SEZIONE 30

Rivelazione data tramite Joseph Smith, il Profeta, a David Whitmer, Peter Whitmer jun. e John Whitmer a Fayette, New York, nel settembre del 1830, dopo una conferenza di tre giorni a Fayette, ma prima che gli anziani della Chiesa si separassero (History of the Church, 1:115–116). In origine questo materiale fu pubblicato come tre rivelazioni; fu riunito in una sola sezione dal Profeta per l'edizione del 1835 di Dottrina e Alleanze.

1–4: David Whitmer viene rimproverato perché ha mancato di servire diligentemente; 5–8; Peter Whitmer jun. dovrà accompagnare Oliver Cowdery in missione presso i Lamaniti; 9–11: John Whitmer viene chiamato a predicare il Vangelo.

  Ecco, io ti dico, aDavid, che tu hai btemuto gli uomini e non hai cconfidato in me per ricevere forza, come avresti dovuto.

  Ma la tua mente si è rivolta più alle cose della aterra che alle cose che riguardano me, tuo Creatore, e il ministero al quale sei stato chiamato; e non hai prestato attenzione al mio Spirito e a coloro che ti erano stati preposti, ma ti sei lasciato persuadere da coloro ai quali non avevo dato alcun comandamento.

  Pertanto, sei lasciato a chiedermi per te stesso e a aponderare sulle cose che hai ricevuto.

  E la tua dimora sarà in casa di tuo padre, fino a che ti dia altri comandamenti. E ti occuperai del aministero nella chiesa, e dinanzi al mondo e nelle regioni circostanti. Amen.

  Ecco, io ti dico, aPeter, che dovrai metterti in bviaggio con tuo fratello Oliver; poiché è giunto il cmomento in cui mi è opportuno che tu apra la bocca per proclamare il mio Vangelo; non temere dunque, ma presta dattenzione alle parole e ai consigli di tuo fratello, che egli ti darà.

  E sii tu afflitto per tutte le sue afflizioni, ed eleva ognora a me il tuo cuore in preghiera e in fede per la sua e la tua liberazione; poiché gli ho dato il potere di edificare la mia achiesa fra i bLamaniti;

  E non ho nominato nessuno ad essere suo consigliere asopra di lui nella chiesa, in merito agli affari della chiesa, eccetto suo fratello Joseph Smith jun.

  Pertanto, presta attenzione a queste cose e sii diligente nel rispettare i miei comandamenti, e sarai benedetto con la vita eterna. Amen.

  Ecco, io ti dico, mio servitore John, che dovrai cominciare d'ora innanzi a aproclamare il mio Vangelo come con bvoce di tromba.

 10  E il tuo lavoro sarà presso tuo fratello Philip Burroughs e nelle regioni ivi circostanti, sì, ovunque tu possa essere udito, fino a che ti comandi di andartene di là.

 11  E d'ora innanzi tutto il tuo lavoro sarà in Sion, con tutta la tua anima; sì, apri sempre la bocca per la mia causa, senza atemere quanto possa fare bl'uomo, poiché io sarò ccon te. Amen.