non sei sotto alcuna condanna, e la tua chiamata è di esortare e di rafforzare la chiesa; e tu non sei ancora chiamato a predicare dinanzi al mondo. Amen.

  Ecco, dico alcune parole a te, Joseph; poiché anche tu non sei sotto alcuna condanna, e la tua chiamata è pure di esortare e di rafforzare la chiesa; e questo è il tuo dovere d'ora in avanti e per sempre. Amen.

  Ecco, io manifesto a te, Joseph Knight, con queste parole, che devi prendere la tua acroce; e in essa devi bpregare con la voce davanti al mondo come pure in segreto, e nella tua famiglia, e fra i tuoi amici, e in ogni luogo.

  Ed ecco, è tuo dovere di aunirti alla vera chiesa, e dedicare le tue parole continuamente all'esortazione, per poter ricevere la mercede del lavoratore. Amen.