Il Libro di Abrahamo

Tradotto dal papiro, da Joseph Smith

Facsimile tratto dal Libro di Abrahamo

N. 1

Facsimile 1(click to view larger)

Spiegazione

Fig. 1. L’angelo del Signore.

Fig. 2. Abrahamo legato su un altare.

Fig. 3. Il sacerdote idolatra di Elkena che tenta di offrire Abrahamo come sacrificio.

Fig. 4. Altare per i sacrifici da parte dei sacerdoti idolatri, che sta davanti agli dei di Elkena, di Libna, di Mahmackra, di Korash e di Faraone.

Fig. 5. L’idolo di Elkena.

Fig. 6. L’idolo di Libna.

Fig. 7. L’idolo di Mahmackra.

Fig. 8. L’idolo di Korash.

Fig. 9. L’idolo di Faraone.

Fig. 10. Abrahamo in Egitto.

Fig. 11. Intende rappresentare le colonne del cielo, come inteso dagli Egiziani.

Fig. 12. Raukeeyang, che significa distesa, ossia il firmamento sopra la nostra testa; ma in questo caso, in relazione a questo argomento, gli Egiziani intendevano che significasse Shaumau, essere elevato, ossia i cieli, corrispondente alla parola ebraica Shaumauhyeem.