SEZIONE 72

Rivelazione data tramite Joseph Smith, il Profeta, a Kirtland, Ohio, il 4 dicembre 1831 (History of the Church, 1:239–241). Parecchi anziani e membri si erano riuniti per apprendere il loro dovere e per essere ulteriormente edificati negli insegnamenti della Chiesa. Questa sezione è la combinazione di due rivelazioni ricevute nello stesso giorno. I versetti da 1 a 8 fanno conoscere la chiamata di Newel K. Whitney come vescovo. Egli fu quindi chiamato ed ordinato, dopo di che furono ricevuti i versetti da 9 a 26, che danno ulteriori informazioni riguardo ai doveri di un vescovo.

1–8: gli anziani devono rendere conto al vescovo della loro intendenza; 9–15: il vescovo tiene il magazzino e si cura dei poveri e dei bisognosi; 16–26: i vescovi devono certificare la dignità degli anziani.

  Udite, e ascoltate la voce del Signore, o voi che vi siete riuniti assieme, che siete i asommi sacerdoti della mia chiesa, ai quali sono stati dati il bregno e il potere.

  Poiché in verità così dice il Signore: mi è opportuno che un avescovo sia nominato per voi, ossia da voi per la chiesa in questa parte della vigna del Signore.

  E in verità, in questo avete agito saggiamente, poiché è richiesto dal Signore ad ogni aintendente di rendere un bresoconto della sua cintendenza, sia nel tempo che nell'eternità.

  Poiché, colui che è fedele e asaggio nel tempo è ritenuto degno di ereditare le bdimore preparate per lui da mio Padre.

  In verità io vi dico: gli anziani della chiesa in questa parte della mia avigna rendano un resoconto del loro ministero al vescovo, che sarà nominato da me in questa parte della mia vigna.

  Queste cose siano tenute su un registro, per essere consegnate al vescovo in Sion.

  E i doveri del avescovo saranno resi noti dai comandamenti che sono stati dati, e dalla voce della conferenza.

  Ed ora, in verità io vi dico: il mio servitore aNewel K. Whitney è l'uomo che sarà nominato ed ordinato a questo potere. Questa è la volontà del Signore vostro Dio, il vostro Redentore. Così sia. Amen.

  La parola del Signore, in aggiunta alla legge che è stata data, per rendere noti i doveri del vescovo che è stato ordinato per la chiesa in questa parte della vigna, che in verità sono questi:

 10  Tenere il amagazzino del Signore; ricevere i fondi della chiesa in questa parte della vigna;

 11  Tenere un resoconto degli anziani, come è stato comandato in precedenza; e aprovvedere alle loro esigenze, i quali pagheranno per quello che ricevono, nella misura in cui hanno di che pagare;

 12  Affinché anche questo possa essere consacrato per il bene della chiesa, per i poveri e bisognosi.

 13  E chi non aha di che pagare, si farà un resoconto e lo si consegnerà al vescovo di Sion, il quale pagherà il debito con quello che il Signore metterà nelle sue mani.

 14  E il lavoro dei fedeli che lavorano nelle cose spirituali, amministrando il Vangelo e le cose del regno per la chiesa e per il mondo, risponderà del debito presso il vescovo in Sion.

 15  Così proviene dalla chiesa, poiché secondo la alegge, ogni uomo che sale a Sion deve deporre ogni cosa dinanzi al vescovo in Sion.

 16  Ed ora, in verità io vi dico che, siccome ogni anziano in questa parte della vigna deve dare un resoconto della sua intendenza al vescovo in questa parte della vigna —

 17  Un acertificato del giudice, ossia del vescovo in questa parte della vigna, per il vescovo in Sion, renda ognuno accettabile e risponda ad ogni cosa, per una eredità, e per essere accolto come un intendente saggio e un blavoratore fedele;

 18  Altrimenti non sia accolto dal vescovo di Sion.

 19  Ed ora, in verità vi dico: che ogni anziano che darà un resoconto al vescovo della chiesa in questa parte della vigna sia raccomandato dalla chiesa, o dalle chiese in cui lavora, affinché possa rendere se stesso ed i suoi resoconti approvati in ogni cosa.

 20  Ed ancora, che i miei servitori che sono nominati intendenti sugli utili aletterari della mia chiesa abbiano diritto all'assistenza da parte del vescovo, o dei vescovi, in ogni cosa.

 21  Affinché le arivelazioni possano essere pubblicate e vadano fino alle estremità della terra; affinché anch'essi possano ottenere dei fondi che gioveranno alla chiesa in ogni cosa.

 22  Affinché anch'essi possano rendersi approvati in ogni cosa, e siano considerati intendenti saggi.

 23  Ed ora, ecco, questo sia un esempio per tutti i rami estesi della mia chiesa, in qualsiasi paese siano fondati. Ed ora pongo fine ai miei detti. Amen.

 24  Alcune parole in aggiunta alle leggi del regno, rispetto ai membri della chiesa coloro che sono adesignati dallo Spirito Santo per salire a Sion, e coloro che hanno il privilegio di salire a Sion —

 25  Portino al vescovo un certificato da parte di tre anziani della chiesa, od un certificato da parte del vescovo;

 26  Altrimenti, colui che salirà alla terra di Sion non sarà considerato un intendente saggio. Anche questo è un esempio. Amen.