Dottrina e Alleanze

SEZIONE 51

Rivelazione data tramite Joseph Smith, il Profeta, a Thompson, Ohio, nel maggio 1831 (History of the Church, 1:173–174). A quel tempo i santi che migravano dagli stati dell'Est cominciavano ad arrivare nell'Ohio, ed era diventato necessario fare dei precisi piani per il loro insediamento. Poiché questo compito apparteneva particolarmente all'ufficio del vescovo, il vescovo Edward Partridge cercò istruzioni in merito, e il Profeta chiese al Signore.

1–8: Edward Partridge è incaricato di organizzare le intendenze e le proprietà; 9–12: I santi devono comportarsi onestamente ed essere trattati nella stessa maniera; 13–15: Essi devono avere un magazzino del vescovo e organizzare le proprietà secondo la legge del Signore; 16–20: L'Ohio dovrà essere un luogo di raduno temporaneo.

  Datemi ascolto, dice il Signore vostro Dio, e parlerò al mio servitore aEdward Partridge e gli darò istruzioni; poiché è necessario che egli riceva istruzioni su come organizzare questo popolo.

  Poiché è necessario che esso sia organizzato secondo le mie aleggi; altrimenti saranno recisi.

  Pertanto, che il mio servitore Edward Partridge e coloro che egli ha scelto, dei quali mi compiaccio, assegnino a questa gente la loro porzione, ad ognuno in augual misura secondo la sua famiglia, secondo la sua situazione, le sue necessità e i suoi bbisogni.

  E che il mio servitore Edward Partridge, quando assegnerà ad un uomo la sua porzione, gli dia uno scritto che gli garantisca la sua porzione, affinché egli possa conservarlo, sì, questo diritto e questa eredità nella chiesa, fino a che non trasgredisca e non sia più ritenuto degno, per voce della chiesa e secondo le leggi e le aalleanze della chiesa, di appartenere ad essa.

  E se egli trasgredisce e non è più ritenuto degno di appartenere alla chiesa, non avrà facoltà di reclamare quella porzione che ha consacrato al vescovo per i poveri e i bisognosi della mia chiesa; perciò non si terrà il dono, ma avrà diritto soltanto a quella porzione che gli è stata intestata.

  E così ogni cosa sarà resa sicura, asecondo le bleggi del paese.

  E ciò che appartiene a questa gente sia assegnato a questa gente.

  E il adenaro che rimane a questa gente — che sia nominato un amministratore per queste persone, che prenda il bdenaro per fornire cibo e vesti, secondo le necessità di questa gente.

  E che ognuno si comporti aonestamente e sia uguale agli altri, fra questo popolo, e sia trattato allo stesso modo, affinché possiate essere buno, proprio come vi ho comandato.

 10  E ciò che appartiene a questa gente non venga preso e dato a quelli di aun'altra chiesa.

 11  Pertanto, se un'altra chiesa riceve denaro da questa, che rimborsi questa chiesa così come si accorderanno;

 12  E ciò sarà fatto tramite il vescovo, o l'amministratore che sarà nominato per avoce della chiesa.

 13  E ancora, che il vescovo stabilisca un amagazzino per questa chiesa; e ogni cosa, sia in denaro che in cibo, che sia superiore a quanto è bnecessario ai bisogni di questa gente, sia tenuta nelle mani del vescovo.

 14  E che egli se ne riservi anche per le sue necessità e per le necessità della sua famiglia, mentre sarà impiegato per svolgere questo incarico.

 15  E così accordo a questo popolo il privilegio di organizzarsi secondo le mie aleggi.

 16  E consacro a loro aquesto paese per una breve stagione, fino a che Io, il Signore, non provvedrò loro altrimenti e comanderò loro di andarsene;

 17  E non è dato loro sapere l'ora e il giorno, pertanto agiscano in questo paese come se fosse per degli anni, e ciò si tradurrà in un bene per loro.

 18  Ecco, questo sarà aun esempio per il mio servitore Edward Partridge, per altri luoghi e per tutte le chiese.

 19  E chiunque sarà trovato un aintendente fedele, giusto e saggio, entrerà nella bgioia del suo Signore, e erediterà la vita eterna.

 20  In verità vi dico: Io sono Gesù Cristo, che aviene presto, in bun'ora che non pensate. Così sia. Amen.