Il ruolo dei genitori nell’Istituto

    Madre che legge le Scritture con la figlia

    Nel passaggio dall’istruzione secondaria e dal Seminario alla vita dopo il diploma, i giovani hanno molte scelte di vita importanti da compiere. Missione, istruzione post-diploma, lavoro e altre opportunità emozionanti e spesso stressanti bussano alla loro porta. Come genitori, potete continuare a esercitare un’influenza importante in questo periodo. Anche se i vostri figli giovani adulti possono essere già andati via di casa, avete sempre la responsabilità di incoraggiarli a partecipare all’Istituto.

    Qualche anno fa, il presidente Boyd K. Packer (1924–2015) del Quorum dei Dodici Apostoli ha affermato: “Senza guida, vostro figlio può scegliere un altro corso facoltativo […] invece di una classe dell’Istituto. Questo sarebbe certamente un errore: sarebbe un po’ come aggiungere un altro mattone all’edificio della conoscenza quando vi è poca calce per tenere insieme tutti i mattoni che compongono l’edificio. Genitori, incoraggiate, anzi insistete perché i vostri figli si iscrivano […] all’Istituto” (“Libero arbitrio e controllo”, La Stella, ottobre 1983, 123).

    La direttiva del presidente Packer è ancor più attuale oggi. La vita si svolge velocemente per un giovane adulto, ma l’Istituto può offrirgli le opportunità per edificare su ciò che ha appreso al Seminario. L’Istituto può aiutare i giovani adulti a rafforzare il loro impegno verso Gesù Cristo e a trovare risposte alle loro domande mentre studiano le Scritture e le parole dei profeti moderni. Quando i giovani adulti apprendono insieme e si rafforzano a vicenda cercando la guida dello Spirito Santo, sono meglio preparati ad avere successo in ogni aspetto della vita.

    Il presidente Thomas S. Monson ha dichiarato: “Se siete studenti universitari non sposati, vi chiedo di rendere la vostra partecipazione all’Istituto una priorità. Anche gli studenti sposati e gli altri giovani adulti sono i benvenuti e sono incoraggiati a frequentare. Pensateci. Vi farete degli amici, sentirete lo Spirito e rafforzerete la vostra fede. Vi prometto che se frequenterete l’Istituto e studierete le Scritture diligentemente, il vostro potere di evitare le tentazioni e di ricevere la guida dello Spirito Santo in tutto ciò che farete aumenterà. Il favore divino si riverserà su coloro che lo cercano con umiltà. Questa è una promessa che vi faccio” (21 aprile 2009).

    Potete aiutare i vostri figli giovani adulti a trovare un corso di Istituto e perfino incoraggiarli a continuare a partecipare all’Istituto finché non si diplomano. I quattro corsi fondamentali forniscono un solido fondamento per i giovani adulti e li aiuteranno a rafforzare la loro testimonianza e a rimanere fedeli al vangelo di Gesù Cristo.

    Ovunque siano o dovunque siano diretti, l’Istituto può essere determinante per ciò che i giovani sono e diventano. Vi invitiamo a fare tutto ciò che potete per aiutare i vostri figli e le vostre figlie ad avere successo all’Istituto.