Dottrina e Alleanze

SEZIONE 95

Rivelazione data tramite Joseph Smith, il Profeta, a Kirtland, Ohio, il 1° giugno 1833 (History of the Church, 1:350–352). Questa rivelazione è la continuazione delle direttive divine a costruire delle case di culto e di istruzione, in particolare la Casa del Signore (vedere la sezione 88:119–136 e la sezione 94).

1–6: i santi sono rimproverati per aver mancato di costruire la Casa del Signore; 7–10: il Signore desidera usare la sua casa per investire il suo popolo di potere dall'alto; 11–17: la casa deve essere dedicata come luogo di culto e per la Scuola degli Apostoli.

  In verità, così dice il Signore a voi che io amo, e coloro che amo li acastigo pure, affinché i loro peccati siano bperdonati, poiché con il castigo io preparo una via per cliberarli in ogni cosa dalla dtentazione, e io vi ho amati.

  Pertanto, è necessario che voi siate castigati e veniate rimproverati dinanzi a me;

  Poiché avete commesso contro di me un gravissimo peccato, poiché non avete considerato in ogni cosa il grande comandamento che vi ho dato riguardo alla costruzione della mia acasa;

  Per la preparazione con la quale intendo preparare i miei apostoli per apotare la mia vigna per l'ultima volta, affinché io possa realizzare il mio atto bstraordinario, e affinché io possa criversare il mio Spirito su ogni carne.

  Ma ecco, in verità vi dico che ve ne sono molti fra voi che sono stati ordinati, e che io ho chiamato, ma pochi di loro sono ascelti.

  Coloro che non sono scelti hanno commesso un gravissimo peccato, poiché camminano nelle atenebre a mezzogiorno.

  E per questo motivo vi diedi il comandamento di convocare la vostra asolenne assemblea, affinché i vostri bdigiuni e i vostri lamenti potessero salire agli orecchi del Signore degli cEserciti che per interpretazione significa il dcreatore del primo giorno, il principio e la fine.

  Sì, in verità vi dico: vi detti il comandamento di costruire una casa, sì, una casa nella quale intendo ainvestire di potere dall'alto coloro che ho scelto;

  Poiché questa è la apromessa del Padre per voi; perciò vi comando di fermarvi qui, proprio come i miei apostoli a Gerusalemme.

 10  Nondimeno, i miei servitori commisero un gravissimo peccato; e sorsero delle acontese nella bScuola dei Profeti, il che mi addolorò molto, dice il vostro Signore; perciò li mandai via, per essere castigati.

 11  In verità vi dico: è mia volontà che costruiate una casa. Se rispettate i miei comandamenti avrete il potere di costruirla.

 12  Se non arispettate i miei comandamenti bl'amore del Padre non resterà con voi, perciò camminerete nelle tenebre.

 13  Ora, qui sta la saggezza e il proposito del Signore: costruite la casa non alla maniera del mondo, poiché non vi concedo di vivere alla maniera del mondo;

 14  Perciò, che sia costruita nel modo che io mostrerò a tre di voi, che nominerete e ordinerete a questo potere.

 15  E la sua misura sia di cinquantacinque piedi in larghezza ed abbia sessantacinque piedi in lunghezza, nella sala interna.

 16  E che la parte di sotto della sala interna mi sia dedicata per le vostre offerte sacramentali, e per le vostre predicazioni, e i vostri digiuni, e le vostre preghiere, e per aoffrirmi i vostri più santi desideri, dice il Signore.

 17  E che la parte di sopra della sala interna mi sia dedicata per la scuola dei miei apostoli, dice il Figlio aAhman; ossia, in altre parole, Alfus; o in altre parole Omegus; sì, Gesù Cristo, vostro bSignore. Amen.