Specialista per le disabilità

“Il vescovato o la presidenza del palo possono chiamare uno specialista per le disabilità di rione o di palo per aiutare gli individui e le famiglie” (Manuale 2: l’amministrazione della Chiesa [2010], 21.1.26).

Il ruolo dello specialista per le disabilità è aiutare i membri della Chiesa con disabilità a partecipare e a sentirsi coinvolti.

Lo specialista per le disabilità serve come risorsa per i dirigenti di rione e di palo e li aiuta a:

  • Individuare e imparare a conoscere le persone con disabilità e le loro famiglie presenti nel rione o nel palo.
  • Coinvolgere i membri con disabilità nelle riunioni e nelle attività della Chiesa.
  • Rispondere alle domande e alle preoccupazioni connesse con le disabilità poste dai genitori, dai dirigenti e da altre persone.
  • Individuare opportunità concrete di servizio per i membri con disabilità.
  • Individuare i bisogni specifici delle famiglie (incluse le necessità di assistenza) e, dove appropriato, le risorse disponibili nella comunità, nel rione e nel palo per assistere in tali bisogni.

Inoltre, lo specialista per le disabilità aiuta le persone con disabilità e i loro genitori a condividere le informazioni sulla disabilità con i dirigenti e i membri del rione e del palo in modo utile.

Le risorse a disposizione degli specialisti per le disabilità comprendono: